Olanzapina e Citalopram

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

Re: Olanzapina e Citalopram

Messaggioda admin » sab ago 07, 2021 7:48 pm

Ti conviene provare a reintrodurla e vedere se in questo modo risolvi i sintomi.
Altrimenti rischi di dover raddoppiare il dosaggio di SSRI.

Lo zarelis è un farmaco che ha un forte effetto noradrenergico, oltre che serotoninergico. E' un buon farmaco. E' solo un po macchinoso da scalare per via del formato (delle capsule riempite con dei pallini a lento rilascio... che vanno poi tolte dalla capsula in una quantità definita... è un lavoro da cinesi ma si riesce a fare).
Ad ogni modo le sostituzioni vanno fatte solo se necessario e con la dovuta gradualità (non in pochi giorni). Spesso sostituire un farmaco richiede di aumentare il dosaggio totale (ovvero se farai la sostituzione con lo Zarelis potrebbe essere che tu debba superare i 150 mg al giorno).
Noi ti suggeriamo l'uso della Sertralina (farmaco scalabile piu' facilmente con il formato liquido). La Sertralina ha anche un effetto dopaminergico che compensa in parte l'olanzapina.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3935
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Olanzapina e Citalopram

Messaggioda Ilariatn » dom ago 08, 2021 9:04 pm

grazie mille per la risposta. A quanto la reintrodurreste? nuovamente a 1/2 pastiglia? Poi posso pensare di ricominciare lentamente a scalarla?
Ilariatn
 
Messaggi: 11
Iscritto il: mar mar 23, 2021 11:12 am

Re: Olanzapina e Citalopram

Messaggioda admin » dom ago 08, 2021 9:27 pm

una pastiglia da 2.5 intera
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3935
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Olanzapina e Citalopram

Messaggioda Ilariatn » lun ago 09, 2021 3:29 pm

Ho fatto un sacco di sforzi per scalarla lentamente e ora mi dite che devo reintrodurla completamente. Non c'è altra soluzione? é comunque un anno e 4 mesi che anche a terapia completa (40mg cit 2,5mg olanza) ho ricorrenti pensieri suicidi per via dei dolori costanti che mi porto dietro ogni giorno. Continuo a fare fisioterapia e psicoterapia. Ma se olanzapina e citalopram non sono stati curativa fino ad ora perchè dovrebbe esserlo d'ora in avanti? Vorrei scomparire ma ho due bambini da crescere.
Ilariatn
 
Messaggi: 11
Iscritto il: mar mar 23, 2021 11:12 am

Re: Olanzapina e Citalopram

Messaggioda admin » lun ago 09, 2021 6:06 pm

Ti consigliamo di provare a cambiare fisioterapista. Se con questo fisioterapista non hai avuto grandi risultati, prova con un'altro.
Non capiamo perché ti sei cosi' fissata sull'olanzapina. Non l'hai ridotta con sufficiente gradualità (e questo è possibile che ti stia causando problemi). Cio' non toglie, che in futuro, riducendola nel modo giusto dovresti riuscire ad eliminarla. Tra l'altro ne stai prendendo un dosaggio molto basso.

L'unica altra alternativa potrebbe essere la parziale sostituzione del Citalopram con la Sertralina, con aggiunta di qualche goccia di DeLorazepam. L'effetto dopaminergico della Sertralina compenserebbe quello dell'olanapina e il DeLorazepam compenserebbe la dipendenza sui recettori GABA.
Il rischio di questa soluzione sarebbe quello di dover aumentare il dosaggio totale di SSRI... pero' la Sertralina è un SSRI sicuramente migliore del Citalopram (causa meno dipendenza e meno effetti collaterali).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3935
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Precedente

Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti