I miei ultimi tormentati nove anni

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

I miei ultimi tormentati nove anni

Messaggioda Slash » mar feb 09, 2021 12:13 am

Buona sera a tutti, mi è capitato di leggervi spesso, questo però è il mio primo post, ho già fatto la mia donazione per sostenere questa causa e spero di averlo inserito nella sezione giusta e di aver rispettato tutte le regole. La storia è piuttosto lunga, ma cercherò, per quanto possibile di essere sintetico.
Dopo un’infanzia felice,ho perso buona parte della mia famiglia a 16 anni, ma sono riuscito a reagire bene, non ho mai dovuto ricorrere a terapie, riuscivo comunque ad essere felice ed in pace con me stesso. Purtroppo però dal 2013 vissuto un periodo terribile la fidanzata mi aveva lasciato, ho perso il lavoro ed al mio unico familiare rimasto in vita, avevano diagnosticato una brutta malattia e tutte questi avvenimenti messi insieme mi avevano devastato. Ho iniziato ad avvertire un forte nodo in gola che mi rendeva difficile la respirazione, ho fatto tutte le analisi del caso ma non evidenziavano problemi fisici,io pensavo fosse un disturbo alla tiroide. Ho avuto il mio primo attacco di panico in palestra mentre mi allenavo, così mi sono rivolto al medico di base,che mi ha consigliato Alprazolam, che al epoca aveva risolto tutti i miei problemi, anche se non mi aveva detto di utilizzarlo per un periodo limitato, così purtroppo lo sto tuttora utilizzando, ero arrivato a 2 compresse da 1mg al giorno, ma aveva perso di efficacia, ho sempre amato la guida sportiva, ora non riesco più a guidare in tangenziali e autostrade, ogni volta ho avuto forti attacchi di panico che mi obbligavano a fermarmi nelle aree di sosta o di uscire appena possibile, mi sento di perdere il controllo, iniziò a mettermi sulla corsia di destra andando pianissimo al punto che mi suonano anche i camion, cercavo di evitarle o non guidare solo. Così dato che per lavoro viaggio sempre in macchina mi sono rivolto ad uno psichiatra molto conosciuto nella mia città e consigliato da amici di famiglia anche perché la situazione è diventata insostenibile. Mi ha prescritto il Seurepin iniziando gradualmente e mi ha detto di ridurre progressivamente lo Xanax, attualmente sono passato ad 1 compressa da 1mg a rilascio prolungato, la situazione in auto era un po’ migliorata, mi hanno detto di affrontare il mio demone aumentando progressivamente i km, ma non sono mai guarito completamente e gli effetti collaterali del Seurepin mi hanno fatto prendere molto peso, con un calo importante del desiderio sono arrivato ad una pastiglia e mezzo. Durante il Covid complice il fatto di non guidare ho provato a sostituire il Seurepin con l’Iperico, a parte i primi giorni, avevo risposto bene, però quando ho ripreso a guidare la situazione è peggiorata di nuovo, lo psichiatra non mi ha cambiato nulla, secondo lui a livello farmacologico mi ha dato il meglio per questa situazione e mi ha consigliato di rivolgermi ad uno psicologo per una terapia cognitivo comportamentale. Complice un po’ di scetticismo e discontinuità delle sedute non ho ancora risolto il problema, lui sostiene che io non ho vero attacchi di panico, perché sono contenuti dai farmaci, ma ho l’ansia di avere l’attacco di panico e penso che sia anche vero. Vorrei chiedervi gentilmente un aiuto, da quel ho letto dovrei cambiare i farmaci, ma quali potrebbero fare al caso mio, quali possono risolvere i miei problemi senza troppi effetti collaterali e come posso fare con lo Xanax che a differenza del Seurepin non riesco proprio a farne a meno? Vi ringrazio di cuore in anticipo, di questi tempi non è facile cambiare lavoro e questi sono disturbi davvero troppo invalidanti..
Slash
 
Messaggi: 9
Iscritto il: lun feb 08, 2021 10:51 pm

Re: I miei ultimi tormentati nove anni

Messaggioda admin » mar feb 09, 2021 8:28 pm

Farmaci come il Sereupin hanno effetto pieno dopo circa 2 mesi di assunzione e per curare la patologia devono essere tenuti per almeno 10-12 mesi a dosaggio pieno.
Dopo tale periodo, si devono ridurre con molta gradualità (dato che conferiscono forte dipendenza).
Non devono essere tolti o sostituiti da un giorno all'altro con qualcos'altro.
Noi di solito suggeriamo la Sertralina (conferisce meno dipendenza e meno effetti collaterali della paroxetina), ma anche la stessa paroxetina puo' essere efficacemente utilizzata per risolvere il problema.

Stessa cosa per quanto riguarda gli ansiolitici.
L'alprazolam, in particolare, non deve essere utilizzato in psichiatria. Vedi spiegazione:
http://www.ansiafarmaci.it/ansiolitici.html

Il nostro suggerimento è di tenere costante l'SSRI ad un dosaggio efficace per il tuo peso. Quanto pesi ?
Viceversa, conviene sostituire gradualmente l'alprazolam con il DeLorazepam.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3768
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: I miei ultimi tormentati nove anni

Messaggioda Slash » mar feb 09, 2021 8:49 pm

Buona sera, il Seurepin l’ho utilizzo da più di un anno ed il dosaggio massimo che mi ha consigliato lo psichiatra è di una compressa e mezza, dato che già a questo dosaggio avevo diversi effetti collaterali, come calo del desiderio , che sta incidendo sul mio rapporto di coppia, ed aumento di peso, per quanto riguarda l’EN ci ho già provato, ma senza troppo successo, non dava quel sollievo immediato dello Xanax ed oltretutto mi provocava molta sonnolenza. Ho visto che come ansiolitici consigliate anche altre molecole, quale potrebbe essere più adatta alla mia situazione? Mentre la Sertralina non l’ho mai provata, come antidepressivo ho utilizzato solo il Seurepin, ma pensavo appunto di sostituirla con qualcosa di più efficace e con meno effetti collaterali. Peso circa 95kg. Grazie in anticipo
Slash
 
Messaggi: 9
Iscritto il: lun feb 08, 2021 10:51 pm

Re: I miei ultimi tormentati nove anni

Messaggioda admin » mer feb 10, 2021 11:03 pm

La sonnolenza non è causata dal delorazepam (e' piu' probabile che sia l'opposto... se il cervello è in tensione si sviluppa sonnolenza quando si risolve il problema con un ansiolitico corretto che manda via i sintomi).
Inoltre non devi fare sostituzioni da un giorno con l'altro (nemmeno tra ansiolitici).

Questa potrebbe essere una soluzione:
paroxetina 20 mg la mattina
sertralina 25 mg la sera
prazepam 5 mg ogni 12 ore
alprazolam 5 gocce x 4 volte al giorno (ogni 6 ore circa).

Fai anche psicoterapia.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3768
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: I miei ultimi tormentati nove anni

Messaggioda Slash » mer feb 10, 2021 11:20 pm

Ero convinto che la sonnolenza fosse una peculiarità del En, molti dei miei conoscenti lo prendono proprio per addormentarsi, però potrei riprenderlo in considerazione, ma che differenze sostanziali ci sono tra il Clonazepam che mi sembra la vostra prima scelta, l’En il Prazepam, hanno la stessa emivita ed efficacia? Mentre per quanto riguarda il Seurepin, se ho capito bene, non dovrei sostituirlo con la Setralina, ma affiancarlo, non c’è il rischio di accentuare gli effetti collaterali? Grazie di nuovo
Slash
 
Messaggi: 9
Iscritto il: lun feb 08, 2021 10:51 pm

Re: I miei ultimi tormentati nove anni

Messaggioda admin » mer feb 10, 2021 11:35 pm

Il sereupin e la Sertralina si possono tranquillamente affiancare. La Sertralina causa meno aumento di peso, meno dipendenza e in generale meno effetti collaterali.
Si potrà sostituire alla paroxetina con molta gradualità.
Gli ansiolitici sono abbastanza simili tra di loro. Cambia un po l'emivita e il formato (che puo' essere piu' o meno diluito). Il Clonazepam è quello piu' efficace, pero' è anche quello venduto in un formato maggiormente concentrato e quindi piu' macchinoso da scalare.
Il prazepam è un buon compromesso, e ha anche il vantaggio di avere un emivita molto lunga.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3768
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: I miei ultimi tormentati nove anni

Messaggioda Slash » mer feb 10, 2021 11:43 pm

Ok grazie per i consigli, proverò a parlare con il dottore, stavo pensando di cambiare psichiatra, mi farebbe piacere , se eventualmente potessimo sentirci in pvt per avere qualche consiglio. Grazie di nuovo
Slash
 
Messaggi: 9
Iscritto il: lun feb 08, 2021 10:51 pm

Re: I miei ultimi tormentati nove anni

Messaggioda admin » ven feb 12, 2021 11:01 am

la contattiamo in privato.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3768
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: I miei ultimi tormentati nove anni

Messaggioda Slash » mar feb 16, 2021 2:01 pm

Non ho ancora avuto modo di sentirvi, però alla luce di quanto ho letto direi di iniziare con Clonazepam e la Sertralina, da affiancare ai miei attuali farmaci, oggi farò la richiesta al mio medico di base.
Grazie in anticipo
Slash
 
Messaggi: 9
Iscritto il: lun feb 08, 2021 10:51 pm

Re: I miei ultimi tormentati nove anni

Messaggioda admin » ven feb 19, 2021 12:04 am

Avevamo cercato oggi di contattarla.
Riproviamo nei prossimi giorni.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3768
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: I miei ultimi tormentati nove anni

Messaggioda Slash » ven feb 19, 2021 11:27 pm

Ok perfetto, rimango in attesa di una vostra chiamata.
Cordiali Saluti
Slash
 
Messaggi: 9
Iscritto il: lun feb 08, 2021 10:51 pm

Re: I miei ultimi tormentati nove anni

Messaggioda Slash » dom feb 28, 2021 6:55 pm

Buonasera ho iniziato la terapia che mi avete consigliato con Rivotril e Sertralina in sostituzione di Xanax e Seurepin. Dato che devo prendere molte più medicine insieme volevo capire se poteva andare bene come periodo iniziale 3gocce di Rivotril 3 volte al giorno per poi andarle ad aumentare, 5 gocce di Alprazolam 4 volte al giorno andando a scalare una goccia ogni quattro giorni, una compressa di Seurepin al mattino ed una mezza di Sertralina alla sera, ma non ho capito bene quando posso iniziare a scalare il Seurepin e vi chiedo gentilmente se sono corretti i dosaggi che sto assumendo.
Grazie in anticipo
Slash
 
Messaggi: 9
Iscritto il: lun feb 08, 2021 10:51 pm

Re: I miei ultimi tormentati nove anni

Messaggioda admin » lun mar 01, 2021 9:31 pm

si. I dosaggi iniziali sono corretti.
Dovrrai poi portare lentamente la paroxetina a 10 mg e alzare la Sertralina ulteriormente, come concordato.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3768
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: I miei ultimi tormentati nove anni

Messaggioda Slash » lun mar 01, 2021 10:19 pm

Vi ringrazio, per lentamente si intende circa un mese di tempo? Vale lo stesso anche per le Benzodiazepine? Partendo da 5 gocce di Alprazolam 4 volte al giorno potrei scalare una goccia a settimana, per poi eliminarla, nel frattempo dovendo aumentare il Rivotril come suggerito, quante gocce mi suggerite di assumere? Inoltre dato che l’arco temporale è lo stesso, mi può far male assumere contemporaneamente Rivotril ed Alprazolam? Grazie di nuovo
Slash
 
Messaggi: 9
Iscritto il: lun feb 08, 2021 10:51 pm

Re: I miei ultimi tormentati nove anni

Messaggioda admin » sab mar 06, 2021 7:23 pm

Alprazolam e Clonazepam possono essere assunti insieme senza problemi. Questo serve per consentirti di togliere l'alprazolam con un minimo di gradualità.
Con il Rivotril dovresti arrivare a 5 gocce ogni 12 ore.
La Sertralina puoi alzarla ogni settimana di 25 mg fino ad arrivare al dosaggio concordato.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3768
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Prossimo

Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti

cron