Ansia e ossessioni

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

Ansia e ossessioni

Messaggioda Tarantino » dom ago 30, 2020 7:07 am

Buongiorno sono un uomo di 43 anni, sono in cura dal 17 luglio con daparox 20 mg(30 gg a dosaggio pieno) e 1/2 compressa di tavor 2 volte al giorno.
Tutto è nato verso metà giugno quando a seguito di assunzione del lyrica che utilizzo per la nevralgia del trigemino mi ero convinto che la pillola fosse rimasta in gola con susseguente attacco di panico. Da lì è stato un crescendo di ansia che mi ha portato ad una visita da una psichiatra che mi ha prescritto questa terapia.
Il problema è che ad oggi nonostante sia alla 5 settimana di dosaggio pieno del farmaco mi sento peggio di quando ho iniziato specialmente a livello di ossessioni che stanno adesso riguardando la mia compagna.
Premetto che sono stato in cura per qualche anno fino a 10 anni fa per attacchi di panico dovuti alla paura di morire di infarto da un momento all'altro.
Farmaci provati in precedenza zoloft, zyprexa e paroxetina, solo quest'ultima mi sorti effetti, se non ricordo male alle dose di 40 mg
Tarantino
 
Messaggi: 2
Iscritto il: sab ago 29, 2020 11:02 am

Re: Ansia e ossessioni

Messaggioda Tarantino » lun ago 31, 2020 5:46 am

Ciao posso chiederti tu per cosa la prendevi? E normale che dopo più di 30 gg a dosaggio di 20mg mi sento peggiorato?
Tarantino
 
Messaggi: 2
Iscritto il: sab ago 29, 2020 11:02 am

Re: Ansia e ossessioni

Messaggioda BALANTU » mar set 01, 2020 2:55 pm

Tarantino ha scritto:Ciao posso chiederti tu per cosa la prendevi? E normale che dopo più di 30 gg a dosaggio di 20mg mi sento peggiorato?


Si è normale, gli SSRI ci mettono 3/4 mesi prima di fare effetto.
BALANTU
 
Messaggi: 4
Iscritto il: mar set 01, 2020 10:25 am

Re: Ansia e ossessioni

Messaggioda BALANTU » mar set 01, 2020 2:57 pm

Tarantino ha scritto:Buongiorno sono un uomo di 43 anni, sono in cura dal 17 luglio con daparox 20 mg(30 gg a dosaggio pieno) e 1/2 compressa di tavor 2 volte al giorno.
Tutto è nato verso metà giugno quando a seguito di assunzione del lyrica che utilizzo per la nevralgia del trigemino mi ero convinto che la pillola fosse rimasta in gola con susseguente attacco di panico. Da lì è stato un crescendo di ansia che mi ha portato ad una visita da una psichiatra che mi ha prescritto questa terapia.
Il problema è che ad oggi nonostante sia alla 5 settimana di dosaggio pieno del farmaco mi sento peggio di quando ho iniziato specialmente a livello di ossessioni che stanno adesso riguardando la mia compagna.
Premetto che sono stato in cura per qualche anno fino a 10 anni fa per attacchi di panico dovuti alla paura di morire di infarto da un momento all'altro.
Farmaci provati in precedenza zoloft, zyprexa e paroxetina, solo quest'ultima mi sorti effetti, se non ricordo male alle dose di 40 mg


Io sono in cura per attacchi di panico dal 2005, all'inizio prendevo anch'io la paroxetina (30mg/die) poi sono passato alla venlafaxina.
Inizialmente 150 mg, poi dopo un po' 75 e terapia mantenimento 37,5 mg/die.
BALANTU
 
Messaggi: 4
Iscritto il: mar set 01, 2020 10:25 am


Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: patati e 5 ospiti