Pagina 2 di 4

Re: En o rivotril

MessaggioInviato: lun ott 07, 2019 9:29 am
da admin
conviene evitare i rimedi naturali.
Possono agire come dei farmaci e si rischia di non capirci piu' niente.

Re: En o rivotril

MessaggioInviato: lun ott 07, 2019 6:52 pm
da Francesco777
Grazie per i consigli

Re: En o rivotril

MessaggioInviato: ven ott 11, 2019 10:04 am
da Francesco777
Sono 15 giorni che uso rivotril 3 gc al mattino e 3 gc la sera.
Premesso che sono avvilito dal condizionamento che questi acufeni hanno introdotto nella mia vita da un giorno all’altro
, potete immaginare cosa significhi passare dallo star bene con silenzio assoluto al sentire fischi nelle orecchie h24.
Il fatto è che dal punto di vista ansiogeno , da quando prendo il rivotril sto bene , zero ansia, riposo bene e potrei iniziare a scalare ma il fatto è che gli acufeni sono ovviamente sempre presenti, non vorrei che scalando e andando a togliere il rivotril si ripresenti l’ansia e il fastidio che gli acufeni generano, sopratutto la notte.

D’altronde è anche vero che se gli acufeni non passano non è che posso continuare a prendere il rivotril a vita per quanto prendendolo sto bene.

Che cosa mi consigliate ?

Provo a scalare il rivotril o aspetto ancora un po’ ?

Grazie

Re: En o rivotril

MessaggioInviato: sab ott 12, 2019 3:00 pm
da admin
Aspetta almeno ancora 7 giorni, poi prova ad incominciare a scalare.

Re: En o rivotril

MessaggioInviato: sab ott 12, 2019 7:42 pm
da Francesco777
Ok grazie.
Eventualmente questa settimana posso usare 2gc al mattino e 4gc la sera invece di fare 3 e 3 ?
giusto per tenermi la dose più alta per dormire, che rimane sempre il momento più difficile ?

Poi come mi consigli di scalarlo?

Grazie mille

Re: En o rivotril

MessaggioInviato: dom ott 13, 2019 10:15 pm
da admin
No, conviene tenerlo costante nelle 24 ore.
Spesso non si dorme per via dell'ansia accumulata durante il giorno.
Per scalarlo puoi ridurre una goccia a settimana fino a 3 gocce e 1 goccia ogni 10-11 giorni per le ultime 3 gocce.

Re: En o rivotril

MessaggioInviato: lun ott 14, 2019 10:26 am
da Francesco777
admin ha scritto:No, conviene tenerlo costante nelle 24 ore.
Spesso non si dorme per via dell'ansia accumulata durante il giorno.
Per scalarlo puoi ridurre una goccia a settimana fino a 3 gocce e 1 goccia ogni 10-11 giorni per le ultime 3 gocce.

Ok grazie , quindi da lunedì prossimo inizio con :
2 mattino 3 sera per 7 giorni
2 mattino 2 sera per 7 giorni
1 mattino 2 sera per 10 giorni
1 mattino 1 sera per 10 giorni (ma a questo punto sarò a 2 gocce al giorno, come scalo dopo ?)
Faccio 1 goccia al giorno la sera per 10 giorni e smetto così o devo dividerla con la siringa ?

Grazie

Re: En o rivotril

MessaggioInviato: mar ott 15, 2019 3:46 pm
da admin
anche cosi' dovrebbe funzionare (non avendo tu una fortissima dipendenza). E' chiaro che se usi la siringa e' ancora meglio.

Re: En o rivotril

MessaggioInviato: mar ott 15, 2019 7:43 pm
da Francesco777
admin ha scritto:anche cosi' dovrebbe funzionare (non avendo tu una fortissima dipendenza). E' chiaro che se usi la siringa e' ancora meglio.

Ok grazie.
Comunque le siringhe le ho già in casa da 1 ml, quando arriverà il momento vedremo .......
anche perché dovrò vedere se appena inizio a scalarlo mi ritorna sul groppone l’ansia e l’insonnia da acufeni che avevo prima di iniziare il trattamento, perché in tal caso sarebbe un bel casino

Re: En o rivotril

MessaggioInviato: dom ott 20, 2019 1:31 pm
da Francesco777
Da domani inizio a scalare , mettendo le mani avanti , se dovessi percepire ansia o malessere che faccio?
non per essere negativo ma giusto per prepararmi alla situazione nel caso si verificasse.
Grazie

P.s
Faccio presente che gli acufeni sono sempre qui con me che mi tengono compagnia , nessun accenno di remissione

Re: En o rivotril

MessaggioInviato: lun ott 21, 2019 4:49 pm
da admin
Due domande:
1) hai fatto una visita da un otorino ?
2) hai fatto di recente le analisi per la tiroide ?

Re: En o rivotril

MessaggioInviato: mar ott 22, 2019 10:33 am
da Francesco777
fatti esami sangue completi 10 giorni fa , tiroide compresa, mi sembrano nella norma.
L’unico valore sballato è il colesterolo a 260 , ma lo sapevo già prima di fare gli esami, c’è l’ho così da anni , è genetico.
Ho fatto Ecocardio e eco carotidi e non ho placche , il cardiologo mi ha detto che le arterie sono ancora sane e le statine non me le prescriverà per almeno altri 10 anni visti gli effetti collaterali , solo dieta e omega 3 per tenerlo sotto controllo.

Sono stato da 2 otorini fino ad ora ma l’unica cosa che mi hanno detto (a parte farmi la classica audiometria di rito) è che probabilmente mi ci dovrò abituare perché non c’è cura per l’acufene, la medicina è ancora molto indietro nello studio di questo sintomo e le cause possono essere molteplici.
In sostanza devo pregare che mi passi da solo ma potrebbe non passare mai e in tal caso c’è solo da abituarsi a convincerci, ma temo che serva tempo , non basta di certo 1 mese (ho un amico a cui è capitata una cosa simile e ha dovuto usare ansiolitici per 5 mesi , ci ha messo 1 anno ad abituarsi e riprendere la sua vita con normalità).

Ero stato anche da un neurologo prima di interagire con voi che mi prescrisse paroxetina e un sonnifero di cui non ricordo il nome , ovviamente io non ho preso nulla in quanto non sono depresso e non soffro di insonnia , dormo male e soffro d’ansia solo da quando ho sto benedetto acufene.
Vi ho girato gli esami via mail, se secondo voi servono altri dati andrò a farmi prescrivere dal medico di base altri esami

GraZie

Re: En o rivotril

MessaggioInviato: mar ott 22, 2019 5:32 pm
da admin
a parte gli acufeni hai altri sintomi ora ?
La notte dormi ?

Re: En o rivotril

MessaggioInviato: mar ott 22, 2019 6:12 pm
da Francesco777
admin ha scritto:a parte gli acufeni hai altri sintomi ora ?
La notte dormi ?

Nessun sintomo.
Da quando uso il rivotril dormo anche perché mi sembra che mi abbassi leggermente l’intensità degli acufeni.
Vi ho mandato gli esami che ho fatto via mail

Grazie davvero per l’aiuto

Re: En o rivotril

MessaggioInviato: mer ott 23, 2019 12:44 pm
da admin
Si, allora ti conviene cominciare a scalare molto lentamente.
P.S. gli esami sembrano andare bene. I valori del TSH sono nella norma, anche se un filo bassi. Se per caso dovessi rifare degli altri esami piu' avanti ti conviene testare anche il T3 e il T4.