Nuovi sintomi dopo sospensione paroxetina.

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

Nuovi sintomi dopo sospensione paroxetina.

Messaggioda Mg1982 » mer ott 04, 2023 4:39 pm

Salve a tutti,
ho trovato questo splendido forum e gradirei qualsiasi consiglio possa venirne fuori.

Mi presento, sono un uomo di 41 anni, attualmente peso 71 kg dopo aver perso i 20 kg in eccesso presi durante la pandemia.

Mi è stato diagnosticato un disturbo da panico con agorafobia all'età di 25 anni. Il mio primo psichiatra mi ha tenuto in terapia per un annetto con Cipralex a 10mg senza avere nessun risultato rilevante.
Dopo 2 anni mi sono rivolto ad un nuovo terapeuta che mi ha prescritto Sereupin da 20mg e Xanax in gocce da usare al bisogno fino al raggiungimento dell'efficacia del farmaco.
Non ho mai avuto problemi di tolleranza al farmaco e a mi ha anche aiutato con un problema di eiaculazione precoce e a migliorare il mio disturbo da colon irritabile.

Nel frattempo, grazie ai tanti miglioramenti, nel 2014 mi sono trasferito in Gran Bretagna, cominciato una nuova vita e dopo un ulteriore anno ho chiesto al mio terapeuta se fosse il caso di eliminare il farmaco.
Dopo una fase di scalaggio sono stato bene per circa 5 anni, poi a causa di situazioni avverse, rottura sentimentale e perdita del lavoro, ho ricominciato ad avere forti stati ansiosi, panico con evitamento e peggioramento totale della condizione di vita.

Mi sono rivolto a un nuovo specialista che mi ha prescritto Zolofoft e mi seguiva con la psicoterapia.
Nonostante abbia imparato tante tecniche in terapia, ho sempre avuto forti stati di agitazione e il panico era frequente. Ne ho parlato molte volte e dopo mesi e mesi non ha mai voluto cambiare la terapia.. fino a che un giorno è scomparso e ho scoperto che era stato arrestato :shock:

Nel 2021 ho conosciuto un nuovo specialista che mi ha suggerito di tornare a ciò che con me aveva funzionato, cioè Paroxetina a 20mg (qui si va avanti solo con la molecola e non con il nome del farmaco) e se necessario una compressa da 0.25mg di Xanax (qui le gocce non esistono).
La mia vita è tornata a una quasi totale normalità, ho fatto un viaggio di 3 settimane in Sud America lo scorso novembre, non sentendo nessuno dei simtomi e praticamente annullando la mia necessità di correre in bagno ogni volta che avevo un briciolo di ansia.
Ho un nuovo lavoro, una relazione che va alla grande e sono felice. Quindi a Gennaio, parlando col medico, chiedo se fosse il caso di scalare il farmaco ( non so per quale motivo ma nella mia mente la sento come una dipendenza da cui vorrei venirne fuori).
Facciamo le cose con calma, 2 mesi e mezzo di scalaggio, frequenti sintomi da sospensione, ma tengo duro e a Marzo inoltrato sono libero dai farmaci. Per me non c'era gioia più grande.

Andava tutto bene, fatto un'altra vacanza a Giugno e mi sono preso un bel break in famiglia in Italia nel mese di Agosto.
Al ritorno ho notato che qualcosa non andava.. Ho avuto una crisi d'ansia mentre ero a teatro un giorno, ma l'ho preso come un evento sporadico. Poi un'altra mentre un giorno guidavo per raggiungere la mia compagna, poi un'altra ancora mentre stavo andando a fare la spesa. Fino a cominciare a sentire questo perenne stato di agitazione da appena svegliato che si protrae per tutto il giorno.

Ho ricontattato lo psicologo che dice che non devo tornare ai farmaci, lo psichiatra che dice che l'ideale sarebbe tornare immediatamente al Sereupin, al medico di famiglia che mi darebbe subito la Zolofoft, ma sapendo i risultati avuti opterebbe per il Cipralex.

Sono completamente confuso, ho il terrore di tornare alla situazione precedente all'inizio della mia ultima terapia che mi ha lasciato solo, isolato dal mondo, senza un lavoro e con zero certezze.

Qualsiasi commento, critica o consiglio è graditissima.

Grazie a chiunque vorrà spendere 5 minuti per leggere la mia storia
Mg1982
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mer ott 04, 2023 3:18 pm

Re: Nuovi sintomi dopo sospensione paroxetina.

Messaggioda Salvricch » mer ott 04, 2023 7:18 pm

Guarda , come ben sai , se assumiamo medicine crediamo che non siamo normali ma non è così! Io t direi di ritornare a farti un ciclo di 6 mesi o un anno di cura con ssri completo e poi scalarlo a una dose di mantenimento ma non toglierlo . Per la scelta dell antidepressivo , io assumo da anni escitalopram 20 ma sembra inefficace comunque i pensieri la poca serenità la scarsa fiducia e paura di fare cose nuove permane . Quindi so di certo che uno dei più efficaci ma con effetti avversi esagerati e la paroxetina mentre quelli che consigliano qui su ansia farmaci è pressoché sertralina. Cipralex è quello con meno effetti collaterali ma come t dicevo non so se ti giova. Quindi secondo me ritorna a paroxetina e rimani col mantenimento di 10 mg. Tu hai mai assunto Cipralex . ?
Salvricch
 
Messaggi: 73
Iscritto il: lun nov 23, 2015 11:21 pm

Re: Nuovi sintomi dopo sospensione paroxetina.

Messaggioda Mg1982 » mer ott 04, 2023 7:21 pm

Ho assunto il cipralex tanti anni fa ma con pochi risultati. Lo zolofot fino al massimo dosaggio con zero risultati. Il sereupin è stato l'unico a darmi benefici e sinceramente mai avuto nessun problema
Mg1982
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mer ott 04, 2023 3:18 pm

Re: Nuovi sintomi dopo sospensione paroxetina.

Messaggioda Polpy » gio ott 05, 2023 9:01 am

Ciao,io frequento da tempo questo forum....ora sono a 7 gocce di stiliden....è dura ma pur avendolo ripreso per quattro mesi e mezzo dopo una discussione....stavo comunque malissimo...poi a qualcuno l'astinenza si presenta a distanza di settimane,mesi,non subito....io voglio liberarmi da questa droga...costi quel che costi...è un processo lungo...ci va pazienza e accettazione...
Polpy
 
Messaggi: 229
Iscritto il: sab dic 24, 2022 12:58 pm

Re: Nuovi sintomi dopo sospensione paroxetina.

Messaggioda Mg1982 » gio ott 05, 2023 2:34 pm

Polpy ha scritto:Ciao,io frequento da tempo questo forum....ora sono a 7 gocce di stiliden....è dura ma pur avendolo ripreso per quattro mesi e mezzo dopo una discussione....stavo comunque malissimo...poi a qualcuno l'astinenza si presenta a distanza di settimane,mesi,non subito....io voglio liberarmi da questa droga...costi quel che costi...è un processo lungo...ci va pazienza e accettazione...


A essere onesto non ritengo siano problemi di astinenza.. Quelli li ho acuti per diverse settimane con frequenti "scosse" al cervello.
Il problema è la ricaduta e nonostante fino a qualche mese fa ero d'accordo con te su quanto vorrei vivere senza psicofarmaci, ritengo che se ti fanno stare meglio e vivere "normalmente" non dovremmo sentirci sbagliati perché prendiamo i farmaci
Mg1982
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mer ott 04, 2023 3:18 pm

Re: Nuovi sintomi dopo sospensione paroxetina.

Messaggioda Alessio85 » ven ott 06, 2023 11:04 am

Ciao Mg1982, siamo quasi coetanei.
Io è da 16 anni che assumo paroxetina per il tuo stesso disturbo (non ho mai provato altri farmaci antidepressivi). Dal 2007 assumo ininterottamente Eutimil per disturbo da attacchi di panico con agorafobia.
In questi 16 anni a parte le ricadute non ho avuto grossi problemi e ho risposto molto bene alla terapia farmacologica.
In maggio 2017 ho deciso di intraprendere un percorso di psicoterapia che si è concluso ad ottobre 2018.
Inizialmente il dosaggio era di 20 mg al giorno per i primi 3 anni poi ridotti a 10mg dal 2010 al 2012, aumentati nuovamente a 20 mg da fine 2012 a fine 2014 e ridotti dal 2015 all'estate 2019 sempre 10mg. Da fine 2019 ho avuto una ricaduta e ho riportato la paroxetina a 30mg fino a fine 2020 poi ho cominciato gradualmente a scalare fino a settembre 2022 arrivando a 3mg (so di essere andato più veloce del protocollo tartaruga). Da ottobre 2022 sono ritornato a 20 mg al giorno e ho ripreso la mia vita normale anche se sento di non essere al 100%. Faccio tutte le mie attività quotidiane, lavoro, famiglia, sport e svago senza grossi problemi e dormo normalmente di notte ma ammetto di non sentirmi come qualche anno fa.
Sto provando in tutti i modi a resistere e non aumentare di nuovo a 30mg ma ci sono giorni in cui è dura.
Dopo tutti questi anni sono arrivato alla conclusione che ognuno di noi sopratutto se assume questi farmaci da molti anni debba trovare il dosaggio minimo efficace e mantenerlo senza farsi troppi problemi. Dopotutto i diabetici e gli ipertesi o chi ha altre patologie, assumono quotidianamente farmaci quindi non vedo perchè noi no dovremmo assumerli.

Grazie per aver condiviso la tua storia
Alessio85
 
Messaggi: 21
Iscritto il: mar feb 26, 2019 12:12 pm

Re: Nuovi sintomi dopo sospensione paroxetina.

Messaggioda Mg1982 » ven ott 06, 2023 11:15 am

Grazie a te per aver condiviso. Credo sia lo stesso per me.
Sentivo di essere dipendendente da qualcosa, ma evidentemente il dosaggio di 20mg con qualche goccia di xanax nei giorni più estremi (sinceramente molto rari) sono la soluzione a farmi vivere senza troppe preoccupazioni
Mg1982
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mer ott 04, 2023 3:18 pm

Re: Nuovi sintomi dopo sospensione paroxetina.

Messaggioda Polpy » ven ott 06, 2023 12:30 pm

Ma certo,ci mancherebbe...non c'è una decisione giusta o sbagliata,ognuno è arbitro di sé stesso e sa cosa è meglio per lui....il fatto è che purtroppo questi farmaci non sono curativi,anzi...a lungo andare e' ormai dimostrato che creino dei solchi e delle modificazioni neuronali sempre più profonde...non a caso i medici responsabili consigliano un trattamento di 6,8 mesi....al.limite un anno....ma non certo di anni e anni...quando ti parlavo di "astinenza" è perché il farmaco si decumula in mesi....dunque la crisi da sospensione può Avvenire mooooolto in ritardo....facendo credere al.paziente di esserci "ricaduto "...quando invece sta scontando ancora gli effetti della sospensione...in molto casi poi....i farmaci suddetti a lungo andare non funzionano più....o molto poco....e così si finisce nel turbinio di aumenti,cibo molecole e aggiunte varie...se fossi come te che sei senza da mesi mai e poimai riprenderei certa roba....ma la mia vuole essere solo un'opinione da (purtroppo)utilizzatrice
Polpy
 
Messaggi: 229
Iscritto il: sab dic 24, 2022 12:58 pm

Re: Nuovi sintomi dopo sospensione paroxetina.

Messaggioda Mg1982 » ven ott 06, 2023 12:33 pm

La cosa che mi turba è che ho avuto i sintomi da sospensione per un paio di mesi, ma senza ansia. L'unica cosa che ho notato erano le frequenti scosse che sentivo in testa e momenti di totale confusione. Invece l'ansia generalizzata, che si presenta da poco dopo mi sveglio è comparsa nelle ultime 3/4 settimane
Mg1982
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mer ott 04, 2023 3:18 pm

Re: Nuovi sintomi dopo sospensione paroxetina.

Messaggioda Polpy » ven ott 06, 2023 12:41 pm

Purtroppo l'astinenza da psicofarmaci è qualcosa di complesso....non si limita alle problematiche fisiche che sebbene invalidanti...vanno scemando nel giro di qualche settimana(o anche mesi)...il problema è più ampio,poiché i neutrasmettori hanno bisogno di molto e molto tempo per riequilibrarsi...dunque depressione, panico e crisi d'ansia possono perdurare per un bel po'....anche quando la crisi "fisica " è passata....
Con questo....non voglio consigliare nulla a nessuno...volevo solo "rassicurarti" che tutto ciò che ti accade è perfettamente in linea con la ricerca del tuo cervello e del tuo sistema nervoso di ritrovare la sua "omeostasi".
Polpy
 
Messaggi: 229
Iscritto il: sab dic 24, 2022 12:58 pm

Re: Nuovi sintomi dopo sospensione paroxetina.

Messaggioda Mg1982 » ven ott 06, 2023 12:47 pm

Si ti capisco perfettamente, anche la mia psicologa mi ha detto che non sarebbe ideale tornare indietro, ma allo stesso tempo, dove vivo io (in Gran Bretagna) l'idea di dare una benzodiazepina per supportare questi stati é qualcosa che non viene considerata. E quindi sei lì in un limbo a chiederti cosa fare. Sopratutto quando questo può dare problemi a livello lavorativo e relazionale. Per esempio vado totalmente in panico a mettermi in auto o in treno. E per fortuna in ufficio ci devo andare solo 1 volta ogni 2 settimane.
Mg1982
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mer ott 04, 2023 3:18 pm

Re: Nuovi sintomi dopo sospensione paroxetina.

Messaggioda Polpy » ven ott 06, 2023 1:04 pm

Le benzodiazepine sono veleno assoluto....qui in Italia ci riempiono....tipo zombie....poi per carità....senza fare terrorismo anch'io ne ho utilizzate per brevi periodi anni fa ma cerco di starne alla larga....ti capisco....io ho una famiglia a cui badare e svolgo lezioni private a studenti con mille problemi....ti assicuro che non è facile...
Per rispondere ad una considerazione di prima di Alessio (forse)
Il discorso diabetici e ipertesi non regge.a parte il fatto che la maggioranza delle persone che assumono un antipertensivo potrebbero farne a meno se superassero il.proprio organismo con alimentazione sana,sport ed eliminazione di alcol ,sigarette ecc....così come l'assunzione di statine per il. Colesterolo ecc...e questo discorso vale anche per il diabete(soprattutto.il tipo 2 che è ormai acclarato sia spesso causato da stili di vita sbagliati)....detto questo....vo siete mai chiesti perché un diabetico non s spenderebbe mai l'insulina e invece,di contro,gli utilizzatori di farmaci psichiatrici hanno sempre storie di riduzione,aumento,dismissione ecc???
Polpy
 
Messaggi: 229
Iscritto il: sab dic 24, 2022 12:58 pm

Re: Nuovi sintomi dopo sospensione paroxetina.

Messaggioda Polpy » ven ott 06, 2023 1:07 pm

Perché il farmaco psichiatrico ti altera,non c'è nulla da fare,puoi star bene ....ma senti che non ti appartiene,che a volte ti fa essere diverso,accelerato o apatico...ti scivolano le cose,a tratti non ti senti te stesso(almeno per me è cosi)....ti rendi conto che qualcosa ti sta cambiando dentro....senza contare problematiche più banali come aumento di peso,perdita libido e conseguenze varie(che poi tanto banali non sono)....
Polpy
 
Messaggi: 229
Iscritto il: sab dic 24, 2022 12:58 pm

Re: Nuovi sintomi dopo sospensione paroxetina.

Messaggioda Polpy » ven ott 06, 2023 1:08 pm

Mi scuso per gli innumerevoli errori di battitura....
Polpy
 
Messaggi: 229
Iscritto il: sab dic 24, 2022 12:58 pm

Re: Nuovi sintomi dopo sospensione paroxetina.

Messaggioda Polpy » ven ott 06, 2023 1:10 pm

Io mg....darei al tuo corpo e alla tua mente il tempo di guarire.....ma questa è sempre e solo la mia opinione
Polpy
 
Messaggi: 229
Iscritto il: sab dic 24, 2022 12:58 pm


Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron