Necessità di confronto, per terapia stabilita

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

Necessità di confronto, per terapia stabilita

Messaggioda Roby » gio giu 10, 2021 12:06 pm

Buongiorno

Vi spiego 6 anni fa per pensiero ossessivo di una malattia, specifica, entrai in depressione e ossessione. Stavo malissimo, indescrivibile, il medico specialista, mi diede la sertralina, non ricordo le dosi, ma sicuramente non meno di 150 mg. Feci la cura, e non ricordo in quanto tempo, ma in tempi abbastanza xopportabili, stetti nuovamente bene, benissimo. Staccai graualmente il farmaco, dopo circa 10 mesi dall assunzione. Per 6 anni, sono stata benissimo, senza mai una ricaduta. E se pensavo a questa malattia, durava un secondo, ma senza nessuna preoccupazione. A distanza di 6 anni, a causa di un problema di salute, abbastanza stupido, inizia ad ossessionarmi con un fastidioso modo di grattarmi la gola, dovuto al problema di reflusso. Il sintomo, quindi non la patologia, mi fece ossessionare, che sarei rimasta tutta la vita a grattarmi la gola, e ad ogni secondo pensavo al movimento della gola e al rumore che emettevo per schiarirmi la gola. Caddi dunque in un baratro stupido di ossessione. E mi affidai nuovamente a uno specialista, che mi diede dopo mia insistenza ( perche voleva fare solo psicoterapia) Zoloft 25 mg, che presi per 1 mese circa, per poi alzare a 50mg per circa 4 mesi, e quando stavo meglio, lo abbassai a 25 mg e cosi lo mantenni, perche stavo benissimo. Ad un certo punto a causa di una gravidanza inaspettata, dovetti staccare 25 mg di zoloft, a gg alterni fino a non prenderlo piu. Alla fine la gravidanza non andò a buon fine, e mi sentivo vuota triste e nuovamente col fastidio alla gola. per sicurezza ripresi il trattamento, alla stessa dose, 25 mg per poi passare a 50 mantenendolo cosi per qualche mese, e successivamente, appena stavo bene, scalavo a 25 mg... Un gg decisi d'accotdo col medico di staccare del tutto.
Bene a distanza di un mese, dalla fine del trattamento, caddi in un baratro assurdo, che inizio con una depressione e mal umore, che non mi spiegavo. e successivamente vennero le stesse ossessioni di 6 anni fa. Il trattamento che sto facendo è questo:


prendo Zoloft dal 14 Aprile al 16 Aprile a 25 mg
dal 17 Aprile al 26 Aprile passo a 50mg
dal 27 Aprile all'1 Maggio 75 mg
dal 2 Maggio al 28 Maggio 100 mg
dal 29 Maggio ad ora ( 10-06-2021) sono passata a 150 mg

Adesso mi chiedo perche ancora non sto bene? le mie ossessioni ci sono ancora, in maniera più sfogata, ma ci sono. Non mi sento attiva come mia consuetudine e soprattutto, non vedo la differenza del beneficio del farmaco, che invce 6 anni fa, funzionò divinamente, cancellando proprio ogni cosa.

A differenza di 6 anni fa che assunsi credo la stessa dose di adesso, all'epoca mi sentivo molto piu euforica, adesso invece no. sento un miglioramento solo del 50%... non di piu.

Cosa dovrei fare?
Roby
 
Messaggi: 1
Iscritto il: gio giu 10, 2021 10:43 am

Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti