Pagina 1 di 4

Passaggio da Daparox a Cymbalta

MessaggioInviato: gio ott 05, 2017 11:00 am
da Missbamby
Buongiorno a tutti, ho 26 anni, da 5 prendo Daparox, all'inizio 40 gocce, negli ultimi 2 anni 20 gocce e nell'ultimo anno 15 gocce. Specifico che un anno fa lo psichiatra mi ha fatto scalare Daparox di una goccia a settimana per arrivare alla sospensione, peccato che e a 3 gocce ho avuto una ricaduta violenta e ha deciso di reintrodurlo. In settimana ho cambiato psichiatra il quale mi ha prescritto Cymbalta in sostituzione al Daparox, mi ha fatto uno schema per passare al nuovo farmaco e non vorrei fosse stato troppo precipitoso. La sera prendo 10 gocce di Rivotril

- prima settimana 10 gocce Daparox alla sera e 1 compressa Cymbalta 30 mg dopo colazione
- seconda settimana 5 gocce Daparox alla sera e 1 compressa Cymbalta 30 mg dopo colazione
- terza settimana niente Daparox e 1 compressa Cymbalta 60 mg da mantenere

Per il Rivotril
- 3 settimane 10 gocce
- 2 settimane 9 gocce
- 2 settimane 8 gocce
- 2 settimane 7 gocce
- 2 settimane 6 gocce da mantenere

Vorrei gentilmente una vostra opinione.
Grazie

Re: Passaggio da Daparox a Cymbalta

MessaggioInviato: dom ott 08, 2017 4:51 pm
da Missbamby
Ho appena fatto la donazione, potreste rispondermi per favore?

Ho iniziato ieri il Cymbalta 30 mg e scalato da 15 a 10 gocce il Daparox come da prescrizione

Re: Passaggio da Daparox a Cymbalta

MessaggioInviato: lun ott 09, 2017 1:50 pm
da admin
Scusaci per il ritardo.
Ti consigliamo di cambiare immediatamente psichiatra. Il Cymbalta è da noi sconsigliato, per varie ragioni.

Puo' essere invece sensato un passaggio a Sertralina.
Ti forniamo in privato il contatto di uno psichiatra.

Da quanto tempo stai prendendo il Rivotril ?

Re: Passaggio da Daparox a Cymbalta

MessaggioInviato: lun ott 09, 2017 2:00 pm
da Missbamby
Che faccio adesso? E' la terza compressa di Cymbalta oggi ed è da 3 giorni che ho ridotto il Daparox da 15 a 10 gocce. Il Rivotril lo prendo da un anno

Re: Passaggio da Daparox a Cymbalta

MessaggioInviato: lun ott 09, 2017 2:38 pm
da admin
Nessun problema.
Lo stai prendendo solo da pochi giorni.
Tieni costante il Daparox e liberati del Cymbalta gradualmente nel giro di una decina di giorni.
Liberata del Cymbalta devi inserire la Sertralina e fare il passaggio di farmaco vero e prorio.

Avevi dei sintomi ? Come mai hai deciso di cambiare farmaco ?

Re: Passaggio da Daparox a Cymbalta

MessaggioInviato: lun ott 09, 2017 2:49 pm
da Missbamby
Il Daparox lo tengo costante a 10 o torno a 15 come tre giorni fa? Come mi libero del Cymbalta in una decina di giorni?

Un anno fa avevo deciso insieme allo psichiatra dopo un periodo di (pseudo) benessere di sospendere il Daparox. Dopo 3 mesi arrivata a 3 gocce partendo da 20, ho avuto una ricaduta (dipendenza?) abbastanza violenta e da qui mi è stato reinserito il Daparox con dosaggio di 15 gocce e 10 gocce di Rivotril per dormire la notte. Passati i primi mesi la situazione si è stabilizzata ma non stavo comunque bene, da qui la decisione di cambiare psichiatra. Sono seguita anche da una psicologa.

Grazie dei consigli, aspetto notizie

Re: Passaggio da Daparox a Cymbalta

MessaggioInviato: lun ott 09, 2017 4:41 pm
da admin
Tienilo a 10 gocce al giorno.
Il Cymbalta puoi ridurlo togliendo gradulamente i pallini dalla pastiglia.
Inoltre aggiungi 25 mg di Sertralina (mezza pastiglia).
Hai dei sintomi oppure stai bene ? Dal tuo messaggio precedente non si capisce.

Re: Passaggio da Daparox a Cymbalta

MessaggioInviato: lun ott 09, 2017 5:41 pm
da Missbamby
La Sertralina la inserisco subito o finito il Cymbalta?

Non sto bene, sintomi: riposo poco la notte, anedonia, abulia, apatia, stanchezza immotivata

Re: Passaggio da Daparox a Cymbalta

MessaggioInviato: lun ott 09, 2017 5:46 pm
da admin
Quanto cymbalta hai inserito ?

Re: Passaggio da Daparox a Cymbalta

MessaggioInviato: lun ott 09, 2017 5:48 pm
da Missbamby
Una pastiglia da 30mg da 3 giorni

Re: Passaggio da Daparox a Cymbalta

MessaggioInviato: lun ott 09, 2017 6:11 pm
da admin
Allora levalo subito senza scalarlo. 3 giorni sono veramente poco.
puoi inserire subito 12.5 mg di Sertralina (ovvero in quarto di pastiglia). In questo modo tieni costante il dosaggio totale di ssri (senza però aumentare la paroxetina).
Da quanto tempo hai difficoltà a dormire ?

Re: Passaggio da Daparox a Cymbalta

MessaggioInviato: lun ott 09, 2017 6:32 pm
da Missbamby
Ho iniziato un anno fa e adesso vado a periodi, faccio notti in cui dormo pochissimo e altre in cui non ho problemi. Prendo 10 gocce di Rivotril.
Ho contattato per mail lo psichiatra che mi avete indicato, spero mi risponda.

Intanto grazie dei consigli

Re: Passaggio da Daparox a Cymbalta

MessaggioInviato: lun ott 09, 2017 8:56 pm
da admin
potresti quantificare ? Quante notti dormi poco e quanto tempo e quante notti dormi bene ?

a Daparox a Cymbalta

MessaggioInviato: lun ott 09, 2017 9:08 pm
da Missbamby
Al momento una a settimana dormo poco mentre le altre faccio un po' fatica ad addormentarmi e mi sveglio presto ma dormo anche se non è un sonno ristoratore, quasi sempre sento la necessità di riposare almeno un'ora al pomeriggio

Re: Passaggio da Daparox a Cymbalta

MessaggioInviato: mar ott 10, 2017 9:26 am
da admin
Ciao,

Ora abbiamo un quadro piu' chiaro.
Un anno fà hai ridotto la paroxetina troppo velocemente, causandoti una crisi psichiatrica.
I protocolli standard, in casi di crisi da "abrupt discontinuation" di SSRI prevedono la somministrazione di un dosaggio piu' alto (tipicamente il doppio, nel tuo caso avrebbero dovuto essere 40 mg di paroxetina o meglio 100 mg di Sertralina).
Il tuo psichiatra ha scelto invece di ripristinare solo parte degli SSRI (15 mg, ovvero 5 mg al di sotto del tuo dosaggio di mantenimento, 20mg) e di sedare i sintomi con il Rivotril.
Fermo restando il fatto che un utilizzo corretto del Rivotril dovrebbe prevedere la suddivisione del dosaggio in almeno 2 assunzioni giornaliere, tale approccio è dal nostro punto di vista un po' "sperimentale" (alcuni universitari di nostra conoscenza stanno facendo degli studi in merito) e subottimale (dato che tali studi, per ora, non ci hanno convinto troppo).

Per il tuo caso, riteniamo quindi piu' conveniente suggerirti di chiedere una consulenza al primario che ti abbiamo già indicato.

In linea di massima occorre capire se sussiste ancora uno stato di crisi psichiatrica da giustificare un aumento di SSRI (e nel caso converrebbe passare a Sertralina).
Inoltre, conviene passare molto gradualmente dal Rivotril al Prazepam (un ansiolitico con un emivita ancora piu' lungo, e piu' diluito). In questo modo il dosaggio dell'ansiolitico dovrebbe rimanere piu' costante nelle 24 ore e la maggiore diluizione dello stesso ti dovrebbe facilitare nel toglierlo.
Aggiornaci sul riscontro del primario.