Sertalina e disturbi sessuali

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

Sertalina e disturbi sessuali

Messaggioda Marcolino88 » sab apr 20, 2019 3:54 pm

Salve a tutti, ho 27 anni e da circa 9 anni soffro di un disturbo da ansia generalizzata.
Da qualche anno tengo a bada i problemi di ansia attraverso la sertalina (Zoloft) che prendo nei momenti in cui sono più ansioso e mantengo per circa 2-3 mesi. Il mio grande problema da quando ho iniziato a soffrire d'ansia sono stati i disturbi sessuali. Calo della libido, difficoltà ad avere e a mantenere erezioni, eiaculazioni precoci. Non so bene per quale motivo, ma questi sintomi scompaiono nelle prime due-tre settimane dall'assuzione dello Zoloft o dall'aumento di dosaggio (ad es da 25 a 50). Durante queste settimane noto un forte aumento della libido, erezioni vigorose e durature e assenza di eiaculazione precoce... durante questo periodo sento la necessità di masturbarmi anche 3-4 volte al giorno... tutto ciò scompare nel giro di due tre giorni dopo che siano trascorse le 2-3 settimane dall'inizio dell'assunzione o dall'aumento del dosaggio.
Adesso posto che non so se questo disturbo sia determinato dall'ansia o dal farmaco... come posso fare per risolvere? avevo pensato di aumentare il dosaggio da 25 a 50 dopo e poi magari interrompere del tutto l'assunzione per una settimana e ricominciare da 25, in modo da sfruttare questo effetto eccitante... però non so se sia una buona idea.. Lo psichiatra mi avevo suggerito di passare al Brintellix però io ho un pò timore a cambiare farmaco... ho letto su internet anche del Bupropione, però naturalmente non essendo medico non ho idea... Cosa mi consigliate? Potrebbe essere utile rivolgermi nuovamente allo psichiatra oppure ad un andrologo? L'utilizzo del Cialis potrebbe risolvere?

Avrei inoltre alcune domande sugli effetti della sertalina.
1) Può aumentare l'intervallo QT come il citalopram?
2) Seguendo un regime alimentare iperproteico sotto guida di un nutrizionista, l'assunzione contestuale di sertalina potrebbe determinare problemi ai reni?
3) Assumo delle proteine in polvere che contengono triptofano. Che tipo di interferenze può avere con il farmaco? ho letto che bisognerebbe evitare l'assunzione contestuale di sertalina e triptofano.
4) Uso il minoxidil per curare l'alopecia androgenetica ed è un farmaco che produce un pò di ipertensione. CI sono interferenze con la sertalina?
5) Ho letto che bisogna informare il medico nel caso di contestuale assunzione di FANS (ketoprofene) e protettori gastrici come lasoprozolo,omeprazolo ecc.. Posso prenderli per periodi di due tre giorni?
Marcolino88
 
Messaggi: 92
Iscritto il: dom gen 10, 2016 6:03 pm

Re: Sertalina e disturbi sessuali

Messaggioda Marcolino88 » gio apr 25, 2019 5:15 pm

Potreste rispondermi?
Marcolino88
 
Messaggi: 92
Iscritto il: dom gen 10, 2016 6:03 pm

Re: Sertalina e disturbi sessuali

Messaggioda admin » ven apr 26, 2019 10:24 am

L'uso dello Zoloft per 2 o 3 mesi e' fortemente scorretto.
I disturbi di ansia non si curano in questo modo.
Per cure brevi (di poche settimane), si devono utilizzare gli ansiolitici (e in particolare il Clonazepam).
Lo Zoloft e' indicato invece per problemi seri che richiedono necessariamente delle cure lunghe. Va cioè' assunto per almeno 8 mesi a dosaggio pieno (50 mg x 65 kg di peso) e poi ridotto con estrema gradualità' nel corso del 18-24 mesi successivi.
In particolare lo Zoloft, come anche altri antidepressivi, richiede due o tre mesi solo per incominciare ad avere un effetto pieno. Quindi non ha alcun senso prenderlo solo per 2 o 3 mesi.
Per quanto riguarda i problemi sessuali dovrebbero migliorare da soli con l'abituarsi alla terapia. I primi mesi di assunzione di un SSRI si hanno effetti collaterali che poi spariscono o si riducono notevolmente.
Attento anche agli altri farmaci e supplementi che stai prendendo (e.g. triptofano e minoxidil). Anche questi ultimi possono interferire con i disturbi sessuali. Assicurati che sia veramente necessario assumerli ! In generale, noi tenderemmo a suggerirti di ridurli con gradualità', fino ad eliminarli.
Puoi utilizzare i farmaci che hai elencato. Non interferiscono particolarmente con la Sertralina. Assicurati pero' che sia necessario utilizzarli e chiedi assistenza ad un gastroenterologo e/o ad altri specialisti.
Il QT puo' essere lievemente modificato dall'assunzione di SSRI. Questo di solito non crea problemi particolari. Puo' essere consigliabile una visita cardiologica durante la terapia.
Quanto pesi ?
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Sertalina e disturbi sessuali

Messaggioda Marcolino88 » ven apr 26, 2019 1:04 pm

Grazie per la risposta. Attualmente peso 65 kg.
Il minoxidil lo uso per la perdita dei capelli, mentre il triptofano è contenuto nelle proteine in polvere che assumo per la palestra (un dosaggio di 1290mg x 100g di proteine, ma io prendo soltanto 20g al giorno quindi se non erro 258mg di triptofano al giorno). Mi consigliate di interromperli entrambi? Interferiscono con lo zoloft?
Per quanto riguarda la visita cardiologica avevo fatto un elettrocardiogramma e un ecocardio a novembre, ma non assumevo l'SSRI. Mi consigliate di ripeterla? Attualmente assumo 25mg di zoloft dal 6 Marzo. Non sono in ottima forma perchè ho attacchi d'ansia e tachicardia... Tra l'altro tutti questi sintomi vengono fortemente aggravati dopo aver avuto un rapporto sessuale o essermi masturbato. Cosa mi consigliate? In passato ho usato lo zoloft e sono stato bene.
Marcolino88
 
Messaggi: 92
Iscritto il: dom gen 10, 2016 6:03 pm

Re: Sertalina e disturbi sessuali

Messaggioda admin » sab apr 27, 2019 2:02 pm

La visita cardiologica puoi anche rimandarla (va bene quella che hai già fatto).
Viceversa, il triptofano e le proteine in generale è bene che cominci a eliminarle con gradualità (nel giro di qualche mese). Il triptofano è un precursore di serotonina e melatonina. Puo' interferire.
Lo Zoloft devi portarlo almeno a 50 mg e tenere il dosaggio costante per almeno 8 mesi. Ti conviene anche assumere una lieve dose di delorazepam per sedare gli effetti collaterali dell'aumento di dosaggio dello zoloft (che dovrebbero perdurare per circa 2 mesi).
Per quanto tempo e in che periodi hai preso lo zoloft esattamente ?
Il triptofano da quanto tempo lo stai assumendo ?
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Sertalina e disturbi sessuali

Messaggioda Marcolino88 » sab apr 27, 2019 2:25 pm

Le proteine in polvere contenenti triptofano le sto assumendo da circa ottobre ed ho smesso di assumerlo qualche giorno fa quando mi avete risposto.
Lo zoloft non ricordo bene... l'ho usato in passato (credo anno 2016) seguendo i vostri consigli (non so se ci sia ancora il mio post salvato) e poi saltuariamente in questi mesi per non più di 2 3 settimane...
Adesso da due giorni sono ansiosissimo... mi viene da piangere e sono agitatissimo senza alcun motivo apparente. L'unico ansiolitico che ho a casa è lo Xanax a lento rilascio. lho usato in passato e non ho mai avuto problemi...posso usare questo? Come devo fare l'aumento dello zoloft, passando da 25 a 50? Come posso gestire quest'ansia che mi attanaglia in questi ultimi giorni?
Marcolino88
 
Messaggi: 92
Iscritto il: dom gen 10, 2016 6:03 pm

Re: Sertalina e disturbi sessuali

Messaggioda admin » sab apr 27, 2019 2:33 pm

Lo xanax non deve essere utilizzato in psichiatria.
Devi procurarti il DeLorazepam (15 gocce ogni 12 ore) oppure il Clonazepam (4 gocce ogni 12 ore).
La Sertralina portala subito a 50mg e tienila a questo dosaggio per almeno 8 mesi.
Starai meglio assumendo gli ansiolitici e quando avrà effetto pieno la Sertralina (tra un paio di mesi circa).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Sertalina e disturbi sessuali

Messaggioda Marcolino88 » sab apr 27, 2019 3:16 pm

admin ha scritto:Lo xanax non deve essere utilizzato in psichiatria.
Devi procurarti il DeLorazepam (15 gocce ogni 12 ore) oppure il Clonazepam (4 gocce ogni 12 ore).
La Sertralina portala subito a 50mg e tienila a questo dosaggio per almeno 8 mesi.
Starai meglio assumendo gli ansiolitici e quando avrà effetto pieno la Sertralina (tra un paio di mesi circa).


Ok. La sertalina la prendo la mattina al risveglio (tra le 7 e le 8). Le gocce invece a che ora posso prenderle?
Marcolino88
 
Messaggi: 92
Iscritto il: dom gen 10, 2016 6:03 pm

Re: Sertalina e disturbi sessuali

Messaggioda admin » sab apr 27, 2019 4:00 pm

Ogni 12 ore. Scegli tu l'ora.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Sertalina e disturbi sessuali

Messaggioda Marcolino88 » sab apr 27, 2019 6:30 pm

Un'ulitma domanda, probabilmente molto stupida. In questo momento sono assolutamente spaventato da tutto, ogni minimo pensiero innesca a me un'ansia fortissima. In questi momenti di ansia cosi forte porto la pressione a 150/90 e battiti 110. So che probabilmente non c'entra nulla... ma ho paura che l'aver assunto per mesi le proteine contenenti triptofano e 0.25 mg di zoloft possa procurarmi una sindrome serotoninergica.. è una cosa possibile?
Marcolino88
 
Messaggi: 92
Iscritto il: dom gen 10, 2016 6:03 pm

Re: Sertalina e disturbi sessuali

Messaggioda Marcolino88 » gio mag 02, 2019 10:07 am

Ho aumentato lo zoloft a 0.50 mg come da voi consigliato. Al momento come ansiolitico prendo XANAX lento rilascio 0.25 la mattina e 0.25 dopo 12 ore. Domani ho l'appuntamento con il mio psichiatra e chiederò di prescrivermi l'ansiolitico che mi avete consigliato. Attualmente mi sento senza forze, riesco a rilassarmi quando esco con gli amici o a distrarmi, però non riesco a fare nulla delle normali attività quotidiane come studiare o sbrigare documenti di casa. Mi vengono crisi di pianto, di rabbia e di nervosismo. mi sto spaventando..
Marcolino88
 
Messaggi: 92
Iscritto il: dom gen 10, 2016 6:03 pm

Re: Sertalina e disturbi sessuali

Messaggioda admin » ven mag 03, 2019 11:42 am

E' normale. I sintomi possono migliorare prendendo l'ansiolitico, come ti abbiamo scritto.
Inoltre il dosaggio di Zoloft bisognerà' valutare se aumentarlo o meno a 75 mg.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Sertalina e disturbi sessuali

Messaggioda Marcolino88 » ven mag 03, 2019 1:23 pm

Vi aggiorno sulla situazione. Oggi ho avuto l'appuntamento con il mio medico. Durante il tragitto per andare da lui ho avuto un attacco di panico... lui mi ha detto che può succededere nei primi giorni in cui si aumenta il dosaggio e che devo stare tranquillo. Adesso sono un pò intontito e stordito, un pò rilassato ma appena realizzo di essere cosi "rallentato" mi viene ansia. Ogni piccolo dolorino o sensazione che ho nel corpo mi sembra una malattia grave. Ora ha da circa dieci giorni che ho dolore in tutto il lato sinistro del collo... da sotto la mantibola a sotto al pomo d'adamo... dicono tutti che è solo ansia ma io non riesco a calmarmi. Forse questa sensazione di stordinemnto e rallentatezza è normale quando si aumenta il dosaggio.

In ogni caso il medico dice: mantenere zoloft 50mg per 10 giorni e poi aumentare a 75mg. Secondo lui però, visto i problemi che ho lamentato in passato (astenia, calo libido, fame) dovrei passare al brintellix, ma io non ho voluto.
Per quanto riguarda l'ansiolitico mi ha detto che va bene Xanax a rilascio prolungato... 0.25mg x 2 volte al giorno.
Marcolino88
 
Messaggi: 92
Iscritto il: dom gen 10, 2016 6:03 pm

Re: Sertalina e disturbi sessuali

Messaggioda admin » ven mag 03, 2019 2:17 pm

Tenderemmo a consigliarti di rimanere con lo Zoloft (eventualmente portandolo a 75 mg).
Passando alla vortrioxetina non avresti nessun particolare vantaggio.
Se vuoi soffrire di meno, in attesa che lo Zoloft faccia effetto, devi invece applicare i consigli che ti abbiamo dato nei messaggi precedenti sull'uso degli ansiolitici.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Sertalina e disturbi sessuali

Messaggioda Marcolino88 » sab mag 04, 2019 5:39 pm

Aggiorno la situazione. Uso il mio post un pò come promemoria-diario anche per potermi monitorare e avere una visione oggettiva dei progressi. Oggi sono stato "bene". Sempre stordito, intontito e rallentato però sono stato abbastanza tranquillo al punto che ho dimenticato di prendere lo xanax. Forse ho sbagliato a non prenderlo. Adesso però mi è venuta una profonda tristezza ed è ritornata l'ipocondria e l'ansia. Ho preso lo xanax da 0.25 mg e aspetto che agisca. Ho anche dei tremori quando scendo le scale ma credo sia normale perchè li ebbi anche in passato quando iniziai il farmaco e poi sono passati. Ho erezioni mattutine ma durante il giorno non ho alcuno stimolo sessuale (ma anche questo credo sia normale).

Mi preoccupa molto questa sensazione di palla che ho al collo. Non capisco se sia una contrattura muscolare o se abbia qualcosa... In passato ho avuto il classico nodo alla gola ma questo è diverso. Sembra più che altro una rigidità muscolare localizzata nel lato sinistro del collo che mi è insorta proprio nel giorno in cui ho avuto la crisi d'ansia, però se non passa lunedi vorrei prenotare una visita per stare più tranquillo.
Marcolino88
 
Messaggi: 92
Iscritto il: dom gen 10, 2016 6:03 pm

Prossimo

Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

cron