Paroxetina da quando ho 15 anni, ora ne ho 25

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

Paroxetina da quando ho 15 anni, ora ne ho 25

Messaggioda LORENZ091 » sab giu 03, 2017 8:31 pm

Salve a tutti, mi chiamo Lorenzo, sono un ragazzo normopeso e in ottima saluta fisica stando a tutti gli accertamenti che ho fatto, mi rivolgo a voi perchè non so veramente più cosa fare, vi descrivo la mia storia nella maniera piu breve possibile:
A 15 anni in seguito a forte ansia con somatizzazioni e attacchi di panico, mi sono rivolto a uno psicologo/psichiatra che mi ha prescritto la paroxetina 20mg, una compressa (sereupin), tra alti e bassi mi ero stabilizzato, poi dopo circa 2 anni poichè stavo abbastanza bene, insieme allo psichiatra abbiamo iniziato a scalare il farmaco abbastanza velocemente (come purtroppo fanno la maggior parte degli psichiatri) e in meno di due mesi ero gia a mezza compressa, così iniziai a stare male (ansia, sensi di svenimento, capogiri, depressione) e dovetti riaumentare il farmaco a 20mg... Così dopo che da circa un anno e mezzo stavo di nuovo abbastanza bene (non so perchè non riesco a vedere gli anni in cui ho preso la paroxetina, come periodi che stavo pienamente bene, perchè ho sempre avuto comunque qualche disagio, qualche somatizzazione e qualche attacco di panico), comunque sia dopo un anno e mezzo ho scalato nuovamente il farmaco e sono comparsi di nuovo i sintomi devastanti che mi hanno fatto nuovamente aumentare il farmaco a 20mg.
In pratica questa situazione va avanti da 10 anni, dopo un anno e mezzo che sto bene con 20mg di paroxetina provo a scalare il farmaco ma poi sto malissimo, ho provato anche la sestralina per 3-4 mesi ma non stavo bene, ho fatto anche riduzioni abbastanza lente (ad esempio in 6 mesi) che poi leggendo su questo sito ho capito che erano comunque troppo veloci le riduzioni; così dallo scorso anno che ero in dose di mantenimento a 15mg (sempre comunque con qualche disagio), ho iniziato a scalare piu lentamente fino a 3 mesi fa che però stavo di nuovo molto molto male e ho dovuto riaumentare gradualmente il farmaco. Ero arrivato scalando il farmaco a circa 7mg,circa 2 mesi e mezzo fa l'ho portato a 10mg ma continuavo a stare male, così da circa un mese l'ho portato a 15mg , ma adesso continuo a stare molto male, sono pochi i momenti in cui mi sento bene.
Da circa un mese sto nuovamente andando da uno psicologo/psichiatra, mi sono rivolto a un centro che si trova a Roma, ma come dicevo sono pochi momenti in cui mi sento bene, per il resto ho capogiri, senso di svenimento,ansia, senso di tachicardia quando faccio i minimi sforzi fisici, ecc.... cerco anche di rilassarmi, di fare le respirazioni, le meditazioni, lo yoga che mi aiutano, ma comunque tutte queste brutte sensazioni mi distruggono, mi aumentano l'ansia, la paura e l'insicurezza, e mi fanno anche venire un forte senso di desolazione misto a depressione... io sono un ragazzo di natura allegro e solare, ora mi sto dedicando alla musica, suono la chitarra, canto e scrivo canzoni, ma tutto questo mi sta distruggendo, sono veramente esausto... spero mi possiate consigliare la giusta strada da intraprendere per stare veramente bene e poi in futuro liberarmi dai farmaci...
Quindi ricapitolando secondo voi ora cosa devo fare? con questo nuovo psichiatra pensavamo di portare la paroxetina a 20 mg, cercare di stabilizzarmi e poi in futuro sospendere molto lentamente il farmaco come dite voi nel vostro protocollo, ma ora ho il timore che neanche con 20mg mi sentirò davvero bene e inoltre ho la paura che non riuscirò più a liberarmi da questa maledetta paroxetina.. pensavo come dite voi, di prendere rivotril per aiutarmi a stabilizzarmi in questo periodo... Aspetto i vostri consigli e vi ringrazio davvero con tutto il cuore... vi ringrazio per aver aperto uno spiraglio di luce sul come liberarsi da questi farmaci, che per come la vedo io mi hanno rovinato la vita piu del disturbo che avevo in sè...
Ps: se avete qualche psichiatra nel Lazio o dintorni da suggerirmi che è "illuminato" come voi sulla questione dei farmaci, sarò felice di andarci... Grazie

Lorenzo
LORENZ091
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mar mar 07, 2017 11:19 pm

Re: Paroxetina da quando ho 15 anni, ora ne ho 25

Messaggioda LORENZ091 » sab ago 05, 2017 1:32 am

Salve, mi sono resoconto solo recentemente che dovevo versare la quota associativa, così sono diventato socio oro, comunque in questi due mesi avevo portato poi fino a circa 3 settimane fa la paroxetina a 17,5 mg (35 gocce di dropaxin) e avevo iniziato a prendere anche rivotril una goccia la mattina e una la sera, e mi ero un pò stabilizzato, anche perchè avevo iniziato a fare alcune attività la mattina presto, e mi davano giovamento alla situazione generale, poi però ho tolto la goccia della sera, e dal giorno seguente ho iniziato ad avere più problemi sempre ansiosi, con le solite somatizzazioni ingestibili (sensi di svenimento, giramenti di testa, palpitazioni ecc..) così la psichiatra mi ha rimesso la goccia della sera di rivotril e portato la paroxetina a 20mg (40 gocce di dropaxin)... ma mi sembra che non mi sento come mi sentivo con 17,5 mg di paroxetina + una goccia di rivotril al mattino e sera (non che mi sentivo bene,ma sentivo piccoli miglioramenti) ora invece mi sento spesso male, anche perchè ho smesso di fare le attività la mattina, che ho visto se le faccio, noto un miglioramento generale dei sintomi di somatizzazione... Dunque quale è la vostra oipinione? ho sviluppato tolleranza al rivotril? oppure devo togliere qualche goccia di paroxetina? perchè ho notato che se sto a 20mg di paroxetina sento un ulteriore debolezza, poi soffro anche un pò di pressione bassa, ho 120 di massima e 50 di minima, ho fatto le analisi del sangue qualche giorno fa, e gli unici valori poco al di sotto della norma erano le piastrine (che so potrebbe dipendere dalla paroxetina) e la vitamina D... mi farebbe piacere avere una risposta anche in merito alla mia storia clinica completa che ho descritto nel messaggio precedente... Grazie :)
LORENZ091
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mar mar 07, 2017 11:19 pm

Re: Paroxetina da quando ho 15 anni, ora ne ho 25

Messaggioda LORENZ091 » gio ago 10, 2017 12:00 am

Ragazzi capisco le vacanze :) ma necessito urgentemente una risposta anche perchè a breve dovrei iniziare a sospendere rivotril poichè lo sto prendendo da un bel pò, 1 goccia la mattina e una goccia la sera, anche se però spesso mi sento coumunque male, voi dite che è venduto in un formato troppo concentrato e quindi se scalo una goccia per volta potrei stare anche peggio, quindi cosa posso fare? anche perchè sto iniziando a pensare che l'ansia e le somatizzazioni che ho ultimamente siano aumentate dal rivotril che non mi fa più effetto e mi da gli effetti collaterali... non so cosa pensare, non capisco perchè anche se ho riaumentato la paroxetina a 17,5 mg da 4 mesi ormai (che era la dose di mantenimento) e poi portata a 20mg da un mese, non riesco a stare completamente bene, in passato mi sembrava che quando riaumentavo il farmaco mi stabilizzavo molto più rapidamente... non so forse devo attendere ancora e ritrovare anche e soprattutto un pò di "pace interiore", vi prego di aiutarmi basandovi sulla mia storia clinica generale che ho scritto nel primo messaggio, sono dieci anni ovvero da quando ho 15 anni che non trovo una strada giusta con queste dannate medicine... aspetto una risposta al più presto, voglio incamminarmi il prima possibile verso la strada della guarigione completa... grazie in anticipo per la vostra competenza in questo ambito, siete i pochi che sono così aggiornati in psichiatria... :)
LORENZ091
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mar mar 07, 2017 11:19 pm

Re: Paroxetina da quando ho 15 anni, ora ne ho 25

Messaggioda LORENZ091 » mer ago 16, 2017 2:39 pm

E' possibile avere cortesemente un aiuto riguardo alla mia situazione???
LORENZ091
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mar mar 07, 2017 11:19 pm

Re: Paroxetina da quando ho 15 anni, ora ne ho 25

Messaggioda orsobruno » lun ago 21, 2017 3:06 pm

non sono un medico e non ho la risposta alla tua domanda ma cionondimeno ti mando un forte abbraccio !
orsobruno
 
Messaggi: 41
Iscritto il: mer nov 04, 2015 3:33 pm

Re: Paroxetina da quando ho 15 anni, ora ne ho 25

Messaggioda admin » mer ago 23, 2017 3:21 pm

Ti stiamo per chiamare. Scusaci per il ritardo ma abbiamo avuto un picco di richieste con mezzo staff in ferie.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Paroxetina da quando ho 15 anni, ora ne ho 25

Messaggioda admin » gio ago 24, 2017 1:52 pm

Ti abbiamo cercato per telefono stamattina. Riproviamo nel pomeriggio.

In breve,
riaumentare la paroxetina non è la strada ottimale.
Conviene approfittare dell'occasione per fare una sostituzione con la Sertralina (cioè, dato che ti tocca riaumentare il dosaggio, tanto vale farlo con un farmaco che dia meno dipendenza e meno effetti collaterali).
Quindi ti suggeriamo di ridurre gradualmente la paroxetina a 7 mg (in circa 40 giorni) e affiancarci 50 mg di Sertralina.
Gli ultimi 7 mg di paroxetina li potrai togliere in ulteriori 5 mesi.
In questo modo ti liberi DEFINITIVAMENTE della paroxetina.
Tieni conto però che per stare bene ci possono volere fino a 4 mesi di tempo.

Hai letto bene. Il Rivotril è un ottimo ansiolitico ma è venduto in un formato troppo concentrato.
Se l'hai preso per 2 o 3 settimane dovresti riuscire a togliere le gocce lo stesso, scalandole senza troppi problemi.
Viceversa, se l'hai preso per piu' di uno o 2 mesi potrebbe essere piu' furbo utilizzare una siringa da 0.5 ml (togliendo l'ago con una pinza) per graduare la riduzione (se la siringa è composta da 50 tacche, 4 tacche dovrebbero corrispondere ad una goccia di Rivotril).
Alternativamente, puoi anche aiutarti con del DeLorazepam (un ansiolitico piu' diluito). Anche quest'ultima è una alternativa valida. Levi una goccia di Rivotril e aggiungi 5 gocce di DeLorazepam... e poi ne scali una ogni 4 giorni.

Valuta con il medico curante se è il caso di prendere degli integratori di Vitamina D.
Prendere degli Omega 3 potrebbe anche aiutare. Puoi anche prendere una lieve dose di un multivitaminico generico. Prendi anche un po di sole.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Paroxetina da quando ho 15 anni, ora ne ho 25

Messaggioda LORENZ091 » ven gen 26, 2018 3:37 pm

Salve, allora vi ricordo la mia situazione: ho 26 anni e ho ripreso ad assumere la paroxetina a dose piena da Maggio 2017, dopo che avevo provato a toglierla senza successo, (tra i vari tentativi di sospensione prendo la paroxetina da 10 anni)
Da Maggio quindi prendo 17,5 mg di paroxetina dopo pranzo, anche se la mia dose di mantenimento era circa 15mg, ma avevo dovuto aumentare perchè non stavo comunque bene.
Dunque ora ho domande:
Allora quando potrò iniziare a provare nuovamente a scalare la paroxetina seguendo il protoccolo tartaruga? posso intanto iniziare a scalare per portarmi alla mia presunta dose di mantenimento?
Ora dopo circa 8 mesi che sono a 17,5mg sto molto molto meglio di quando avevo provato a scalare che ero arrivato a 7mg in un anno e mezzo di tempo, comunque non mi sento mai nell'arco della giornata completamente bene e libero dai malesseri fisici, giramenti di testa, fiato corto, somatizzazioni e ansia, ma questo credo che dipenda da un mio fattore caratteriale e comportamentale, infatti voglio riprende la psicoterapia... voi cosa ne pensate?
Aspetto una risposta sul come procedere con la paroxetina... vi ringrazio come sempre per il lavoro che svolgete e per l'aiuto che ci date..
LORENZ091
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mar mar 07, 2017 11:19 pm

Re: Paroxetina da quando ho 15 anni, ora ne ho 25

Messaggioda admin » ven feb 02, 2018 2:58 pm

sentiamoci per telefono
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Paroxetina da quando ho 15 anni, ora ne ho 25

Messaggioda LORENZ091 » ven ott 12, 2018 8:56 pm

Buonasera allora io circa da Marzo fino a luglio ho iniziato a scalare la paroxetina per portarla piano piano alla mia dose di mantenimento a 15 mg, ora sono nella mia dose di mantenimento da circa 3-4 mesi.. quando potrò riniziare a scalare gradualmente il farmaco? Da Luglio dello scorso anno ho preso 17,5 mg di paroxetina fino a Marzo di quest'anno che ho iniziato a scalare il farmaco
LORENZ091
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mar mar 07, 2017 11:19 pm

Re: Paroxetina da quando ho 15 anni, ora ne ho 25

Messaggioda admin » dom ott 14, 2018 11:07 am

Prima di cercare di nuovo di scalare, ti consigliamo di passare gradualmente da paroxetina a Sertralina.
In questo modo ripristineresti, nel tuo cervello, l’equilibrio tra serotonina e noradrenalina. Avresti quindi maggiori probabilità di riuscire a scalare molto gradualmente il farmaco senza incorrere in spiacevoli incidenti.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Paroxetina da quando ho 15 anni, ora ne ho 25

Messaggioda LORENZ091 » ven mag 17, 2019 12:07 pm

Salve a tutti rieccoci qua, allora io prendevo la mia presunta dose di manetinemto a 15mg di paroxetina, da Ottobre ho provato a scalare molto lentamente, ovvero 0,5 mg ogni mese e mezzo circa, arrivando così a oggi che siamo a Maggio che prendo 12,5 mg di paroxetina... Diciamo che durante questa riduzione ho sempre avuto ogni tanto qualche disturbo più o meno forte, e diciamo che anche nella mia dose di mantenimento tutti i miei problemi con l'ansia, attacchi di panico e somatizzazioni non erano del tutto scomparsi.. ma questo credo dipenda sia dal mio stile di vita, che dal fatto che devo fare una psicoterapia seria... comunque adesso che sono a 12,5 mg di paroxetina, da circa 2 settimane sto malissimo, mi sveglio con l'ansia e la tachicardia che poi diventano attacchi di panico, soprattutto di mattina... sto veramente molto male,mi sento anche un bel pò depresso, così ho capito che mi tocca riaumentare la paroxetina e prendere il clonazepam per tamponare i sintomi e ritornare a vivere, perchè ultimamente sto davvero male.. quindi cosa mi suggerite di fare? circa 2 anni fa che avevo una ricaduta nello scalare il farmaco avevo aumentato la paroxetina a 17,5 mg per un pò, per poi tornare alla mia presunta dose di mantenimento a 15 mg gradualmente... io odio prendere i farmaci più del dovuto, così mentre riaumento la paroxetina pensavo di prende 2 gocce di clonazepam ogni 12 ore, invece che 3 ogni 8 ore, perchè credo siano troppe per me... quindi ricapitolando, riporto la paroxetina alla mia presunta dose di mantenimento a 15mg, oppure la porto per un breve periodo a 17,5mg per poi scalarla a 15mg? e il clonazepam 2 gocce ogni 12 ore andrà bene? peso 63kg.. mi avevate anche detto di cambiare la paroxetina con la sertralina, il problema è che gia l'avevo provata in passato la sertralina per circa 4 mesi e non mi faceva stare molto bene, così sono dovuto ripassare alla paroxetina.. attendo un urgente risposta! Grazie di tutto! :)
Ps: Fatemi sapere se devo rieffettuare la donazione per avere una risposta, che non ricordo di preciso quanto durava l'ultima donazione che ho fatto...
LORENZ091
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mar mar 07, 2017 11:19 pm

Re: Paroxetina da quando ho 15 anni, ora ne ho 25

Messaggioda admin » ven mag 24, 2019 9:58 am

ti abbiamo contattato in privato.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Paroxetina da quando ho 15 anni, ora ne ho 25

Messaggioda LORENZ091 » mer giu 05, 2019 5:33 pm

Ho appena rinnovato la quota associativa.
Allora ricapitolando per curare la forte ricaduta che ho avuto con 12,5mg di paroxetina adesso assumo:
Dal 20 Maggio ho aumentato la paroxetina da 12,5mg a 17,5mg (35 gocce di stiliden)
Dal 19 Maggio assumo 2 gocce di rivotril ogni 8 ore
Adesso non sto proprio benissimo, ma sto meglio e vedo che ogni giorno faccio piccoli miglioramenti, con il caldo di questi giorni mi sento debole, ho un pò di nausea, un pò di tachicardia, e leggero mal di testa sopra i seni paranasali.. Dunque ora vorrei sapere come comportarmi col rivotril e la paroxetina

Rivotri:
Quando posso iniziare a ridurre gradualmente il rivotril? Voi avete scritto sul protocollo che dopo 3 settimane si puo iniziare a ridurre, e visto che con questo caldo mi butta un pò giù credo proprio che inizierò a ridurlo da questa domenica che è la fine della terza settimana. Come lo riduco? mi avevate detto che era molto concentrato in una goccia, quindi di prendere una siringa da 1ml e farle con quella, vorrei sapere la riduzione nel dettaglio senza incorrere in effetti collaterali, prendo 2 gocce ogni 8 ore

Paroxetina: Ora ne prendo 17,5mg, la mia presunta dose di mantenimento è a 15mg, ma ho visto che quando si ha una ricaduta è meglio andare sopra la dose di mantenimento... quindi per ora il mio obbiettivo è stabilizzarmi, poi dopo che mi sarò stabilizzato per quanto tempo dovrò prendere 17,5mg prima di riportarla a 15mg? Grazie
LORENZ091
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mar mar 07, 2017 11:19 pm

Re: Paroxetina da quando ho 15 anni, ora ne ho 25

Messaggioda admin » gio giu 06, 2019 10:48 am

Aumentare un SSRI di pochi mg non serve quasi a nulla.
Gli SSRI agiscono ad accumulo. Se si decide di aumentarli bisogna partire da una dose alta per farli accumulare in un tempo decente e per saturare tutti i recettori in modo da riuscire a curare la crisi (nel tuo caso sarebbe 40 mg di paroxetina).

Ribadiamo, pero', che la paroxetina non deve mai essere aumentata. Conviene usare la Sertralina. Avresti molti meno rischi di ricaduta. Ci chiediamo se la "prova" che hai fatto in passato con la Sertralina sia significativa... Cosa hai provato a fare esattamente ?

Se invece il tuo ragionamento e' quello di provare a sedare con il Clonazepam, conviene che stabilizzi la paroxetina al massimo a 15 mg (o anche lasciarla a 12.5 mg).
Il Clonazepam puoi provare a ridurlo molto lentamente (1 goccia alla settimana fino a 3 gocce e poi 1 goccia ogni 10 giorni).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Prossimo

Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron