Zoloft e ricaduta

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

Zoloft e ricaduta

Messaggioda Tania » ven mar 19, 2021 9:03 pm

Salve, scrivo per avere un consiglio su come gestire la mia situazione attuale.
Peso circa 85 kg, età 38.
Da giovane ho fatto uso di sostanze stupefacenti, nella mia famiglia ci sono casi di persone ansiose e depresse (tra cui mia madre).
A vent'anni circa ho avuto un primo forte episodio di ansia e attacchi di panico durante un viaggio in comitiva. Per superare la scia di forte agitazione e disagio ho preso alcune vitamine composte su indicazioni di un neurologo.
In seguito per alcuni anni sono stato meglio, anche se vivevo sempre ogni situazione negativa o nuova (qualsiasi cosa di diverso che poteva portarmi a stare male o nella mia testa alla morte)con sintomi di forte agitazione. Comunque tra fidanzata ed amici ho condotto una vita normale fino al decesso di mio padre, circa 9 anni fa. Ho assunto per la prima volta Zoloft 50 mg ed En, ma dopo alcuni mesi ho smesso.
Negli anni successivi ho vissuto due periodi in cui mi sono isolato in casa per paura di avere contratto una malattia (sono ancora oggi fortemente ipocondriaco) anche qui ne sono uscito da solo, senza farmaci. Nel frattempo ero disoccupato e le preoccupazioni legate ai soldi mi affliggevano. Inoltre sempre molto ansioso e ipocondriaco, continui litigi in casa con mia madre. Comincio a fare il lavoro che desideravo da tempo, ma devo trasferirmi da solo, lontano dalla mia ragazza, per alcuni mesi tutto scorre liscio, a febbraio 2019 causa piccola discussione con un collega, subisco un fortissimo attacco: tachicardia, senso di stare male e non poter lasciare il luogo di lavoro. Mi licenzio dopo notti insonni, pianti, crisi ansiose. Il solo pensiero di lavorare e sentirmi male (temo di avere un infarto) e non poter "scappare" mi crea queste reazioni.
A questo punto lo psichiatra mi prescrive 50 mg di Zoloft e 50 di Seroquel. Diagnosi depressione e ansia evitante.
Faccio psicoterapia per circa 6 mesi, ma per me sono solo "chiacchiere" che mi fanno agitare. I farmaci fanno effetto e torno a stare bene, anche se continuo ad essere sempre molto nervoso a casa e ad affidarmi a piccolo rituali e scaramanzie.
Per 10 mesi seguo questa posologia, poi di testa mia interrompo il Seroquel (penso che troppi farmaci mi fanno male), continuo lo Zoloft per altri due mesi, lo psichiatra mi riprende e mi prescrive di continuare a prendere Seroquel e sostituire Zoloft con uno stabilizzatore dell'umore, ma dato che dovrei tenere sotto controllo il fegato mi rifiuto di fare questo switch. Siamo a febbraio 2020, fino all'estate ho continuato a prendere entrambi ma non tutti i giorni, ho poi dimezzato a 25mg Zoloft di testa mia questa estate, e intorno ad Ottobre tolto il Seroquel. Mi sono chiuso in casa da ottobre ad oggi per paura del Covid, zero contatti con l'esterno, la mia fidanzata per lavoro è lontana e non la vedo da allora. Vivo solo di questi rituali su orari, giorni, parole che non si possono dire. Intorno a febbraio ho smesso anche Zoloft, perché non avevo modo di comprarlo.
Da allora ho vissuto fortissime crisi di pianto, ansia, depressione e paura di non farcela, di non poter più lavorare o avere una famiglia.
Per tamponare ho preso per solo due giorni 10 mg di Sereupin e Xanax.
Ho capito che le crisi sono dovute alla dismissione senza criterio dei medicinali, al fatto che mi sono isolato completamente e voglio riprendere in mano la mia vita.
Quindi vorrei ricominciare con lo Zoloft, che mi ha fatto stare meglio, e con Rivotril, come dalla scaletta che ho letto qui sul forum, per gestire questa ansia di adesso.
Ho ripreso da ieri 50 mg di Zoloft e 5 gocce di Rivotril tre volte al giorno.
Per quanti mesi almeno dovrei seguire la cura di Zoloft per poi vedere se starò meglio e scalare una volta per tutte? (questa estate ricomincio anche con sport e psicoterapia). Rivotril lo userei per 4 settimane, per poi scalarlo gradualmente.
La mia domanda è se sono giusti i dosaggi di entrambi, se invece dovrei passare a 75 mg per poter risolvere una volta per tutte questa condizione e se sbaglio a usare Rivotril invece che Seroquel.
Grazie
Tania
 
Messaggi: 8
Iscritto il: ven mar 19, 2021 6:45 pm

Re: Zoloft e ricaduta

Messaggioda Tania » sab mar 20, 2021 3:57 pm

Ho provveduto a pagare la quota associativa.
Oggi è il secondo giorno di utilizzo di Rivotril, ho dormito abbastanza e mi sento molto intontito ma l'agitazione, l'ansia sono passate. Purtroppo sto quasi sempre a letto e rimugino, vedo tutto negativo, penso che questa volta non riuscirò a superare e riprendere una vita normale.
Tania
 
Messaggi: 8
Iscritto il: ven mar 19, 2021 6:45 pm

Re: Zoloft e ricaduta

Messaggioda admin » dom mar 21, 2021 8:41 pm

Che problemi hai al fegato ?

Potresti provare cosi':
Sertralina (i.e. Zoloft) 75 mg. (aumentala tra 6 giorni)
Clonazepam (i.e. Rivotril) 4 gocce ogni 12 ore
DeLorazepam (i.e. EN) 8 gocce ogni 12 ore

La quietapina (i.e. Seroquel) converrebbe cercare di non reintrodurla.
Di fatto, la Sertralina ha anche un effetto dopaminergico che compensa parte dell'effetto dopaminergico della quietapina.
Con la Sertralina dovresti stare meglio in circa 1-2 mesi. Dovrai tenerla per almeno 12 mesi prima di incominciare a ridurre il dosaggio, con molta gradualità (cioè seguendo la nostra scaletta: http://www.ansiafarmaci.it/sertralina.html ).
Il Rivotril potrai invece cominciare gradualmente a ridurlo lentamente già tra 3 settimane.
Il DeLorazepam ti conviene invece tenerlo piu' a lungo (circa 3 mesi) e poi ridurlo con maggiore gradualità (e.g. 1 goccia ogni 15 giorni).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3932
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Zoloft e ricaduta

Messaggioda Tania » lun mar 22, 2021 1:57 pm

Salve, negli ultimi due giorni mi sento più tranquillo, sto dormendo e non ho grandi sbalzi d'umore. Certo a volte diversi pensieri mi creano ancora agitazione.

Non ho problemi al fegato, ma il farmaco che la psichiatra aveva proposto al posto di Zoloft per gestire l'umore prevedeba controlli al fegato ogni tre mesi, cosa che non mi andava. D'altronde un mese dopo questa visita è iniziato il lockdown, quindi aver tenuto lo Zoloft mi ha aiutato a superarlo abbastanza indenne.

Avrei alcune domande:
Può spiegarmi lo scopo di introdurre EN? L'ho usato per poco anni fa, non mi sono trovato bene, quindi non so se è il caso di aggiungerlo.
Posso prendere Rivotril in due somministrazioni giornaliere ogni 12 ore? Perché la mattina a volte non sono puntuale con la dose.
Vorrei prenderlo per circa 45 giorni e poi scalare seguendo ciò che è scritto sul protocollo tartaruga qui sul forum.
Grazie
Tania
 
Messaggi: 8
Iscritto il: ven mar 19, 2021 6:45 pm

Re: Zoloft e ricaduta

Messaggioda admin » mar mar 23, 2021 1:12 am

La quietapina ha un lieve effetto ansiolitico (sui recettori GABA) da cui hai acquisito un po di dipendenza.
L'EN essendo piu' diluito del Rivotril ti consente di risolvere questa lieve dipendenza con gradualità (e ti aiuta anche ad eliminare il Rivotril con meno difficoltà...).
5 gocce di EN corrispondono ad 1 sola goccia di Rivotril (te ne abbiamo suggerita una dose molto bassa appunto per aiutarti a risolvere con gradualità la dipendenza da un dosaggio minimo di benzodiazepine, dopo che avrai eliminato tutto il Rivotril).
Il Rivotril puoi prenderlo in 2 somministrazioni (anche se non sei precisissimo con gli orari... in quanto ha un emivita molto lungo).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3932
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Zoloft e ricaduta

Messaggioda Tania » mar mar 23, 2021 8:12 pm

Ok passerò il prima possibile a DeLorazepam+ Clonazepam, però non subito perché non posso acquistare EN nell'immediato.
Diciamo che per una decina di giorni proseguo come adesso, cioè con 5 gocce di Rivotril ogni otto ore.
Avrò problemi a fare il cambio dopo circa 16 giorni di questa dose? È troppo e rischio una forte dipendenza? Mi conviene abbassarla subito in attesa di iniziare a prendere i due ansiolitici, diciamo 4 gocce ogni 8 ore? Per il momento così mi sembra di essermi stabilizzato.
Altra domanda: 4 gocce di Rivotril più 8 di En sono 12 gocce ogni 12 ore, le prendo contemporaneamente oppure no?
Grazie
Tania
 
Messaggi: 8
Iscritto il: ven mar 19, 2021 6:45 pm

Re: Zoloft e ricaduta

Messaggioda admin » mer mar 24, 2021 10:59 am

Si, puoi per il momento tenere 5 gocce ogni 12 credi Rivotril.
Si, puoi assumere Rivotril ed EN in contemporanea.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3932
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Zoloft e ricaduta

Messaggioda Tania » mer mar 24, 2021 11:48 am

Admin, sto prendendo 5 gocce ogni 8 ore, totale 15 gocce. Lei ha scritto nell'ultimo message 5 gocce ogni 12 ore, non so se per errore.
Oggi comunque scendo a 7 ogni 12 ore, totale 14 gocce.
Sono troppe? Prima di inserire EN devo scalare di una goccia a settimana fino ad arrivare a 4 ogni 12?
Poi a quel punto faccio 4 Rivotril+ 8 EN?
Tania
 
Messaggi: 8
Iscritto il: ven mar 19, 2021 6:45 pm

Re: Zoloft e ricaduta

Messaggioda admin » gio mar 25, 2021 12:35 am

Noi ti suggeriamo di provare a ridurre gradualmente un po il dosaggio di Rivotril (è un ansiolitico molto forte, ti bastano 10-11 gocce al giorno).
Inoltre, per il tuo caso, la cura verrà fornita dalla Sertralina ! Quindi se anche la sedazione non è perfetta non è un grave problema.... ti serve solo per tamponare i sintomi in attesa che la Sertralina faccia effetto.
Se introduci 8 gocce di EN ogni 12 ore, il Rivotril potrai gradualmente scalarlo fino a 4 gocce ogni 12 ore.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3932
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Zoloft e ricaduta

Messaggioda Tania » ven mar 26, 2021 6:14 pm

Grazie per la risposta celere.
Seguirò questo protocollo, intanto sono molto più calmo e rilassato in questi giorni.
Ultimo chiarimento: avendo sempre preso Zoloft nel dosaggio di 50 mg, due psichiatri diversi mi hanno confermato questa dose, come mai consigliate di passare a 75 mg?
Grazie
Tania
 
Messaggi: 8
Iscritto il: ven mar 19, 2021 6:45 pm

Re: Zoloft e ricaduta

Messaggioda admin » dom mar 28, 2021 12:45 am

perchè ormai hai dipendenza da un dosaggio concreto di Zoloft. Quindi questa volta occorre un dosaggio piu' alto.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3932
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Zoloft e ricaduta

Messaggioda Tania » lun giu 14, 2021 11:11 am

Salve, scrivo a distanza di tre mesi dall'inizio della cura. Ho iniziato il 19/3 con zoloft 50 e Rivotril 15 gocce divise in tre dosi.
Sono quasi due mesi dal 19/04 che ho aumentato zoloft a 75 mg. Rivotril ho cominciato a scalare dal 29/03 circa una goccia ogni 10 giorni, ho poi aggiunto EN come mi avevate detto, fino ad arrivare all'attuale dosaggio di Rivotril 3gocce+ 8gocce EN due volte al giorno.
Purtroppo la cura non sta dando gli effetti che mi aspettavo.
Sono sempre molto nervoso, ho ancora fissazioni su riti gesti e scaramanzie, se non li faccio ho paura mi venga una nuova crisi. Sono anche aggressivo e continuo a non uscire di casa per la fobia di contrarre il Covid.
Mi era stata diagnosticata depressione evitante e disturbo ansioso dalla psichiatra che aveva prescritto Zoloft 50 la mattina Seroquel 50 sera, due anni fa.
Devo dire che con Seroquel dormivo, mi stendeva praticamente. Inoltre il mio umore era più positivo a parità di un dosaggio più basso di Zoloft.
Ora sto dormendo molto poco, circa 5 ore, ma faccio anche l'alba prima di chiudere occhio.
Devo cambiare farmaci? Perché ancora non fa effetto la sertralina?
Tania
 
Messaggi: 8
Iscritto il: ven mar 19, 2021 6:45 pm

Re: Zoloft e ricaduta

Messaggioda admin » mar giu 15, 2021 11:15 pm

E' molto importante che tu faccia anche psicoterapia !
Quando è peggiorato il sonno ? Dormi durante il giorno ? (e.g. al pomeriggio)
Hai attacchi di panico ?
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3932
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Zoloft e ricaduta

Messaggioda Tania » mer giu 16, 2021 7:48 am

È circa una settimana che non prendo sonno di notte, dormo poi la mattina. Non faccio più di 5-6 ore.
Non mi ha mai fatto dormire tantissimo questa terapia, però prima ero regolare e a volte dopo le gocce prese di mattina riposavo anche un po'.
Non ho attacchi di panico.
Tania
 
Messaggi: 8
Iscritto il: ven mar 19, 2021 6:45 pm

Re: Zoloft e ricaduta

Messaggioda admin » gio giu 17, 2021 11:30 pm

prova a tenere tutto uguale.
Fai anche della psicoterapia.
Aggiornaci tra una decina di giorni circa su come va.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3932
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am


Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti