sindrome serotoninergica?

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda owa » lun lug 19, 2021 9:20 am

admin ha scritto:No. Da quello che sappiamo non esistono formati diversi.
Per dosarlo puoi farlo ad occhio, puoi usare una bilancia di precisione (le vendono a pochi soldi su Internet) oppure puoi anche diluirlo in acqua mescolandolo bene e dosarlo con una siringa.


Ogni quanto?
Inoltre vorrei chiedere in merito alla paroxetina (ho scritto nei messaggi precedenti il problema al momento della piccola riduzione). Ora mi porta molta sonnolenza, appiattimento, anche se il medico dice di aumentare un pò. Attendo risposta.
owa
 
Messaggi: 29
Iscritto il: ven giu 11, 2021 8:11 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda owa » lun lug 19, 2021 9:43 pm

admin ha scritto:No. Da quello che sappiamo non esistono formati diversi.
Per dosarlo puoi farlo ad occhio, puoi usare una bilancia di precisione (le vendono a pochi soldi su Internet) oppure puoi anche diluirlo in acqua mescolandolo bene e dosarlo con una siringa.


Salve,
vorrei ancora un parere: come ho già scritto prcedentemente, il medico mi ha suggerito il passaggio da daparox (21 g) a sertralina. Mi date una presisa indicazione per la sostituzione, tenendo presente che ho avuto sempre molti problemi all'assunzione di questa categoria di farmaci?
Grazie
owa
 
Messaggi: 29
Iscritto il: ven giu 11, 2021 8:11 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda admin » mar lug 20, 2021 11:45 pm

La Sertralina è migliore della paroxetina. La Sertralina ha anche un effetto dopaminergico (...un effetto che equilibra i recettori nel cervello... e agisce anche lievemente sull'umore e l'attivazione)
Visto che la paroxetina la stai prendendo da pochi anni, dovresti riuscire a cambiarla con la Sertralina abbastanza facilmente.
Anche secondo noi è una buona idea sostituirla.
Puoi introdurre 25 mg di Sertralina e ridurre la paroxetina verso i 15 mg (al ritmo di 1 mg al mse).
La sostituzione è meglio farla lentamente (riducendo un farmaco che aumentando l'altro).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3919
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda owa » gio lug 22, 2021 8:59 am

admin ha scritto:La Sertralina è migliore della paroxetina. La Sertralina ha anche un effetto dopaminergico (...un effetto che equilibra i recettori nel cervello... e agisce anche lievemente sull'umore e l'attivazione)
Visto che la paroxetina la stai prendendo da pochi anni, dovresti riuscire a cambiarla con la Sertralina abbastanza facilmente.
Anche secondo noi è una buona idea sostituirla.
Puoi introdurre 25 mg di Sertralina e ridurre la paroxetina verso i 15 mg (al ritmo di 1 mg al mse).
La sostituzione è meglio farla lentamente (riducendo un farmaco che aumentando l'altro).


Grazie per la risposta, ma non mi è chiaro l'iter.....(1/4 di compressa al mese??)
Il medico dice: togliere 1/2 di paroxetina e introdurre 1/2 di sertralina (nel comlesso prenderei 1 compressa) per 15 g.
Poi solo 1 di sertralina.
Se leggete su, ho avuto problemi con la riduzione, quindi chiederei una scaletta da seguire, tenendo conto che ho iniziato nel 2017.
per la riduzione del Depakin C. prenderò il Samyr e SOLO tra 3 settimane procedere con la sostituzione.
owa
 
Messaggi: 29
Iscritto il: ven giu 11, 2021 8:11 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda admin » gio lug 22, 2021 5:07 pm

Se introduci la Sertralina, la paroxetina ti conviene assumerla con lo Stiliden (un formato liquido che si riesce a graduare bene con una siringa).
Potrai quindi seguire le indicazioni che ti abbiamo dato sopra.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3919
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda owa » lun lug 26, 2021 7:16 pm

admin ha scritto:Se introduci la Sertralina, la paroxetina ti conviene assumerla con lo Stiliden (un formato liquido che si riesce a graduare bene con una siringa).
Potrai quindi seguire le indicazioni che ti abbiamo dato sopra.



salve,
purtroppo, dopo aver ridotto una piccolissima parte di Depakin (circa 5 -6 %) sono ricomparsi i sintomi, compresa l'insonnia (in pratica ho sonno, ma non riesco a dormire) e quindi devo ritornare alla dose iniziale (di un farmaco che, essenzialmente non mi serve e che, ormai dà solo problemi di riduzione/sospensione!).
I medici dicono che non è possibile, eppure è così.
N.B. Non è il caso di sostituire anche la paroxetina ora, credo......
In sostanza, non appena c'è qualsiasi movimento con i farmaci, avverto sintomi, diversamente va tutto bene (a parte la sonnolenza).
Attendo una cortese risposta.
Grazie
owa
 
Messaggi: 29
Iscritto il: ven giu 11, 2021 8:11 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda admin » mer lug 28, 2021 11:56 pm

ok, ripristinata la dose iniziale aspetta almeno un mese prima di ritentare (cioè devi stabilizzarti).
Se starai bene, tra qualche settimana puoi riprovare riducendo il Depakin del 2.5 %.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3919
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda owa » mer ago 04, 2021 10:00 am

Chiedo nuovamente se potete tener conto di tutta la situazione che mi riguarda, tenendo presente che:

a) Come mai alla minima riduzione di paroxetina (sotto 15, dose costante per 10 mesi) è subentrato un disturbo generaizzato (impossibilità a camminare normalmente, perdita di equilibrio, tachicardia, tremori, mente offuscata, ecc..)? Vuol dire che è un farmaco che mi fa male? Anche oggi, in modo diverso sono rimasti questi sintomi, nonostante il Depakin: è il caso di eliminare la paroxetina, considerando che non ha portato benefici, ma solo danni?
Il medico parla si sostituzione con sertralina. Cosa ne so se mi mette puù ansia e vado a peggiorare??
Che senso ha se questo tipo di farmaci non mi fanno bene? Sicuramente ho provato a fare una riduzione di 3 gocce e la cosa andava peggio, ma anche ora ho continua tachicardia, che oltretutto è un problema che dovrebbe vedere un cardiologo. La faccio più lentamente? Con altri farmaci di supporto...

b) Il Depakin è stato prescritto per tenere a bada tutti i sintomi descritti, quindi immagino che non abbia curato nulla, perchè non appena si riduce riaffiora tutto (problemi che ho detto nei precedenti post....).

c) Se ho capito bene, per la sostituzione con sertralina è bene togliere e mettere una goccia; il formato gocce si sertralina, 1 goccia a cosa corrisponde?
Perchè il medico dice di fare diversamente (5 g di una e 5 dell'altra per 15 giorni, poi solo una)?
Grazie
owa
 
Messaggi: 29
Iscritto il: ven giu 11, 2021 8:11 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda admin » mer ago 04, 2021 11:45 pm

quanta paroxetina stai prendendo ora ? Quanto pesi ?
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3919
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda owa » gio ago 05, 2021 9:12 am

admin ha scritto:quanta paroxetina stai prendendo ora ? Quanto pesi ?


compressa da 20, ma non va bene: stanchezza eccessiva, sonno, mal di testa, tremori interni,tachicardia, ma l'umore è normale.
peso: 74x1.63.
Potete leggere tutti i post precedenti per avere una visione più chiara di tutto e le informazioni necessarie.
Come mai si dovrebbe eliminare per ultimo l'antidepressivo? nel mio caso potrei fare il contrario?
owa
 
Messaggi: 29
Iscritto il: ven giu 11, 2021 8:11 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda admin » gio ago 05, 2021 10:26 pm

La tachicardia è forte ? Hai attacchi di panico ? Accusi ansia ? Nel caso, come si manifesta ?
Dormi la notte ?
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3919
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda owa » gio ago 05, 2021 11:10 pm

admin ha scritto:La tachicardia è forte ? Hai attacchi di panico ? Accusi ansia ? Nel caso, come si manifesta ?
Dormi la notte ?


Tachicardia leggera, ma costante, attacchi di panico solo un paio di volte alla riduzione della paroxetina (mai avuti in vita mia), ansia sicuramente, perchè ho tremori interni e equilibrio instabile. Dormo molto, troppo, direi (ho scritto più volte che i farmaci mi danno troppa sonnolenza) e non ho mai sofferto di insonnia, solo che al momento della riduzione mi sento agitata e ho difficoltà a dormire.
Tutti questi sintomi sono successivi ai farmaci; PRIMA avevo solo umore basso e paure, ma nulla di invalidante.
Per questi motivi ho sottolineato più volte che stavo meglio prima che ora e che le medicine mi hanno creato solo grossi problemi!
owa
 
Messaggi: 29
Iscritto il: ven giu 11, 2021 8:11 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda admin » ven ago 06, 2021 10:17 pm

quando è arrivata questa ansia/tachicardia ? Da quanto tempo ce l'hai ?
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3919
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda owa » ven ago 06, 2021 11:12 pm

admin ha scritto:quando è arrivata questa ansia/tachicardia ? Da quanto tempo ce l'hai ?


da quando ho fatto la piccola riduzione del depakin, ma pur avendo integrato la dose precedente, sono rimasti i sintomi (nausea, tremori interni, sensazione di non camminare bene, continua sonnolenza, talvolta mal di testa). Non ho nessun problema neurologico.... ho fatto i vari esami.
E' un problema di dosaggio di paroxetina?
Potete rispondere alle mie altre domande?
Grazie
owa
 
Messaggi: 29
Iscritto il: ven giu 11, 2021 8:11 am

Re: sindrome serotoninergica?

Messaggioda admin » sab ago 07, 2021 10:22 am

Prova a fare un esperimento: prendi 4 gocce di Rivotril ogni 12 ore per 3 giorni.
I sintomi migliorano ?
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3919
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

PrecedenteProssimo

Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti