SERTRALINA E DELORAZEPAM PEGGIORANO IL DOC

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

SERTRALINA E DELORAZEPAM PEGGIORANO IL DOC

Messaggioda Paolo8 » ven ago 04, 2023 4:45 pm

Buonasera,
HO APPENA FATTO DONAZIONE DI 40 EURO.
Da circa 14 anni assumo Zoloft 150 + En gocce (20 dopo pranzo e 20 prima di dormire) per depressione e disturbo ossessivo compulsivo.
Quasi tutti i sintomi legati alla depressione sono scomparsi, ma le ossessioni e le compulsioni sono nettamente peggiorate... e inoltre ho iniziato a soffrire della classica "sindrome amotivazionale" da assunzione prolungata di SSRI (sempre che la causa sia la sertralina).
I farmaci mi sono stati dati da uno psichiatra, ma adesso continua a prescrivermeli il medico di base, meno competente ma sicuramente più onesto.
Ci tengo a precisare che, recentemente, solo per una mia curiosità, ho fatto delle analisi del sangue per controllare il dosaggio ematico della sertralina... e il risultato è stato questo: 70.4 mcg/l (valori di riferimento da 10 a 150). Il medico di base mi ha detto che il livello ematico della sertralina è molto basso rispetto al dosaggio preso per bocca. Ho pensato potesse esservi utile anche questa informazione.
Vorrei sapere gentilmente se ritenete che tali sintomi siano da attribuire ad uno dei 2 farmaci, visto che li assumo da così tanto tempo.
In caso affermativo, potreste consigliarmi una valida alternativa a questi farmaci... o comunque al farmaco responsabile di questi problemi?
Ho 43 anni, peso 70 Kg e sono alto circa 1,80 m.
Circa 9 mesi fa ho scoperto di avere il colesterolo a 320, che sto curando con successo con Rosumibe 10mg + 10mg.
La saturazione è perfetta (95).
La notte dormo abbastanza bene, nonostante siano più di 20 anni che non lavoro.
Nell'attesa di una vostra cortese risposta, vi ringrazio in maniera anticipata!
Paolo8
 
Messaggi: 32
Iscritto il: mar ago 01, 2023 11:53 am

Re: SERTRALINA E DELORAZEPAM PEGGIORANO IL DOC

Messaggioda admin » lun ago 07, 2023 3:37 pm

Dovresti fornirci una cartella clinica piu' completa.
Come hai manipolato la Sertralina e il DeLorazapam nel tempo ?
Come si sono evoluti i sintomi ?
admin
Site Admin
 
Messaggi: 4479
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: SERTRALINA E DELORAZEPAM PEGGIORANO IL DOC

Messaggioda Paolo8 » mer ago 09, 2023 11:52 am

I due farmaci mi sono stati prescritti nel 2009.
Col delorazepam ho iniziato da subito con 26 gocce dopo pranzo e 26 gocce prima di dormire. Negli ultimi anni le ho portate a 20 + 20 togliendo 2 gocce ogni 6 mesi.
Con la sertralina ho iniziato con 25mg, aumentando di 25mg ogni 10 giorni, fino ad arrivare a 100mg che ho mantenuto per 3 mesi. Visto che il doc peggiorava, lo psichiatra ha pensato "bene" di portarlo, sempre con aumenti di 25mg ogni 10 giorni, a 150mg. Il doc è peggiorato ulteriormente e lo psichiatra ha giustificato questo peggioramento affermando che il dosaggio di 150mg non era ancora un dosaggio antiossessivo. Ho provato ad aumentare fino a 200mg, ma non sono riuscito a mantenerli per più di una settimana, a causa di importanti disfunzioni sessuali e pollachiuria associata ad incontinenza urinaria. Mi ha consigliato di proseguire con 150mg dicendomi che i sintomi sarebbero comunque migliorati, ma ci sarebbe voluto più tempo.
Quando ho visto che i sintomi continuavano a peggiorare, ho abbandonato lo psichiatra e ho continuato "da solo" con 150mg, visto che a questo dosaggio i sintomi della depressione (umore depresso, irritabilità, aggressività, ansia grave, fobia sociale, ipersessualità, insonnia, pensieri suicidari ecc...) erano completamente risolti.
I sintomi del doc erano peggiorati già a 50mg, ma ho pensato fosse il classico peggioramento iniziale; a 100mg erano peggiorati ancora di più e, in questo caso, non poteva trattarsi di peggioramento dovuto all'aumento di dose, perchè in 3 mesi solitamente i sintomi si stabilizzano; a 150mg i sintomi sono peggiorati ulteriormente e peggioravano ancora mano mano che il tempo passava. Sembra che tale peggioramento sia direttamente proporzionale non solo all'aumento della dose, ma anche alla durata della terapia (più si sale col dosaggio e più peggiorano i sintomi, ma anche per più tempo si assume il farmaco e più peggiorano i sintomi). TRA L'ALTRO, ULTIMAMENTE, SI SONO AGGIUNTI NUOVI SINTOMI CHE PRIMA NON AVEVO MAI AVUTO E QUESTO MI SPAVENTA DA MORIRE.
Infine, ci tenevo ad elencare i sintomi del mio disturbo ossessivo compulsivo: lentezza ossessiva, contaminazione, dubbio, controllo, ordine e simmetria, ossessioni sessuali, preoccupazioni somatiche e dismorfismo corporeo.
Un'altra cosa importante: prima del 2009, con altri psichiatri, ho provato tutti i farmaci che solitamente sono efficaci nel doc, tranne fluvoxamina, fluoxetina e duloxetina, nello specifico: citalopram 20mg, clomipramina 225mg, paroxetina 40mg, escitalopram 30mg, venlafaxina 225mg; tutti assunti per almeno un anno.
Spero riusciate ad aiutarmi!
Se avete altre domande, chiedete pure...
Paolo8
 
Messaggi: 32
Iscritto il: mar ago 01, 2023 11:53 am

Re: SERTRALINA E DELORAZEPAM PEGGIORANO IL DOC

Messaggioda admin » ven ago 11, 2023 9:32 am

Quanto sono frequenti o invalidanti questi sintomi ? Potresti cercare di descriverli meglio ?
Esci da solo ? Hai attacchi di panico ?
Hai mai utilizzato degli antipsicotici ?
admin
Site Admin
 
Messaggi: 4479
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: SERTRALINA E DELORAZEPAM PEGGIORANO IL DOC

Messaggioda Paolo8 » dom ago 13, 2023 12:41 pm

Direi abbastanza invalidanti, visto che occupano tutta la giornata; provo sollievo solo quando dormo o comunque quando sono a letto senza fare niente.
Lentezza ossessiva e controllo: qualsiasi cosa io faccia, anche la più banale, non è MAI spontanea; ad esempio, se devo bere, nella mia mente penso "adesso prendo la bottiglia, poi apro il tappo, la verso nel bicchiere, avvicino il bicchiere alla bocca e bevo". Quando sono da solo, addirittura, le stesse frasi le pronuncio a voce alta.
Contaminazione: non tanto per le malattie, ma per lo sporco; e per me è sporco tutto ciò che sta fuori dalla mia camera, dove praticamente trascorro la maggior parte della giornata. Non ho paura di sporcarmi, quindi se sono obbligato a farlo, lo faccio; la cosa importante è che, prima di toccare di nuovo le "mie cose", lavi in maniera molto approfondita le mani o qualsiasi altra parte del corpo sia stata a contatto con lo sporco.
Dubbio: quando utilizzo il pc o lo smartphone, prima che arrivi a premere effettivamente un tasto o un'icona, trascorrono parecchi secondi, se non minuti, perchè devo toccarli "in un certo modo", esattamente al centro e con la giusta energia, quindi faccio continuamente "su e giù" con il braccio prima di decidermi a toccare; molto spesso non sono "soddisfatto" del modo in cui ho toccato, quindi ricomincio tutto daccapo.
Ordine e simmetria: non sopporto la vista di oggetti in disordine o peggio ancora posizionati in maniera asimmetrica. Addirittura, se ho bisogno di prendere qualcosa di importante in un mobile, evito di farlo per non mettere in disordine e poi dover riordinare tutto.
Ossessioni sessuali: sono assolutamente convinto di essere eterosessuale, ma il dubbio che io possa essere omosessuale o bisessuale, mi tormenta da quando avevo 17 anni, ossia quando iniziai ad avere rapporti a pagamento con uomini, trans e travestiti... proprio per "testare" il mio orientamento sessuale, test che è risultato essere positivo: provavo e provo tuttora una forte eccitazione sessuale, superiore anche a quella che provo per le donne. La differenza sta nel fatto che, nei confronti degli uomini c'è solo attrazione sessuale, mentre nei confronti delle donne c'è anche attrazione mentale, sentimento, insomma voglia di fare l'amore.
Tutti gli psichiatri e psicoterapeuti che ho consultato, non hanno mai avuto dubbi sul fatto che io sia eterosessuale... e che è proprio il disturbo osssessivo compulsivo a causarmi questo tipo di preoccupazioni, precisando che l'eccitazione sessuale che provo per gli uomini, in realtà è una falsa eccitazione. Ma io come faccio a capire se è vera o falsa eccitazione, se comunque ho un'erezione e anche un'eiaculazione? C'è qualcosa che non mi torna!
IMPORTANTE: solo uno psichiatra mi ha diagnosticato un disturbo bipolare di tipo II, spiegandomi che molti pazienti affetti da questo disturbo hanno un'iperattività sessuale con comportamenti simili ai miei. Mi ha prescritto Depakin e, nel giro di un mese, ho dovuto sospenderlo perchè mi faceva piangere tutti i giorni senza motivo, mi ha fatto ingrassare e ha azzerato completamente la mia aggressività, facendomi sentire troppo vulnerabile, sia mentalmente che fisicamente.
Preoccupazioni somatiche: potrei praticare qualsiasi sport, ma mi limito a camminare 2 ore solo una volta a settimana, perchè è l'unica attività fisica che non può causare danni ad articolazioni, tendini, legamenti, muscoli ecc... (premetto che non ho nessun problema fisico). Tra l'altro, cerco di andare a camminare solo su strade perfettamente piane e di poggiare i piedi in maniera perfetta.
Dismorfismo corporeo: secondo me, è la diretta conseguenza della mia ossessione sessuale. Cerco di evitare, per quanto possibile, di guardarmi attraverso specchi, vetrine e qualsiasi oggetto capace di riflettere l'immagine del mio corpo, perchè ho il terrore di vedere in me qualcosa di "troppo femminile" (modo di camminare, gestualità, postura, ma anche singole parti del corpo come viso, mani, gambe, fondoschiena ecc...).
Ovviamente, vivo ancora con i miei, ed esco di casa solo esclusivamente per le cose essenziali e per andare a camminare.
Non credo di aver mai avuto attacchi di panico, solo attacchi d'ansia molto forti.
Non ho MAI assunto antipsicotici per 4 motivi: 1- nessuno me li ha mai prescritti; 2- ho una mentalità molto simile a quella degli anoressici, quindi mi spaventano molto i farmaci che fanno ingrassare e/o gonfiare l'addome; 3- sono a conoscenza del fatto che potrebbero peggiorare ulteriormente la mia sindrome amotivazionale, soprattutto sintomi cognitivi, apatia, stanchezza, sonnolenza, ma anche eccessiva sedazione; 4- ho il terrore che possano avere un effetto molto simile al Depakin sull'aggressività.
Spero di essere stato sufficientemente chiaro.
Se avete altre domande, chiedete pure...
Paolo8
 
Messaggi: 32
Iscritto il: mar ago 01, 2023 11:53 am

Re: SERTRALINA E DELORAZEPAM PEGGIORANO IL DOC

Messaggioda admin » lun ago 14, 2023 11:09 am

Il tuo caso è decisamente atipico... dato anche soprattutto la "strana" scelta di vita.
Di solito, una volta curati con i farmaci i sintomi piu' importanti, il paziente è invitato a cercare di costruirsi una vita normale.
Da quello che dici sembrerebbe che nel tuo caso questo non sia accaduto.
Forse, piu' che i farmaci in se, è questa scelta di vita che ha comportato un peggioramento di tali sintomi.
Stai facendo della psicoterapia ?
admin
Site Admin
 
Messaggi: 4479
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: SERTRALINA E DELORAZEPAM PEGGIORANO IL DOC

Messaggioda Paolo8 » mar ago 15, 2023 10:59 am

Ho fatto psicoterapia dal 2010 al 2020... e devo dire che mi ha aiutato, evidentemente non abbastanza.
Io NON ho scelto di vivere così, ma nonostante l'aiuto psicoterapeutico e farmacologico, tendo sempre ad isolarmi perchè ho paura a relazionarmi con altre persone.
E su questa paura, secondo me, incidono molto i miei comportamenti sessuali.
Non ricomincerei mai daccapo un altro percorso psicoteraputico, quindi devo necessariamente provare a risolvere i miei problemi con i farmaci.
Potete aiutarmi in tal senso?
Paolo8
 
Messaggi: 32
Iscritto il: mar ago 01, 2023 11:53 am

Re: SERTRALINA E DELORAZEPAM PEGGIORANO IL DOC

Messaggioda admin » gio ago 17, 2023 10:21 am

Devi per forza partire con la psicoaterapia.
Forse, una psicoterapia di tipo ipnotico potrebbe agire di piu' su questa paura inconscia.

Per quanto riguarda i farmaci,
sei quasi a dosaggio massimo di SSRI e anche di benzodiazepine.
Per cui non c'e molta possibilità/convenienza di poter agire con questi ultimi.

Di sicuro, prima di toccare la terapia attuale, conviene provare sforzarsi a riprendere gradualmente una vita normale (con l'aiuto di una psicoterapia). I sintomi ossessivi potrebbero migliorare anche un po da soli, senza l'introduzione di nuovi farmaci.
Suggeriamo anche di cominciare a collaborare con qualche associazione (in modo da entrare in qualche contesto sociale che ti tenga impegnato e ti "distragga" dal perpetrare delle ossessioni).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 4479
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: SERTRALINA E DELORAZEPAM PEGGIORANO IL DOC

Messaggioda Paolo8 » gio ago 17, 2023 2:15 pm

Non ho le energie fisiche e mentali per iniziare una nuova psicoterapia, di qualsiasi tipo essa sia; proprio per questo credo sia meglio agire, almeno inizialmente, a livello farmacologico.
Per quanto riguarda i farmaci, NON sono quasi a dosaggio massimo di sertralina, visto che è come se ne assumessi 100mg.
"I sintomi ossessivi potrebbero migliorare anche un po da soli, senza l'introduzione di nuovi farmaci". Dopo 14 anni ???
"Suggeriamo anche di cominciare a collaborare con qualche associazione". Sono terrorizzato solo a leggerle certe cose!
Comunque, ho delle domande importanti da fare:
- Posso sostituire sertralina con vortioxetina? Come si comporta quest'ultima nei disturbi d'ansia?
- Per quanto riguarda delorazepam, meglio sostituirlo con clonazepam o con pregabalin?
- Qual'è l'antipsicotico di nuova generazione che causa meno aumento di peso, sedazione e disturbi cognitivi?
Grazie ancora!
Paolo8
 
Messaggi: 32
Iscritto il: mar ago 01, 2023 11:53 am

Re: SERTRALINA E DELORAZEPAM PEGGIORANO IL DOC

Messaggioda admin » ven ago 18, 2023 9:43 am

Proviamo a spiegarci in un altro modo:
se assumi un farmaco X che ti risolve il problema e poi ti chiudi per altri 10 anni in una stanza (per via di qualche paura), con il passare degli anni il farmaco perde di efficacia e lo stile di vita un po "malsano" potrebbe causarti una ricaduta.
Quindi ci raccomandiamo di incominciare il prima possibile una psicoterapia (magari anche di tipo ipnotico) e soprattutto di sforzarti ad uscire e ad avere relazioni sociali.

Per quanto riguarda invece l'aspetto farmacologico:

Il dosaggio massimo di Sertralina sono 200 mg. Tu ne prendi già 150. Metterla a 200 servirebbe a poco...

Ti sconsigliamo di sostituire il DeLorazepam con un'altra benzodiazepina (non servirebbe a nulla).
Ti sconsigliamo anche di tentare di sostituire la Sertralina con la Vortioxetina. La Vortioxetina oltre che agire sul SERT e sui recettori della dopamina (come fa anche la Sertralina) agisce anche sui recettori noradrenergici.
Per il Disturbo ossessivo compulsivo serve piu' che altro agire sulla dopamina. Quindi non ci sembra utile tentare di cambiare la Sertralina con la Vortioxetina.
Gli antipsicotici, agendo sulla dopamina, potrebbero invece essere la strada giusta. Oltre che agire sulla dopamina spesso agiscono anche sui recettori GABA (quelli su cui agiscono anche
le benzodiazepine). A fronte di una assunzione di un antipsicotico potresti valutare di ridurre appena lievemente il DeLorazepam.

Ti contattiamo in privato per fornirti ulteriori delucidazioni sulla cura.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 4479
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: SERTRALINA E DELORAZEPAM PEGGIORANO IL DOC

Messaggioda Paolo8 » ven ago 18, 2023 11:32 am

Grazie per il riferimento che mi avete mandato via mail, ma ho perso completamente fiducia negli psichiatri; tra l'altro, reputo poco serio lavorare a distanza via telefono o Skype. Per non parlare del fatto che il vostro collega si trova a Brescia... e io a malapena riesco a uscire di casa.
Torno a ripetervi che, pur assumendo 150mg di sertralina, a causa della velocità con cui metabolizzo il farmaco, è come se ne prendessi circa 100mg... lo avevo scritto nel primo messaggio, ma forse non avete letto: "ho fatto delle analisi del sangue per controllare il dosaggio ematico della sertralina... e il risultato è stato questo: 70.4 mcg/l (valori di riferimento da 10 a 150). Il medico di base mi ha detto che il livello ematico della sertralina è molto basso rispetto al dosaggio preso per bocca".
In considerazione di questo, potrei arrivare anche a 400mg, se non fosse per 2 importanti effetti collaterali che dò per scontato possano solo peggiorare salendo col dosaggio (pollachiuria associata ad incontinenza urinaria e disfunzioni sessuali).
Non avete risposto ad una delle mie domande:
- Qual'è l'antipsicotico di nuova generazione che causa meno aumento di peso, sedazione e disturbi cognitivi?
Grazie!
Paolo8
 
Messaggi: 32
Iscritto il: mar ago 01, 2023 11:53 am

Re: SERTRALINA E DELORAZEPAM PEGGIORANO IL DOC

Messaggioda admin » ven ago 18, 2023 2:00 pm

Il dosaggio del livello ematico è un approccio abbastanza innovativo, anche se ancora poco usato.
In effetti, c'e un piccolo studio che correla i pazienti che non rispondono al trattamento per OCD al basso livello ematico del principio attivo:
https://www.sciencedirect.com/science/a ... 7X17309422
Esiste qualche studio anche in cui sono stati provati dosaggi piu' alti dei canonici 200 mg:
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/16426083/

Nel tuo caso vorrebbe dire portarla almeno a 300 mg (quindi per lo meno raddoppiare il dosaggio)...
Potrebbe essere valutabile (ma dovresti essere seguito da qualche psichiatra bravo, possibilmente da uno che lavora in ospedale).

Per quanto riguarda l'antipsicotico, dipende dai casi e dalla risposta del paziente. Potrebbe essere necessario provarne piu' di uno.
Sicuramente è bene optare per quelli con un emivita abbastanza lungo.
La sedazione non è di per se un problema (è solo temporanea e inoltre nel tuo caso puoi anche ridurre un po il DeLorazepam)...
Dati pero' i dosaggi alti, non ci sentiamo di suggerirti un approccio sul forum, ma ti suggeriamo di rivolgerti di persona a qualche psichiatra (possibilmente uno che lavora in un ospedale).

Tienici aggiornati
admin
Site Admin
 
Messaggi: 4479
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: SERTRALINA E DELORAZEPAM PEGGIORANO IL DOC

Messaggioda Paolo8 » sab ago 19, 2023 2:14 pm

"possibilmente da uno che lavora in ospedale". Perchè?
Mi dispiace tanto che io non possa andare oltre i 150mg per via degli effetti collaterali :-(
Certo, non esiste solo la sertralina, ma nel forum ne parlate così bene...
Comunque siete stati così convincenti che ho già prenotato una visita psichiatrica (purtroppo privata), proprio vicino casa mia.
Evidentemente siete molto bravi nel vostro lavoro... complimenti!!!
La visita sarà Lunedi 21 alle 9:00 (non vedo l'ora).
Grazie!
Paolo8
 
Messaggi: 32
Iscritto il: mar ago 01, 2023 11:53 am

Re: SERTRALINA E DELORAZEPAM PEGGIORANO IL DOC

Messaggioda Paolo8 » mar ago 22, 2023 10:21 am

Lo psichiatra mi ha detto di scalare a 100mg, ma non so se lo farò.
Potete rispondere alla mia domanda?
Grazie
Paolo8
 
Messaggi: 32
Iscritto il: mar ago 01, 2023 11:53 am

Re: SERTRALINA E DELORAZEPAM PEGGIORANO IL DOC

Messaggioda admin » mar ago 22, 2023 10:53 am

Uno psichiatra che lavora in ospedale potrebbe avere maggiore esperienza nella gestione di dosaggi alti dei vari farmaci.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 4479
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Prossimo

Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

cron