sospensione farmaci e forte malessere

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

sospensione farmaci e forte malessere

Messaggioda bambi67 » dom dic 16, 2018 6:20 pm

Salve,premetto di aver pagato la quota associativa. Vi espongo il mio problema. Sono sposata, 3 figli, avvocato. Ho iniziato a soffrire di ansia, angoscia e malesseri simili nel lontano sett 1999,da allora sono in cura con psicofarmaci. Non mi dilungo sulle esperienze vissute spero di aver modo di poterne con voi parlare. Si sono susseguiti negli anni molti medici e medicine con varie diagnosi:depressione reattiva, depressione minore, disturbo d'ansia, ect ect. Ovviamente tutto è nella mia memoria non ho una prescrizione cartacea, tutte buttate.
Sett 1999 primo attacco di panico cura per circa 2 mesi samir 400 e mezza pasticca di anserem 30.
Dopo circa 6 mesi per vicessitudini varie stessi sintomi e così vado da un neurologo che mi prescrive seroxat 20 e 15 gocce di valpinax per circa 6 mesi, interrompo molto velocemente nuovi sintomi, nel frattempo termina una travagliata relazione di 10 anni, causa dei miei malesseri uniti ad una personalita immatura e dipendente.
Si susseguono nel tempo ma non ricordo i periodi fluoxetina, poi altro medico che mi ha lasciata appesa per 8 anni nel senso che mi ha solo dato farmaci senza mai ascoltare la mia storia, dicendomi che tutti hanno traumi e che io avevo un disturbo. Nel giro di 8 anni mi ha dato parmodalin, poi citalopram, zoloft, anafranil un mese il litio,,, ovviamente presi uno alla volta, ma sempre accompagnati da xanax 0,25 e 0,50 che poi piano piano lasciavo. Questo medico è morto e nella mia ultima visita con lui mi ha rassicurato che potevo prendere il citalopram, il suo ultimo farmaco prescrittomi, anche per tutta la vita. Sono stata con citalopram 20 per 4 anni di fila dal 2009 al 2013 quando aihme l'ho sospeso di colpo su consiglio di gente incompetente e pericolosa. Nei primi 14 giorni dall interruzione brusca solo confusione e testa leggera dopo ho avuto crisi di ansia, angoscia e disperazione che non auguro a nessuno. Dentro di me si faceva sempre più forte la convinzione che era la mia pseudo malattia a tornare e cosi nuovi farmaci. Dal 2013 al 2017 ho preso limbitril qualche mese, poi cambio medico che mi da entact 20 più efexor più modalina 1mg (ma l'ho presa per un mese per paura dell'antipsicotico),,,, dopo qualche mese cambio medico e il nuovo mi da di nuovo citalopram e lo alza a 50 mg e io stavo impazzendo per l'amsia e l'agitazione,,, poi lo abbassa a 20 e mi da il sulamid mezza compressa 0,50,usata solo 1 mese per prolattina alta, torno alla paroxetina per circa 5 6 mesi ma rimango incinta e la sospendo in 20 giorni. Di nuovo disperazione, ansia, angoscia, mi danno in gravidanza zoloft x 4 giorni, poi 2 pasticche di abilify,,,, infine di nuovo paroxetina fino a qualche mese dopo il parto. Cambio medico il quale mi prescrive di nuovo entact, lo faccio per 8 9 mesi e piano piano riscendo arrivo a 5 gocce e cambio medico.
Siamo quasi alla fine. Documento quest'ultimo periodo perché ho tutto scritto ed è il medico che mi ha tutt'ora in cura.
Psichiatra, psicanalista che mi ha riso in faccia quando mesi fa gli ho
parlato del protocollo tartaruga.
Mi ha fatto fare i test di personalita e dopi 3 sedute mi ha detto che non ho depressione e neanche ansia, ma angoscia abbandonica, o meglio disturbo di personalita misto con caratteristiche di dipendenza. Inizio a giugno con citalopram 20. A fine agosto mi inserisce lyrica 75 matt e 75 sera. Nel frattempo faccio psicanalisi, smonto la mia vita, comprendo i nodi cruciali, ma l'angoscia altalenante va e viene durante le mie giornate.
Quindi 9 giugno 2017 inizio citalopram 20 mg
1 ott 2017 scendo a 8 gocce
11 ott 2017 7 gocce
24 ott 2017 5 gocce
19 gennaio 2018 4 gocce
13 aprile 2018 e gocce
23 apr 2 gocce
15 maggio 1 goccia
16 Maggio 2018 fine citalopram
Quindi sono 7 mesi senza antidepressivo,,, il mio record è stato di 9 mesi per le mie 2 gravidanze, anno 2004 e 2007,,la 3 gravidanza impossibile.
Passiamo al lyrica, ma prima vi dico che dal 13 sett all 11 ott scorsi, quindi solo un mese ho preso quietapina 25 solo la sera per alleviare i sintomi di angoscia, avrei dovuto portarla a 50 max 100 secondo il dott ma non l'ho fatto per paura e così di botto dopo un mese ho sopeso.
Torniamo al lyrica
Inizio 12 agosto 2017 25 matt e sera, poi dal 21 agosto 75 matt e sera così fino al 20 novembre scorso che ho iniziato a scalare così, ovviamente su indicazione del medico che mi ha dato uno scalaggio lungo perché io sono paranoica con i farmaci, mi ha detto ridendo, altrimenti me lo toglieva in una settimana
Lyrica inizio 21 agosto 2017 75 x 2
20 novembre 2018 25matt 25dopo pranzo 75sera
Dal 28 nov 25 25 25
Dal 6 dic 25 matt salto pranzo e 25 sera
Dal 13 dic 25 solo sera per una settimana poi stop.
Passiamo alle domande:intanto come si scala il lyrica????
Ho sbagliato a scalare il citalopram????
Cosa devo fare perché io continuo a stare male ho l'angoscia che va e viene e non ce la faccio più???
Il mio medico mi vuole dare olanzapina 2,5 per qualche mese per tamponare i sintomi,,, ma ho paura
Oppure citalopram ma ho lo stesso paura
Mi sento arrivata,,, vorrei solo non sbagliare, questi 20 anni sono stati tutti sbagliati,, il mio cervello non tornerà più come prima????? e poi perché ho questa angoscia cronica e invasiva???? Sono sintomi da sospensioni sbagliate o è il mio malessere o sono entrambi????? perché io so di dover lavorare su aspetti di me che vanno modificati, ma i miei stati emotivi sono così intensi e durano da cosi tanto ormai che mi sento una povera disperata da internare. Vorrei tanto che qualcuno mi aiutasse a venire fuori da questo pantano, anche se non riesco più a crederci.
Dimenticavo da circa un mese sto assumendo anche mezza xanax 0.50 matt pom sera.
Non ho mai fatto una psicoterapia nel senso che ne ho iniziate tante, ma abbandonate dopo mesi.
Attualmente psicoanalisi, ma nessun riscontro pisitivo.
Giorni fa ho contattato altro medico che mi ha proposto di fare ionosi,, non ha ascoltato per intero la mia storia ma mi ha detto che non sono un tipo farmacologico,,, ma poi che significa?????,,, e ha escluso l'olanzapina perche io non sono psicotica, il che ovviamente non significa nulla,,,,
In questi 19 anni ho letto tantissimo,conosco tutte le molecole o quasi,,,, e sono ossessionata dall'idea della depressione, perché sento l'angoscia attaccata addosso, anzi ormai in realtà mi identifico con lei,,, aiutatemi,,,
Ho una vita apparentemente normale, frequento amici, e provo a fare l' avvocato, il mercato è saturo di avvocati. Ma dentro le mie mura domestiche si respira malessere, cerco di camuffarlo con i miei figli 14 11 e 3 anni, cerco di essere una madre presente e attiva e fino ad ora ci sono riuscita, ma non credo di poter continuare così
Mio marito è l'unica persona che mi comprende e mi sostiene, ma è stanco anche lui
I miei genitori, altre figure di riferimento, soprattutto mia madre, sono stanche, non fanno altro che ripetere che ci vogliono le medicine giuste,,, mia madre mi imbottirebbedi tutto per farmi stare bene, ma con lei ho un rapporto conflittuale.
Chissa quante cose ho tralasciato e scusate pel il racconto forse un po' confusionario
.aspetto notizie con ansia
bambi67
 
Messaggi: 45
Iscritto il: ven dic 14, 2018 8:10 pm

Re: sospensione farmaci e forte malessere

Messaggioda admin » dom dic 16, 2018 6:24 pm

Il problema e' stato causato dal fatto che hai sospeso il Citalopram troppo velocemente.
Ora, la cura migliore, consiste in 100mg di Sertralina.
Devi inoltre sostituire lo xanax con 8 gocce di DeLorazepam ogni 12 ore.

Devi anche continuare a prendere la Lyrica. Da quanto tempo la stai prendendo ? A che dosaggio ?
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2882
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: sospensione farmaci e forte malessere

Messaggioda bambi67 » dom dic 16, 2018 6:37 pm

Grazie per la celere risposta
Il lyrica lo prendo da agosto 2017 75 mg mattina e sera, dal 20 novembre 2018 lo sto scalando in questo modo:prima settimana 25 matt 25 pranzo 75 sera
Seconda sett 25 25 25
Terza sett 25 matt salto pranzo 25 sera
Ultima sett quella in corso 25 solo sera.
Il problema è che nn ho mai avuto grande giovamento dai farmaci, e poi come ho scritto sopra dal 2013 ho assunto e dismesso tante molecole. Può il lyrica causare capogiri e esasperazione ansia?????
bambi67
 
Messaggi: 45
Iscritto il: ven dic 14, 2018 8:10 pm

Re: sospensione farmaci e forte malessere

Messaggioda bambi67 » dom dic 16, 2018 7:07 pm

E come faccio a convincere il mio psichiatra che mi vuole dare l'olanzapina?????? Forse dovrò prendere farmaci a vita perché dopo 19 anni ormai il mio cervello non è più capace di farcela
bambi67
 
Messaggi: 45
Iscritto il: ven dic 14, 2018 8:10 pm

Re: sospensione farmaci e forte malessere

Messaggioda admin » lun dic 17, 2018 10:31 am

L'olanzapina agisce su due recettori:
1) recettori GABA (ovvero ha un effetto ansiolitico)
2) recettori della dopamina (ovvero ha un lieve effetto di miglioramento dell'umore e rallentamento dei pensieri)

E' un farmaco che noi suggeriamo da utilizzare come "tampone" (ovvero per un periodo di tempo limitato... per esempio nell'attesa che gli antidepressivi facciano effetto).

La Lyrica l'hai ridotta anch'essa un po troppo velocemente. Non la toccare piu'. Tienila fissa al dosaggio che sei arrivata.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2882
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: sospensione farmaci e forte malessere

Messaggioda bambi67 » lun dic 17, 2018 12:07 pm

Io vorrei sapere che pericoli corro a sopportare l'angoscia e tamponare con l en al posto dello xanax, io non vorreo riprendere l'antidepressivo, oggi sono 7 mesi che non lo prendo più e meno ancora vorrei prendere l'olanzapina,,, è possibile che con il passare del tempo tutto si assesta,,, e poi l'angoscia è sintomo da sospensione,,,, scusatemi, ma sto male, vorrei sapere in cosa consiste l'assistenza telefonica
bambi67
 
Messaggi: 45
Iscritto il: ven dic 14, 2018 8:10 pm

Re: sospensione farmaci e forte malessere

Messaggioda bambi67 » lun dic 17, 2018 2:04 pm

Per favore rispondetemi sono disposta a pagare altra quota per un contatto telefonico e per uno psichiatra dei vostri che possa seguirmi,,, ho sbagliato x 20 anni e non posso più continuare a sbagliare, ditemi come devo procedete x un contatto diverso
bambi67
 
Messaggi: 45
Iscritto il: ven dic 14, 2018 8:10 pm

Re: sospensione farmaci e forte malessere

Messaggioda bambi67 » lun dic 17, 2018 2:06 pm

Ho bisogno di parlare con qualcuno dei vostri, un medico che possa prendermi in carico, cosa devo fare????? Non posso seguire 3 strade diverse,,,,sono disposta a pagare altra quota per essere contattata
bambi67
 
Messaggi: 45
Iscritto il: ven dic 14, 2018 8:10 pm

Re: sospensione farmaci e forte malessere

Messaggioda bambi67 » mar dic 18, 2018 10:38 pm

Aspetto ancora una vostra risposta, grazie
bambi67
 
Messaggi: 45
Iscritto il: ven dic 14, 2018 8:10 pm

Re: sospensione farmaci e forte malessere

Messaggioda bambi67 » mar dic 18, 2018 10:38 pm

Aspetto ancora una vostra risposta, grazie
bambi67
 
Messaggi: 45
Iscritto il: ven dic 14, 2018 8:10 pm

Re: sospensione farmaci e forte malessere

Messaggioda admin » mer dic 19, 2018 10:10 am

Noi in generale consigliamo di tamponare solo nei casi in cui lo scalaggio dell'antidepressivo e' stato veramente molto graduale.
Invece, nei casi in cui l'antidepressivo e' stato scalato troppo velocemente (come nel tuo caso), tendiamo a suggerire di riassumere l'antidepressivo (in quanto le probabilità' che tamponando con degli ansiolitici/neurolettici si riesca a curarsi il problema sono piu' basse).

In particolare, la Sertralina, e' notevolmente migliore di Entact e Citalopram. La Sertralina ha infatti un effetto sia serotoninergico che noradrenergico. La combinazione dei due effetti tiene il cervello maggiormente in equilibrio (e quindi il farmaco conferisce meno effetti collaterali e meno dipendenza).

Nel tuo caso particolare, la Lyrica ti sta agendo come tampone (in quanto ha un effetto ansiolitico). Se proprio vuoi provare a tamponare meglio potresti aggiungere del Clonazepam (ma le probabilità' che tu riesca a farcela senza dover riprendere l'antidepressivo sono comunque basse... vedi tu se ritieni sia il caso di tentare o meno... il rischio ovviamente e' banalmente quello di acquisire maggiore dipendenza agli ansiolitici, che sono meno comodi/indicati da tenere a lungo).

Per il resto ti contattiamo in privato.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2882
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: sospensione farmaci e forte malessere

Messaggioda bambi67 » mer dic 19, 2018 10:09 pm

Grazie per la risposta, io attualmente assumo mezza compressa xanax 0,50 al mattino mezza a pranzo e mezza a cena,,,, come le sostituisco con il rivotril che ho già comprato. Poi prendo una compressa lyrica 25 solo la sera, la dovevo togliere completamente ma passare da 50 di lyrica a 25 mi ha peggiorato il senso di angoscia.
Questa ora è la mia cura.
Come faccio a contattarvi, non ho alcun recapito, eventualmente devo pagare altre 40 euro dato che per iscrivermi ne ho pagate 40?????
Aspetto notizie
Ps lo xanax a questo dosaggio lo assumo da circa un mese
bambi67
 
Messaggi: 45
Iscritto il: ven dic 14, 2018 8:10 pm

Re: sospensione farmaci e forte malessere

Messaggioda admin » mer dic 19, 2018 11:03 pm

Una dose sensata di Clonazepam, per un peso di circa 50-60 kg, e' 3 gocce ogni 12 ore. Nel tuo caso questo e' associato ai 50mg di Lyrica,
Se prendi il Clonazepam al dosaggio che ti abbiamo indicato lo xanax puoi toglierlo anche da un giorno con l'altro (dato che lo stai prendendo solo da un mese).
Per il resto ti contattiamo in privato
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2882
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: sospensione farmaci e forte malessere

Messaggioda bambi67 » ven dic 21, 2018 4:23 pm

Salve, io fra poco pagherò nuovamente oer poter essere contattata,,, il problema è che mi è stato diagnosticato un disturbo di personalita dipendente con angoscia abbandonica e che non soffrendo propriamente di depressione gli antidepressivi non mi aiutano più di tanto.
Per quanto tempo dovrei prendere il rivotril
Infine ho paura perché su internet non ne parlano bene del rivotril, almeno le esperienze lette.
A presto
bambi67
 
Messaggi: 45
Iscritto il: ven dic 14, 2018 8:10 pm

Re: sospensione farmaci e forte malessere

Messaggioda admin » ven dic 21, 2018 4:46 pm

Che sintomi hai esattamente ?
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2882
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Prossimo

Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: cucu, Roberto83 e 2 ospiti