Sintomi da sospensione psicofarmaci o sintoni asperger?

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

Sintomi da sospensione psicofarmaci o sintoni asperger?

Messaggioda Marika26 » lun mag 18, 2020 11:42 am

Buongiorno, vi espongo il mio caso.
Causa forte ansia con frequenti attacchi di panico, fibromialgia e stanchezza cronica, dal 2011 al 2015 ho preso cipralex 20 mg a fasi alterne, all'inizio per sei mesi poi smesso perché stavo bene e poi, ripreso dopo una ricaduta con sintomatologia invalidante. Dopo aver ripreso cipralex 20mg per un anno e mezzo, sono stata bene di nuovo ma ho avuto extrasistoli al cuore e su indicazione del cardiologo, ho abbassato il dosaggio a 10 mg di cipralex e aggiunto lo xanax da 0,25 due volte al giorno, mattino e sera. Questa terapia l'ho continuata per tre anni fino al 2019, aumentando o diminuendo lo xanax al bisogno.
Negli ultimi 8 mesi del 2019 sono stata cosi bene che ho deciso di smettere il cipralex pensando di essere guarita e ho smesso di prenderlo. Preciso che ogni volta che ho iniziato e tolto il cipralex l'ho sempre fatto in maniera graduale tipo: 1 goccia il primo giorno, 2 gocce per i due giorni successivi, 3 gocce per i tre giorni successivi, 4 gocce per i 4 giorni successivi.. e via via così fino ad arrivare alle 10 gocce cioè alla dose di 10 mg, e per toglierlo ho fatto viceversa : 9 gocce x 9 giorni, successivamente 8 gocce per 8 giorni, 7 gocce per i successivi 7 giorni... e via via così fino ad arrivare a zero.
Detto questo arriviamo al problema. Ad oggi sono 4 mesi che non prendo più il farmaco e negli ultimi 3/2 mesi sto malissimo. Si sono riacutizzati, in modo esponenziale, tutti i sintomi che avevo prima di cominciare la terapia. Credo siano sintomi da astinenza perché l'ansia è alle stelle e fatico a gestirla con lo xanax da 0,50 tre volte al giorno, tremori, sudori freddi, diarrea da due mesi, stomaco chiuso, son dimagrita 4 kg in 20 giorni, sono in continuo attacco di panico perenne, ho sbandameti, vertigini, acufeni, forte rigidità muscolari, nausea, non riesco più ad uscire di casa e sono a casa dal lavoro per malattia da 2 mesi.
15 giorni fa sono andata dal psichiatra (il cipralex me lo prescrisse una neurologa), questo nuovo dottore mi ha studiato approfonditamente e dopo varie ipotesi mi ha diagnosticato l'asperger. Per calmarmi mi ha dato da prendere l'olanzapina 2.5 mg la sera prima di dormire e lo xanax al bisogno. Lui dice che è impossibile che io sia in "crisi d'astinenza" perché ho sospeso in modo corretto il cipralex, ma io non sto bene, sto cercando di sopravvivere. È possibile confondere sintomi da astinenza da psicofarmaci con atteggiamenti autistici ad alto funzionamento? Magari di base ci sarà anche questa problematica, ma come mai salta fuori proprio adesso a 42 anni e da quando sono pulita dal farmaco e mai sospettato prima? Come e cosa devo assumere per poter stare bene?
Sono una donna di 42 anni e peso 73 kg.
L'olanzapina è da sole due sere che la assumo.
Sono disperata, cerco consigli, grazie.
Marika26
 
Messaggi: 34
Iscritto il: dom mag 17, 2020 9:15 pm

Re: Sintomi da sospensione psicofarmaci o sintoni asperger?

Messaggioda Marika26 » lun mag 18, 2020 12:00 pm

Ho dimenticato di specificare che tutti i sintomi sono peggiorati quando 20 giorni fa ho provato a reinserire il cipralex, ma dopo 3 giorni a 3 gocce al giorno, ho buttato via il cipralex perché sono stata malissimo un mal di testa atroce continuo e una nausea fortissima oltre a tremori e continue crisi di panico..
Marika26
 
Messaggi: 34
Iscritto il: dom mag 17, 2020 9:15 pm

Re: Sintomi da sospensione psicofarmaci o sintoni asperger?

Messaggioda admin » lun mag 18, 2020 11:54 pm

Hai ridotto il Cipralex troppo velocemente.
E' un approccio scorretto ridurre in pochi giorni un farmaco psichiatrico che si assume da diversi anni (e che conferisce una fortissima dipendenza !!!! ).

Ora devi curarti la ovvia crisi psichiatrica che ti sei causata.

Per curarla puoi assumere quanto segue:
Clonazepam 5 gocce ogni 12 ore. (per 2 mesi, poi ridurre con estrema gradualità)
Sertralina 200 mg (arrivaci aumentando di 25 mg ogni 2 giorni). Tienilo per 8 mesi e poi comincia a ridurlo molto gradualmente seguendo le scalette sul nostro sito.


Un altro grave errore è l'utilizzo dello xanax, come abbiamo spiegato qui:
http://www.ansiafarmaci.it/ansiolitici.html
Lo xanax lo puoi togliere, dato che lo stai prendendo da poco (e inoltre il Clonazepam lo sostituisce bene).

La Sertralina è un SSRI di migliore qualità del Cipralex (in quanto ha anche un effetto noradrenergico che riequilibra i recettori nel cervello). Causa meno effetti collaterali e meno dipendenza del Cipralex.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Sintomi da sospensione psicofarmaci o sintoni asperger?

Messaggioda Marika26 » mar mag 19, 2020 7:14 am

Buongiorno grazie per la risposta, il cipralex l'ho scalato in 7 settimane fino a toglierlo.
Lo xanax lo sto prendendo da più di un anno 0,25 mg mattina e sera. Negli ultimi due mesi 0,25 x tre volte al giono e nelle ultime due settimane anche 4/5 volte al giorno e in alcuni giorni durante gli attacchi di panico ne aggiungo altri 0,50mg. Prendo lo xanax perché in passato (durante dei ricoveri ospedalieri per interventi) mi hanno dato en o tavor e non mi hanno fatto effetto (acqua fresca), invece il valium mi fa agitare ancora di più, mi parte la tachicardia e sto peggio di prima. Con lo xanax invece sto bene. Sono molto sensibile ai farmaci. Cos'è il Clonazepam?
Adesso sto prendendo da tre giorni l'olanzapina 2,5 alla sera, la devo tenere o la posso sospendere? È l'unica cosa che mi ha calmato un po' negli ultimi 20 giorni, cioè da quando avevo provato a reintegrare il cipralex partendo con tre gocce al giorno..
Marika26
 
Messaggi: 34
Iscritto il: dom mag 17, 2020 9:15 pm

Re: Sintomi da sospensione psicofarmaci o sintoni asperger?

Messaggioda Marika26 » mar mag 19, 2020 8:32 am

Un'altra domanda : 25mg di sertralina a quanti mg di cipralex corrispondono? Memore di quanto successo in passato, temo di aver un forte peggioramento dei sintomi all'inizio della terapia e di non riuscire a sopportarli, mi potete dare delle indicazioni per gestire l'eventuale forte disagio? Grazie mille.
Marika26
 
Messaggi: 34
Iscritto il: dom mag 17, 2020 9:15 pm

Re: Sintomi da sospensione psicofarmaci o sintoni asperger?

Messaggioda admin » mar mag 19, 2020 9:00 am

25 mg di Sertralina corrispondono a 5 mg di Cipralex.
Ti abbiamo dato nel messaggio precedente tutte le indicazioni opportune. Con il Clonazepam dovresti riuscire a sedare bene tutti i sintomi.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Sintomi da sospensione psicofarmaci o sintoni asperger?

Messaggioda Marika26 » mar mag 19, 2020 9:10 am

E per quanto riguarda l'olanzapina? Come mi devo comportare?
Marika26
 
Messaggi: 34
Iscritto il: dom mag 17, 2020 9:15 pm

Re: Sintomi da sospensione psicofarmaci o sintoni asperger?

Messaggioda Marika26 » mar mag 19, 2020 9:14 am

Potete indicarmi un Psichiatra nella mia zona che possa preiscrivermi la terapia? Me la vedo dura convincere il mio..
Marika26
 
Messaggi: 34
Iscritto il: dom mag 17, 2020 9:15 pm

Re: Sintomi da sospensione psicofarmaci o sintoni asperger?

Messaggioda admin » mar mag 19, 2020 12:21 pm

L'olanzapina da 2.5 mg se vuoi la puoi prendere (per un paio di mesi circa, poi da ridurre gradualmente spezzandola con un coltello in quattro parti).
E' un dosaggio lieve. Agisce in parte come ansiolitico e in parte stimolando un po i recettori della dopamina.

Per quanto riguarda gli psichiatri ti contattiamo in privato.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Sintomi da sospensione psicofarmaci o sintoni asperger?

Messaggioda Marika26 » mar mag 19, 2020 12:49 pm

Ho riletto i messaggi e mi mancano delle indicazioni.

Lo xanax da 0,25 lo prendo da 4 anni mattina e sera, negli ultimi due mesi lo prendo 4 volte al giorno più una dose da 0,50 mg nel caso di attacco di panico. Sento subito quando finisce l'effetto e ho il bisogno di prenderne un'altra dose. Credo di esserne dipendente..
Come faccio a passare da xanax a Clonazepam in modo corretto?

E poi, la dose massima, che ho preso in passato per stare bene, di cipralex è 20mg (che poi ho dovuto abbassare a 10mg per scompensi cardiaci), perché mi consigliate di prendere fino a 200mg di sertralina che corrisponde a 40 mg di cipralex? Potrebbe bastarmi un dosaggio da 100mg di sertralina per stare bene? Senza dover arrivare a 200mg..

Grazie per le risposte, non vorrei fare confusione.
Marika26
 
Messaggi: 34
Iscritto il: dom mag 17, 2020 9:15 pm

Re: Sintomi da sospensione psicofarmaci o sintoni asperger?

Messaggioda admin » mar mag 19, 2020 12:58 pm

Giuste domande.
Nel tuo caso particolare non è un problema gettare via lo xanax da un giorno all'altro in quanto la dose di Clonazepam che prenderesti è MOLTO piu' elevata (e quindi compensa totalmente le piccole differenze tra i due farmaci).
Ovviamente questo non ti elimina la dipendenza di 4 anni da un dosaggio di ansiolitico che corrisponde esattamente a quel dosaggio di xanax che hai preso !!! (cioè, le ultime 4 gocce al giornodi Clonazepam dovrai toglierle con gradualità, anche mettendoci un anno di tempo).

La Sertralina devi prenderla a 200mg in quanto per curarti la crisi devi raddoppiare il dosaggio (dato che hai dipendenza da un dosaggio che corrisponde a 100 mg di Sertralina... e quindi se usassi solo 100 mg rischierebbe di essere inefficace...).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Sintomi da sospensione psicofarmaci o sintoni asperger?

Messaggioda Marika26 » mar mag 19, 2020 1:53 pm

Potrebbe riassumermi in una scaletta l'assunzione dei farmaci (sertralina, Clonazepam e olanzapina), in che dosi, per quanti giorni e quando (mattino/pranzo/sera) prenderli?

Potrebbe anche indcarmi esattanente come e in che tempi scalare l'olanzapina e il Clonazepam dopo i due mesi iniziali di terapia?

Tendo a fare confusione e non vorrei fare ulteriori danni.
La rigrazio moltissimo.
Marika26
 
Messaggi: 34
Iscritto il: dom mag 17, 2020 9:15 pm

Re: Sintomi da sospensione psicofarmaci o sintoni asperger?

Messaggioda admin » mar mag 19, 2020 2:19 pm

Clonazepam 5 gocce ogni 12 ore. (per 2 mesi, poi ridurre con estrema gradualità)
Sertralina 200 mg (arrivaci aumentando di 25 mg ogni 2 giorni). Tienilo per 8 mesi e poi comincia a ridurlo molto gradualmente seguendo le scalette sul nostro sito.
L'assunzione della Sertralina deve essere divisa tra mattina e sera (100 mg la mattina e 100 mg la sera).
L'olanzapina puoi prenderla la mattina.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Sintomi da sospensione psicofarmaci o sintoni asperger?

Messaggioda Marika26 » mar mag 19, 2020 2:41 pm

Sono un po' perplessa perché Olanzapina adesso mi da sonnolenza e la prendo la sera, posso continuare a prenderla alla sera prima di dormire?

La Sertralina la devo assumere mattina e sera, allora all'inizio farò 12,5 mg al mattino alle 8 e 12,5 la sera alle 20. Posso assumere Clonazepam nello stesso momento, sempre alle 8 e alle 20?
Marika26
 
Messaggi: 34
Iscritto il: dom mag 17, 2020 9:15 pm

Re: Sintomi da sospensione psicofarmaci o sintoni asperger?

Messaggioda admin » mar mag 19, 2020 3:17 pm

La stanchezza che percepisci (ovviamente) non è causata dai farmaci.
E' invece causata dal tuo stato....
In parole povere... il tuo cervello è da diverse settimane sotto tensione (e quindi danneggiato e stanco).
Ergo, quando assumi un ansiolitico ad emivita lungo (e.g. Clonazepam oppure Olanzapina), togli quella tensione e dai l'opportunità al tuo cervello di riposarsi e di ripararsi. Ovviamente pero' percepisci la stanchezza... fino a quando il tuo cervello non si sarà riposato e sistemato.

Puoi assumere Sertralina e Clonazepam anche contemporaneamente (magari shifta l'assunzione giusto di uno mezz'ora).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3497
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Prossimo

Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti