sindrome serotoninergica?

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda owa » lun ago 09, 2021 3:21 pm

admin ha scritto:Prova a fare un esperimento: prendi 4 gocce di Rivotril ogni 12 ore per 3 giorni.
I sintomi migliorano ?


Non mi viene prescritto. Pare sia il caso di aumentare paroxetina.

N.B. Potrei avere risposta alle varie domande precedenti (es. post 4 agosto)? GRAZIE
owa
 
Messaggi: 31
Iscritto il: ven giu 11, 2021 8:11 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda admin » lun ago 09, 2021 5:58 pm

Il nostro parere è il seguente:
negli ultimi anni hai gestito la paroxetina in modo troppo disordinato (e quindi scorretto).
Questo potrebbe avere causato due problemi:
1) non sei riuscito a curare il problema (ovvero non hai tenuto i 20 mg sufficientemente a lungo prima di ridurre)
2) potresti aver avuto una ricaduta per via delle riduzioni troppo repentine (anche se a dosaggi abbastanza alti e quindi sicuri...)
Forse è una combinazione di questi due fattori.

Se le due ipotesi qui sopra sono vere, il modo migliore per curarsi è effettivamente quello di raddoppiare il dosaggio totale di SSRI.
In tal caso conviene utilizzare la Sertralina, associandola alla paroxetina.
Per esempio potresti prendere 75 mg di Sertralina (aumentandola di 25 mg ogni 7 giorni) e 15 mg di paroxetina.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3935
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda owa » mer ago 11, 2021 5:30 pm

admin ha scritto:Il nostro parere è il seguente:
negli ultimi anni hai gestito la paroxetina in modo troppo disordinato (e quindi scorretto).
Questo potrebbe avere causato due problemi:
1) non sei riuscito a curare il problema (ovvero non hai tenuto i 20 mg sufficientemente a lungo prima di ridurre)
2) potresti aver avuto una ricaduta per via delle riduzioni troppo repentine (anche se a dosaggi abbastanza alti e quindi sicuri...)
Forse è una combinazione di questi due fattori.

Se le due ipotesi qui sopra sono vere, il modo migliore per curarsi è effettivamente quello di raddoppiare il dosaggio totale di SSRI.
In tal caso conviene utilizzare la Sertralina, associandola alla paroxetina.
Per esempio potresti prendere 75 mg di Sertralina (aumentandola di 25 mg ogni 7 giorni) e 15 mg di paroxetina.


Molto probabilmente è vero. Ma il medico dice di procedere alla sostutuzione in pari dose e solo per un mese insieme.
'Per esempio potresti prendere 75 mg di Sertralina (aumentandola di 25 mg ogni 7 giorni) e 15 mg di paroxetina': effetti collaterali? Potrebbe farmi male un così alta dose? PER QUANTO TEMPO questo dosaggio?
Si potrebbe optare per una completa sostituzione? Mi fornite una scaletta?
Grazie per i consigli!
owa
 
Messaggi: 31
Iscritto il: ven giu 11, 2021 8:11 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda admin » mer ago 11, 2021 8:10 pm

Si certo. Arriverai a sostituire totalmente la paroxetina con la Sertralina.
Non c'e' comunque nessuna fretta di farlo. La sostituzione completa puoi farla in 6 mesi di tempo, riducendo gradualmente la paroxetina e alzando lievemente la Sertralina (fino ad un dosaggio massimo di 100 mg).
La paroxetina puoi portarla a 15 mg e puoi ridurre di 1 mg ogni 10 giorni.
La Sertralina mettila a 75 mg aumentando di 25 mg ogni 5 giorni. Poi, portala a 100 mg quando avrai ridotto la paroxetina al di sotto dei 10 mg.
Dovrai tenere 100 mg di Sertralina per almeno 10-12 mesi.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3935
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda owa » gio ago 12, 2021 1:56 pm

admin ha scritto:Si certo. Arriverai a sostituire totalmente la paroxetina con la Sertralina.
Non c'e' comunque nessuna fretta di farlo. La sostituzione completa puoi farla in 6 mesi di tempo, riducendo gradualmente la paroxetina e alzando lievemente la Sertralina (fino ad un dosaggio massimo di 100 mg).
La paroxetina puoi portarla a 15 mg e puoi ridurre di 1 mg ogni 10 giorni.
La Sertralina mettila a 75 mg aumentando di 25 mg ogni 5 giorni. Poi, portala a 100 mg quando avrai ridotto la paroxetina al di sotto dei 10 mg.
Dovrai tenere 100 mg di Sertralina per almeno 10-12 mesi.


In sostanza: si inizia a ridurre e introdurre contemporaneamente?
Es. giorno 1: portare paroxetina a 15 e 25 di sertralina, poi 50... e via dicendo....?
Come mai fa bene a 100 e non a dosi più basse? Come posso accorgermi che la dose è giusta? (Lo specialista ha prescritto 50).
Devo tenere il Depakin?
owa
 
Messaggi: 31
Iscritto il: ven giu 11, 2021 8:11 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda admin » gio ago 12, 2021 9:38 pm

Si, esatto. Vanno introdotte contemporaneamente.
50 mg di Sertralina corrispondono a circa 20 mg di paroxetina. Se nel tuo caso 20 mg di paroxetina non funzionano occorre provare con la Sertralina ma ad un dosaggio piu' alto.
Ci si accorge che la dose è giusta dopo due mesi circa (quando il farmaco si è accumulato nel cervello e si comincia a stare bene).
Il Depakin per ora lo devi tenere allo stesso dosaggio.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3935
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda owa » gio ago 19, 2021 11:39 am

Salve,
vorrei sapere se all'inizio dell'assunzione la sertralina può dare fastidi. Purtroppo non mi è possibile stare a casa e temo di avere dei sintomi iniziali invalidanti.
Ho letto che consigliate sempre la sertralina e anche le motivazioni; ma come mai i medici prescrivono anche gli altri antidepressivi se hanno effetti negativi alla riduzione - sospensione?
N.B. Come mai dovrei assumere 100 (quindi 2 compresse)? Potrebbe esser troppo? Lo specialista ha parlato di 50....
Purtroppo ho sempre mal di testa e sonno, infatti dormo parecchie ore anche nel pomeriggio; secondo voi da cosa dipende?
Grazie
owa
 
Messaggi: 31
Iscritto il: ven giu 11, 2021 8:11 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda admin » dom ago 22, 2021 11:00 am

Si, nei primi due mesi si possono percepire degli effetti collaterali di accumulo del dosaggio.
E' possibile pero' sedarli con l'utilizzo di un ansiolitico ad emivita lungo.
Il sonno non e' di per se negativo. Lo percepisci perche' sei un po in bilico (i.e. hai dei sintomi psichiatrici che ti stancano). La dose di farmaco e' insufficiente per curarteli.
Occorre che tu assuma un dosaggio totale di SSRI pari almeno al doppio/triplo della dose attuale (in quanto occorre curare i problemi psichiatrici). Dopo un anno potrai incominciare a scalare il dosaggio, lentamente.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3935
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda Arturo75 » gio ago 26, 2021 9:51 pm

Ciao owa se leggi questo messaggio contattami per un confronto sono nel tuo stesso caso 3883091166 Arturo
Arturo75
 
Messaggi: 14
Iscritto il: mar giu 08, 2021 4:49 pm

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda owa » ven ago 27, 2021 7:43 pm

admin ha scritto:Si, nei primi due mesi si possono percepire degli effetti collaterali di accumulo del dosaggio.
E' possibile pero' sedarli con l'utilizzo di un ansiolitico ad emivita lungo.
Il sonno non e' di per se negativo. Lo percepisci perche' sei un po in bilico (i.e. hai dei sintomi psichiatrici che ti stancano). La dose di farmaco e' insufficiente per curarteli.
Occorre che tu assuma un dosaggio totale di SSRI pari almeno al doppio/triplo della dose attuale (in quanto occorre curare i problemi psichiatrici). Dopo un anno potrai incominciare a scalare il dosaggio, lentamente.


Riscrivo un messaggio, perchè probabilmente ho sbagliato ad inviare:
- vorrei sapere se una goccia di soluzione di sertralina equivale ad una di daparox
- come tutti i farmaci, potrebbe la sertralina avere effetti nulli o quasi? Tenendo presente che è tutto soggettivo.....l'eventuale passaggio potrebbe non avere i risultati sperati (quindi mi devo aspettare perdite di tempo).
- è possibile che il Depakin abbia anche effetti antidepressivi?

Vi ringrazio molto per tutto. Saluti
owa
 
Messaggi: 31
Iscritto il: ven giu 11, 2021 8:11 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda admin » sab ago 28, 2021 1:09 pm

20 mg di paroxetina corrispondono a circa 50 mg di Sertralina.
Per la corrispondenza tra le gocce devi fare tu le proporzioni, leggendo bene il foglietto illustrativo del farmaco (oppure chiedere aiuto ad un farmacista). Dipende anche dai formati che usi...

No, se la Sertralina la usi al dosaggio corretto che ti abbiamo consigliato avrà l'effetto sperato (dopo circa 2 mesi di tempo dall'inizio dell'assunzione).
Il Depakin NON ha un grosso effetto antidepressivo, in quanto agisce prevalentemente sui recettori GABA (ovvero quelli degli ansiolitici).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3935
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda owa » mer set 01, 2021 8:36 am

admin ha scritto:20 mg di paroxetina corrispondono a circa 50 mg di Sertralina.
Per la corrispondenza tra le gocce devi fare tu le proporzioni, leggendo bene il foglietto illustrativo del farmaco (oppure chiedere aiuto ad un farmacista). Dipende anche dai formati che usi...

No, se la Sertralina la usi al dosaggio corretto che ti abbiamo consigliato avrà l'effetto sperato (dopo circa 2 mesi di tempo dall'inizio dell'assunzione).
Il Depakin NON ha un grosso effetto antidepressivo, in quanto agisce prevalentemente sui recettori GABA (ovvero quelli degli ansiolitici).


Salve,
per quanto riguarda la mia situazione da parecchi mesi non buona, non me la sento a ridurre paroxetina, anzi devo aumentare. Una volta avuta una buona stabilizzazione (quindi tra circa 3-4 mesi) posso iniziare a fare il cambio, infatti al momento sarebbe un grande problema!
Per quanto riguarda il Depakin, il discorso della riduzione è come quella degli ansiolitici di cui parlate spesso? Ho letto diverse risposte, ma questo argomento non è stato mai affrontato come gli altri....
Attendo risposta e ringrazio
owa
 
Messaggi: 31
Iscritto il: ven giu 11, 2021 8:11 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda admin » mer set 01, 2021 11:00 pm

Si certo. Anche il Depakin conferisce dipendenza. Va ridotto con molta gradualità (ed è giusto incominciare solo quando stai bene).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3935
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda owa » ven set 03, 2021 12:39 pm

Salve,
vorrei farvi una domanda importante non solo per me, ma credo anche per altri lettori:
intanto non capisco perchè viene prescritta la paroxetina, se quasi sempre ha enormi effetti collaterali con la condanna a vita.... comunque il vostro consiglio è il passaggio a sertralina. Detto ciò, vorrei sapere se questa è capace di coprire tutti gli effetti collaterali della paroxetina, in quanto ho letto in molti articoli che si tratta di farmaci con effetti molto diversi e creando la paroxetina una certa dipendenza che è quasi impossibile curare con altri antidepressivi anche dopo 2 o 3 anni di cura.
Sostanzialmente non vorrei iniziare il tutto e avere la stessa sorpresa avuta più di un anno fa. Mi spiego meglio: gli effetti della risuzione si hanno anche se se assume contemporaneamente sertralina.
Saluti e ringraziamenti
owa
 
Messaggi: 31
Iscritto il: ven giu 11, 2021 8:11 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda admin » mar set 07, 2021 10:00 pm

No, se assumi contemporaneamente la Sertralina e se riduci la paroxetina con sufficiente gradualità non avrai alcun effetto negativo legato alla riduzione della paroxetina.
Rimane però il fatto che per curare la patologia potresti aver bisogno di tenere il dosaggio totale di SSRI alto per almeno 12 mesi (ovvero 100 mg di Sertralina oppure una combinazione di Sertralina e paroxetina analoga nella quantità del dosaggio).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3935
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

PrecedenteProssimo

Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 9 ospiti

cron