Attacchi di panico da quasi due anni

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

Re: Attacchi di panico da quasi due anni

Messaggioda admin » mar apr 21, 2020 8:52 am

si, puoi anche usare il diazepam.
0.5 mg di Clonazepam corrispondono a circa 10 mg di Diazepam.
Dipende poi dalle formulazioni. Devi controllare sul foglietto illustrativo del diazepam.
Nella maggior parte delle formulazioni, 1 goccia di Clonazepam corrisponde a 10 gocce di Diazepam.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3419
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Attacchi di panico da quasi due anni

Messaggioda margie » mar apr 21, 2020 10:12 am

quindi partendo da mezza compressa di rivoltril da 0,50 che corrisponde a 2,5 gocce potrei partire da 2 gocce di rivotril e 5 gocce di diazepam per poi scalare il diazepam 1 goccia ogni 2 settimane, corretto?
margie
 
Messaggi: 49
Iscritto il: mar nov 21, 2017 11:54 am
Località: ROMA

Re: Attacchi di panico da quasi due anni

Messaggioda admin » mar apr 21, 2020 11:35 am

si. E' corretto.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3419
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Attacchi di panico da quasi due anni

Messaggioda margie » gio mag 14, 2020 1:04 pm

Buongiorno. Vi scrivo per avere un parere circa quello che mi è successo nell'ultimo mese. Sono passata da settimane in cui ero stanchissima e ho perfino fatto le analisi per vedere se c'era qualcosa che non andava alle ultime settimane in cui praticamente dormo cinque ore se va bene a volte anche solo tre, mentre nel fine settimana dormo dalla sera prima fino a mezzogiorno del giorno dopo. E' vero che ormai sono chiusa in casa da 2 mesi e mezzo perche' con il ccorona virus sto lavorando in smart working e che quindi sono cambiate le mie abitudini ma questa mancanza di sonno nel senso che mi addormento con due halcion da 0,125 (su consiglio dello psichiatra da 1 sono passata a 2 per vedere come va) verso mezzanotte e mi sveglio verso le cinque, assolutamente sveglia di ottimo umore e con voglia di fare, come se fossi iperattiva. Non mi sento ansia né ho avuto attacchi di panico, il motivo per cui prendo il citalopram e l'olanzapina. La cosa potrebbe andare bene se riuscissi a dormire, ho sempre sofferto di insonnia però per difficoltà di addormentamento mentre adesso è il contrario ovvero mi sveglio troppo presto.Appena sveglia non riesco più a stare a letto allora mi metto subito a fare qualcosa tipo le pulizie o navigo su internet, Alle 7 già mi metto a lavorare. In alcuni giorni ho dormito 1-2 ore dopo pranzo e ho leggermente recuperato ma adesso sono già due giorni che on dormo più quelle due ore pomeridiane. Sto tenendo un diario da due settimane d'accordo con lo psichiatra per memorizzare come vanno le giornate e avrò la visita di controllo martedì prossimo. Mi sto preoccupando perché la privazione del sonno so che perla salute è deleteria e poi perchè se da un lato mi sento iperattiva dall'altro ho sempre una stanchezza latente che però non riesce a prevalere sull'iperattività e farmi dormire.
Voi che ne pensate? Attualmente sono a 30 mg di citalopram, 1 olanzapina da 2,5 mg e 1/4 di rivotril da 0,50.
5 anni fa solo per problemi di insonnia che non riuscivo ad eliminare e prendevo 60 gocce di lexotan ma non riuscivo ad addrmentarmi prima delle 3 4 di notte con sveglia alle 7 sono riuscita a stare meglio con 1 compressa di Depakin chrono da 300 mg che mi aiutato in 4 mesi a scalare completamente il lexotan e a stare bene. L'ho usato tre anni insieme a 15 gocce di talofen. Non si se proporre questo cambio allo psichiatra eventualmente togliendo l'olanzapina o riducendo il citalopram ma ho anche paura che mi ritornino gli attacchi di panico che ormai non ho più avuto da un anno.
margie
 
Messaggi: 49
Iscritto il: mar nov 21, 2017 11:54 am
Località: ROMA

Re: Attacchi di panico da quasi due anni

Messaggioda admin » sab mag 16, 2020 7:31 pm

E' un errore utilizzare l'Halcion.
E' un ansiolitico ad emivita breve. Non deve essere utilizzato in psichiatria.
La spiegazione l'abbiamo scritta qui: http://www.ansiafarmaci.it/ansiolitici.html

In che orari prendi i vari farmaci ?

Tieni conto che di questi tempi è anche considerabile normale avere gli orari un po sballati (dato che stando sempre in casa spesso non si accumula il tipico debito di sonno che si accumula quando si va a lavorare... ed è questo debito di sonno che fa dormire regolarmente 8 o 9 ore a notte).
Moltissime persone che stanno bene e che non prendono farmaci psichiatrici stanno dormendo esattamente come dormi tu (una o due notti quattro o cinque ore e poi una piu' lunga... etc...).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3419
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Attacchi di panico da quasi due anni

Messaggioda margie » sab mag 16, 2020 8:09 pm

Il citalopram la mattina verso le 7 insieme 1/4 di Rivotril. Olanzapina alle 20 e prima di dormire Halcion.
Vi confermo che non mi sento ansiosa. La mattina quando mi sveglio anche se prestissimo sono di buon umore con voglia di fare, allora mi metto a far le pulizie, oppure su internet. Inizio a lavorare sempre da casa ormai molto presto.
margie
 
Messaggi: 49
Iscritto il: mar nov 21, 2017 11:54 am
Località: ROMA

Re: Attacchi di panico da quasi due anni

Messaggioda admin » sab mag 16, 2020 10:14 pm

Da quanto tempo stai prendendo una pastiglia di halcion ? Quando hai aggiunto la seconda ?
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3419
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Attacchi di panico da quasi due anni

Messaggioda margie » sab mag 16, 2020 10:43 pm

1 compressa da ottobre scorso, due da qualche settimana ma non tutte le sere, ad esempio ieri sera ne ho presa 1.
margie
 
Messaggi: 49
Iscritto il: mar nov 21, 2017 11:54 am
Località: ROMA

Re: Attacchi di panico da quasi due anni

Messaggioda margie » sab mag 16, 2020 10:44 pm

1 da ottobre scorso, due da qualche settimana ma non tutte le sere, ad esempio ieri sera ne ho presa una.
margie
 
Messaggi: 49
Iscritto il: mar nov 21, 2017 11:54 am
Località: ROMA

Re: Attacchi di panico da quasi due anni

Messaggioda admin » dom mag 17, 2020 11:53 am

Per prima cosa devi cambiare formato (ovvero passare all'Halcion in gocce).
Quanti mg sono le pastiglie di Halcion che stai prendendo ?
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3419
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Attacchi di panico da quasi due anni

Messaggioda margie » dom mag 17, 2020 12:35 pm

Sono le più leggere, quelle da 0,125mg. Ma come faccio a ridurle se già com queste dormo 4 ore?
Ho sempre avuto problemi di insonnia, più per addormentarmi, mentre è la prima volta che accade il contrario, ovvero che mi addormento e poi mi sveglio così presto. E la cosa strana è che non mi sento affatto stanca, anzi sono molto attiva e di umore ottimo come non mi sentivo da tempo. Non è che dovrei ridurre l'antidepressivo che forse in questo momento mi carica troppo. Partivo da 60mg e ora ne prendo 30mg. Ho cominciato a ridurlo da giugno dello scorso anno. L'ultima riduzione da 40mg a 30mg l'ho fatta in un mese a marzo scorso.
margie
 
Messaggi: 49
Iscritto il: mar nov 21, 2017 11:54 am
Località: ROMA

Re: Attacchi di panico da quasi due anni

Messaggioda admin » dom mag 17, 2020 10:32 pm

Togli una delle due pastiglie di Halcion e aggiungi al suo posto 10 gocce di DeLorazepam (EN).
L'altra pastiglia passala in gocce... dopo qualche settimana converrà cominciare a ridurre anche gli ultimi 0.125mg (con gradualità).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3419
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Attacchi di panico da quasi due anni

Messaggioda margie » dom mag 17, 2020 10:56 pm

Mi è chiaro che devo passare ad una benzodiazepina e lunga emivita ma non mi è chiaro se è l'equivalente di due Halcion come faccio a dormire se con 2 Halcion non ci riesco? Come faccio a dormire al 4 ore / 5 ore di notte
margie
 
Messaggi: 49
Iscritto il: mar nov 21, 2017 11:54 am
Località: ROMA

Re: Attacchi di panico da quasi due anni

Messaggioda admin » dom mag 17, 2020 11:07 pm

L'Halcion è un farmaco che ha un emivita di poche ore. Finito l'effetto percepisci una sorta di "rinculo" che puo' anche causare il risveglio.
Se lo sostituisci con un farmaco ad emivita piu' lungo dovresti migliorare.
10 gocce di DeLorazepam corrispondono piu' o meno al dosaggio di 0.125 che andresti a togliere, ma non ti dovrebbero creare disturbo, in quanto l'emivita è piu' lungo.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3419
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Attacchi di panico da quasi due anni

Messaggioda margie » dom mag 17, 2020 11:54 pm

Grazie, ora mi È chiaro. A casa ho il diazepam, è la stessa cosa o e meglio il delorazepam? Sarebbero sempre 10 gocce?
Poi volevo chiedere se era consigliabile ridurre ancora un po' di citalopram: adesso ne prendo 30mg.
Volevo anche dirvi che sono riuscita a ridurre il Rivotril del mattino senza conseguenze, ora ne prendo 1/4 di compressa da 0,50 che spenderò ancora in 1/8 per altre due settimane
margie
 
Messaggi: 49
Iscritto il: mar nov 21, 2017 11:54 am
Località: ROMA

PrecedenteProssimo

Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti