Richiesta contatto

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

Richiesta contatto

Messaggioda Polpy » lun lug 03, 2023 9:52 am

Buongiorno, avrei bisogno di essere contattata, mi mandate la mail per pagare la quota?grazie
Polpy
 
Messaggi: 229
Iscritto il: sab dic 24, 2022 12:58 pm

Re: Richiesta contatto

Messaggioda admin » lun lug 03, 2023 12:57 pm

Buongiorno. Come da tua richiesta ti abbiamo mandato la mail.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 4479
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Richiesta contatto

Messaggioda Polpy » lun lug 03, 2023 2:16 pm

Grazie,ho effettuato il pagamento.
Cod:92U2614373501570U
Potete contattarmi?grazie
Polpy
 
Messaggi: 229
Iscritto il: sab dic 24, 2022 12:58 pm

Re: Richiesta contatto

Messaggioda admin » lun lug 03, 2023 2:37 pm

Ti contattiamo in privato
admin
Site Admin
 
Messaggi: 4479
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Richiesta contatto

Messaggioda Polpy » lun lug 03, 2023 4:30 pm

Buonasera,visto che con l'importo pagato posso chiedere qui sul forum un consulto...mi accingo a scrivere la "mia storia"...probabilmente già un po' conosciuta perché ho già scritto varie volte.Nel 2016 , causa un problema familiare mi rivolgo al medico di base,il quale dopo un colloquio di cinque minuti mi rifila la paroxetina,mi dice di prenderne mezza per una settimana, poinpassare a una intera.purtroppo non mi sono informata abbastanza su ciò che stavo andando ad inghiottire...i primi giorni stavo molto male,i tipici sintomi...ma non ero assolutamente stata avvisata...credevo di essere impazzita di colpo. Dopo la prima settimana passo appunto ad una pastiglia...ma fu l'inferno, volevo uccidermi,chiamai il dottore che mi disse di tornare a mezza.cosi' feci e dopo qualche settimana iniziai a stare meglio.feci psicoterapia e il medico mi disse di non dismettere ancora il farmaco. Andai avanti un paio di anni...poi lui mi disse che potevo interromperlo....passai di colpo da 10 mg a 5 mg....ovviamente stavo male e il dott.mi fece ritornare a così andai avanti per un altro anno,nel frattempo mi informava e presi coscienza di tutta una serie di cose,effetti e conseguenze a me oscure.ritentai lo scalaggio....più lento...e arrivata a 4,5 nuova crisi...rialzo la oarox(stiliden)a 13 mg...e dopo circa un mese e mezzo il tutto rientra.siamo a febbraio 2020(ero stabile forse da un mese e poco più e forse ho sbagliato a non attendere ancora per riscalare)....ritento lo scalaggio,una goccia(0,5)ogni mese,mese e mezzo e tutto procede,qualche momento no in concomitanza delle riduzioni ma tutto molto sopportabile e poco duraturo.A novembre 2022 sono a 6 mg e come sempre iniziano i problemi....sento che non sto bene,debolezza,tristezza,apatia,pensieri strani....inizialmente penso"e' la solita reazione alla riduzione,passerà...vedo uno psichiatra che mi dice che quel dosaggio è"acqua fresca " e che lo.posso eliminare..."invece non passa,peggiora....sto molto male...a gennaio tento di risalire a 7...poi 7,5...poi 9 per due giorni ma sto davvero malissimo,vedo uno p...allora dico"star male così per risalire,tanto vale star male per toglierlo"....così lo smetto...ovviamente scende l'inferno sulla terra,ansia a mille,non riesco ad alzarmi dal letto,pensieri suicidi,terrore,palpitazioni,notti intere sveglia,perdo dieci chili,mi trema il corpo,la testa tipo convulsioni e non so quanto altro potrei scrivere.resisto sette settimane,cerco solo la morte,nulla mi interessa più, solo porre fine alla sofferenza indescrivibile.a metà aprile con immensa tristezza ,rabbia e paura mi vedo costretta a riprendere questa droga tremenda...parto con 5 gocce,giorno dopo 10,giorno dopo 15,giorno dopo 20...arrivo al 5 maggio a 26 gg(13 mg)e lì mi fermo(non ne ho mai preso così tanto e in più sto malissimo per gli effetti avversi che mi dà)...dunque cerco di stabilizzarsi a questo dosaggio.fra qualche giorno saranno due mesi esatti che sono a questo dosaggio...risultati molto pochi...migliorato il sonno notturno, migliorato l'appetito...permangono:
-palpitazioni e sensazione di costrizione toracica(si allevia con una goccia di rivotril dopo pranzo)
-debolezza e astenia generale con braccia e gambe deboli
-senso di oppressione alla testa
Umore basso
Sensazione di non poter più guarire
Ora quello che vi chiedo:
So che voi consigliate passaggio a sertralina ma io proprio non me la sento,ho il terrore di questi farmaci,li odio,li maledico...ho paura degli ansiolitici(ho preso sporadicamente due gocce di EN)...non è per me ipotizzabile arrivare ad un "dosaggio terapeutico" perché sto farmaco su di me è devastante...
Posso sperare che prima o poi(visto che la crisi è stata pesante)io riesca a ristabilirmi a questo dosaggio?avendo dismesso e ripreso è possibile che la molecola non funzioni più???scusate lo sproloquio,è che sinceramente dopo aver contattato anche uno psichiatra di Milano non ho più molta fiducia in loro e devo dire....nei medici in generale...
Polpy
 
Messaggi: 229
Iscritto il: sab dic 24, 2022 12:58 pm

Re: Richiesta contatto

Messaggioda Polpy » lun lug 03, 2023 4:31 pm

Poi leggo in giro e mi spavento....per esempio il caso di chi dopo aver ripreso il cipralex a dose terapeutica...stava ancora male dopo sette mesi....
Polpy
 
Messaggi: 229
Iscritto il: sab dic 24, 2022 12:58 pm

Re: Richiesta contatto

Messaggioda admin » lun lug 03, 2023 10:37 pm

Stai facendo tutto cio' che NON devi fare.
Se alzi il dosaggio piano piano (sperando di riuscire a prenderne il meno possibile) ottieni esattamente l'incontrario (ovvero acquisisci dipendenza a dosaggi sempre più' alti ma senza mai curare il problema !!!! ).
Devi applicare la cosiddetta "regola dell'aumento minimo EFFICACE": per poter curare una crisi psichiatrica, dato un dosaggio X a cui sei dipendente, devi assumerne un dosaggio almeno 2X o anche 3X (e tenere tale dosaggio costante per almeno 12 mesi da quando incominci a stare veramente bene).

Nel tuo caso, sei dipendente a 10-13 mg di paroxetina e quindi per poterti curare in modo adeguato devi prenderne almeno 26-30 mg.
Esiste pero' un alternativa migliore: abbinare 50 mg di Sertralina (un SSRI che conferisce meno effetti collaterali e meno dipendenza della paroxetina ) a 10 mg di paroxetina.
Nel primo mese dopo l'aumento è bene sedare gli effetti collaterali e i sintomi con degli ansiolitici ad emivita lungo (Rivotril e/o DeLorazepam).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 4479
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Richiesta contatto

Messaggioda Polpy » mar lug 04, 2023 9:00 am

Il problema è che già così,a questo dosaggio ho molti effetti collaterali....l'aumento sarebbe disastroso,così come l'introduzione di un altro SSRI...non potrei davvero reggere la cosa....sono troppo debilitata....potrei valutare un aumento....ma davvero minimo....ma secondo voi...nel tempo....potrei comunque migliorare ancora?cioè è una questione di tempi di accumulo????grazie
Polpy
 
Messaggi: 229
Iscritto il: sab dic 24, 2022 12:58 pm

Re: Richiesta contatto

Messaggioda Polpy » mar lug 04, 2023 9:03 am

A chiunque consigliate la sertralina,ma leggo che per molti è troppo attivante(ed io certo non ho bisogno di questo)...ma non credo che possa sopperire alla parox ,ho il terrore di introdurre in qualsiasi cosa perché il.mio corpo non regge....ho pensato che visto che la crisi è stata forte,magari mi ci va solo piu' tempo per risalire...non posso permettermi altri errori perché la mia vita è già stata fortemente compromessa....
Polpy
 
Messaggi: 229
Iscritto il: sab dic 24, 2022 12:58 pm

Re: Richiesta contatto

Messaggioda Polpy » mar lug 04, 2023 12:54 pm

Cioè è come se sentissi che è il farmaco a darmi sti effetti....aumentando sarebbe ancora peggio?sul sito SURVIVING ANTIDEPRESSANTS una moderatrice considerata una delle massime esperte riguardo ad antidepressivi sostiene che "di più non è meglio" ...che si debba fare una reintroduzione graduale poiché ripristinando il farmaco ad alte dosi si rischia "l'accensione "....io non so più cosa pensare...ma può essere che la paroxetina non funzioni più?grazie
Polpy
 
Messaggi: 229
Iscritto il: sab dic 24, 2022 12:58 pm

Re: Richiesta contatto

Messaggioda admin » mar lug 04, 2023 1:20 pm

Stai attentissima a quei forum americani !!!!
Sono quasi sicuramente controllati dalle case farmaceutiche.
I moderatori sembrano avere l'obbligo di consigliare di NON CURARSI !!!! (cosa ovviamente fallimentare !!!!).
Questa potrebbe essere una strategia delle case farmaceutiche per spingere i pazienti a non credere piu' in quei forum e a rivolgersi poi a degli psichiatri.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 4479
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Richiesta contatto

Messaggioda Polpy » mar lug 04, 2023 3:07 pm

Mah...se fossero controllati dalle case farmaceutiche spiengerebbero al consumo di più farmaci e in più quantità....inoltre ho visto dei video in cui questa ALTOSTRATA(anche lei danneggiata dai farmaci)svolge delle manifestazioni in cui spiega molto bene alcune cose...(non capisco il ragionamento su case farmaceutiche e psichiatri)...detto questo...potete rispondere ai miei quesiti?se è possibile cmq ristabilirsi a questo dosaggio nel tempo e tutto il resto.grazie davvero per le risposte
Polpy
 
Messaggi: 229
Iscritto il: sab dic 24, 2022 12:58 pm

Re: Richiesta contatto

Messaggioda admin » mar lug 04, 2023 4:36 pm

Secondo noi è difficile poter avere una rimissione completa se non raggiungi i dosaggi che ti abbiamo indicato.
Anzi, rischi nel tempo di peggiorare nuovamente.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 4479
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Richiesta contatto

Messaggioda Polpy » mar lug 04, 2023 5:27 pm

Ma secondo voi....aumentando il dosaggio...potrebbero passare i dolori tendineo,la costrizione toracica e le palpitazioni....o potrebbero addirittura aumentare???non vorrei arrivare ad un dosaggio superiore ,acquisire ancora più dipendenza....e non essere sicura di "guarire"....
Polpy
 
Messaggi: 229
Iscritto il: sab dic 24, 2022 12:58 pm

Re: Richiesta contatto

Messaggioda Polpy » mar lug 04, 2023 5:27 pm

Scusate ,ma sono molto spaventata dal fare qualsiasi passo....
Polpy
 
Messaggi: 229
Iscritto il: sab dic 24, 2022 12:58 pm

Prossimo

Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron