Pagina 5 di 5

Re: Sintomi da sospensione psicofarmaci o sintoni asperger?

MessaggioInviato: gio lug 30, 2020 9:45 am
da Marika26
Buongiorno, volevo aggiornarvi sulla mia situazione.
Alla fine non ho preso la sertralina, il mio psichiatra mi ha detto di prendere il cipralex, visto che in passato mi ha dato buoni risultati.
Bene, sono 6 settimane che prendo cipralex 10mg al giorno e la situazione è sicuramente migliorata ma non tanto da poter rientrare al lavoro e sentirmi a mio agio fra la gente. Sto chiusa in casa quasi 4 mesi.
Non prendo il Clonazepam perché mi da dei forti disturbi extrapiramidali, e di conseguenza sono tre mesi che prendo 10 gocce di xanax 3 volte al giorno. Così riesco a tener a bada l'ansia.
Purtroppo da una settimana è ricominciata una forte nausea, mal di testa frequenti e problemi gastrointestinali oltre a mini attacchi di panico.
Ho avuto degli squilibri ormonali (2 volte il ciclo mestruale in 20 giorni).
Da cosa potrebbe dipendere questo mio peggioramento?
Dalla perimenopausa che alla mia età si fa sentire, o dalla dose di cipralex ancora troppo bassa per recuperare a pieno la mia crisi psichiatrica dopo aver sospeso il farmaco troppo velocemente l'ultima volta?

Re: Sintomi da sospensione psicofarmaci o sintoni asperger?

MessaggioInviato: sab ago 01, 2020 8:08 pm
da admin
Esatto.
La dose di Cipralex e' troppo bassa per curarti (e inoltre devi attendere uno o due mesi perche' si accumuli a sufficiente per farti effetto).

Lo xanax lo sconsigliamo fortemente. Vedi spiegazione:
http://www.ansiafarmaci.it/ansiolitici.html

Il Cipralex te lo sconsigliamo. E' meglio usare la Sertralina (come ti abbiamo spiegato nei messaggi precedenti).