SCALAGGIO PAROXETINA

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

SCALAGGIO PAROXETINA

Messaggioda Lars.23 » mar ago 06, 2019 5:07 pm

Salve, sono un ragazzo di 30 anni che soffre di ansia sociale e depressione da più di 10. Sotto prescrizione psichiatrica ho iniziato ad assumere il Cipralex nel 2011, dapprima 10 mg al di per poi stabilizzarmi a 20 mg, terapia che ho mantenuto per 5 anni dunque fino al 2016. Il Cipralex fra alti e bassi mi ha aiutato sotto il profilo ansioso-depressivo causandomi però un' iper-prolattinemia con conseguente aumento bilaterale del volume delle ghiandole mammarie, dunque nel 2015 su indicazione di un endocrinologo mi sono sottoposto ad un intervento di asportazione di quest'ultime. In seguito alle problematiche sopraindicate mi sono rivolto ad un altro psichiatra per modificare la terapia psicofarmacologica, il quale mi ha prescritto in sostituzione del Cipralex, prima L'Anafranil, che assunsi per un solo mese, visti gli effetti indesiderati che mi arrecò e successivamente Paroxetina 20 mg che ho assunto da agosto 2016 fino a novembre 2018. Con il Sereupin, non sono mai stato bene, per 2 anni ho oscillato continuamente fra ansia, irascibilità e depressione, inoltre come dimostrano gli esiti delle analisi del sangue, la prolattina è rimasta ad alti livelli, quindi ho deciso da novembre 2018 seguito da uno psichiatra di scalarla attraverso lo Stiliden in gocce. Con lo scalaggio iniziato 8 mesi fa sono giunto ad un punto critico, al momento assumo 10 gocce di Stiliden al di e sono preda di un malessere che si fa sentire sin dal mattino, protraendosi nell'arco della giornata e spaziando dalla totale mancanza di energia, ipersensibilità agli stimoli esterni, ansia ecc.. Alla luce del fatto che i farmaci appartenenti alla classe degli SSRI, sembrano procurarmi un incremento della prolattina e considerate le difficoltà che sto incontrando nel togliere la Paroxetina, lo psichiatra attuale, mi ha prescritto il Pregabalin, ma non ho ancora iniziato ad assumerlo, poichè dopo 8 anni sono un pò stufo di questi farmaci, infatti la mia volontà sarebbe quella di riuscire progressivamente a farne a meno. Ora, scrivo qui per chiedere delle dritte su come orientarmi in questa fase che mio malgrado mi sta mettendo quotidianamente a dura prova, grazie.
Lars.23
 
Messaggi: 4
Iscritto il: lun ago 05, 2019 7:19 pm

Re: SCALAGGIO PAROXETINA

Messaggioda Val » ven ago 16, 2019 8:52 pm

Ciao, non capisco perché a molti di noi non arrivino risposte. Sai come poterci informare? Non riesco ad aprire un contatto privato con nessuno, non capisco
Val
 
Messaggi: 8
Iscritto il: mar ago 13, 2019 1:03 am
Località: Taranto

Re: SCALAGGIO PAROXETINA

Messaggioda Lars.23 » ven ago 16, 2019 9:31 pm

Ciao, a me è arrivata una mail dove mi hanno invitato al pagamento di una quota d'ingresso per ricevere una risposta alla domanda che ho fatto ma io non ho pagato e non intendo farlo.
Lars.23
 
Messaggi: 4
Iscritto il: lun ago 05, 2019 7:19 pm

Re: SCALAGGIO PAROXETINA

Messaggioda Val » ven ago 16, 2019 9:38 pm

Direi di tener presente che è un servizio di volontari. Pensiamoci, però vorrei me lo dicessero loro e che fosse trasparente. Ti pare che lo debba sapere per vie traverse? Scusami ma non ci sto vedendo chiaro. Ciò che fanno è davvero importante ma voglio saperlo prima di iscrivermi se devo pagare, o no?
Val
 
Messaggi: 8
Iscritto il: mar ago 13, 2019 1:03 am
Località: Taranto

Re: SCALAGGIO PAROXETINA

Messaggioda Lars.23 » sab ago 17, 2019 9:41 pm

Io ho deciso di prender parte a questo forum credendo rappresentasse una possibilità gratuita di potermi confrontare con altri utenti ed ottenere utili indicazioni da parte di persone esperte in determinate problematiche, ma questo mi è stato smentito nel momento in cui ho visionato una mail arrivatami poco tempo dopo l' iscrizione, dove c'è scritto chiaramente che per poter ottenere una risposta dovrei prima versare una quota. Scusa ma a te non è arrivata la stessa mail dove viene richiesto un pagamento?
Lars.23
 
Messaggi: 4
Iscritto il: lun ago 05, 2019 7:19 pm

Re: SCALAGGIO PAROXETINA

Messaggioda Val » sab ago 17, 2019 10:00 pm

Ancora no, ed evidentemente da ciò che mi dici, devo aspettarmela. Ho però scritto alla mail Info chiedendo delucidazioni. Tu hai ragione. Ti farò sapere.
In ogni caso io ho lasciato il mio primo intervento pochi giorni fa e sono in emergenza. Ogni ora che passa la situazione si fa più pericolosa.
Chi cura o patisce un'astinenza, queste cose le sa, non possiamo certo attendere.
Val
 
Messaggi: 8
Iscritto il: mar ago 13, 2019 1:03 am
Località: Taranto

Re: SCALAGGIO PAROXETINA

Messaggioda Lars.23 » dom ago 18, 2019 2:12 pm

E aggiungerei che chi sta dietro la creazione e la gestione di questi forum ha ben capito quanto bisogno di supporto hanno le persone che assumono farmaci appartenenti a queste classi, dunque da bravi imprenditori strumentalizzano i bisogni della gente a scopo di lucro. A mio avviso non sarebbe male fornire a tutti coloro che sono invischiati in queste problematiche delle dritte utili e un pò di sostegno emotivo gratuitamente, visto che già ci si trova costretti a pagare profumatamente psichiatri e psicoterapeuti con risultati spesso dubbi..
Lars.23
 
Messaggi: 4
Iscritto il: lun ago 05, 2019 7:19 pm


Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], patati e 5 ospiti