Passaggio da Paroxetina a Citalopram

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

Re: Passaggio da Paroxetina a Citalopram

Messaggioda Federicos » ven set 22, 2017 1:41 pm

Vi ringrazio.
E per quanto riguarda il senso di vertigini, è sempre legato sempre al citalopram?
Grazie
Federicos
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun giu 19, 2017 1:46 pm

Re: Passaggio da Paroxetina a Citalopram

Messaggioda admin » ven set 22, 2017 1:51 pm

Potrebbe essere. Ma come stai manipolando gli ansiolitici ?
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3115
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Passaggio da Paroxetina a Citalopram

Messaggioda Federicos » mar set 26, 2017 7:20 pm

Al momento non sto usando ansiolitici.
Ho comprato il rivotril ma non l"ho ancora utilizzato per timore di assuefazione.
Ora sono a 30 mg di citalopram e a 4 mg di paroxetina.
Come consigliato da voi, sotto i 5 mg di paroxetina ho iniziato a scalare di 1 mg ogni 3 settimane anziché 2.
Quando ho il citato senso di vertigini avverto anche debolezza/cedimento alle gambe.
Come procedo?
Grazie
Federicos
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun giu 19, 2017 1:46 pm

Re: Passaggio da Paroxetina a Citalopram

Messaggioda admin » lun ott 02, 2017 4:39 pm

Per noi è difficile consigliarti in quanto hai rifiutato il passaggio a Sertralina che ti avevamo proposto.

Cmq, che sintomi hai esattamente ?
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3115
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Passaggio da Paroxetina a Citalopram

Messaggioda Federicos » lun ott 02, 2017 11:29 pm

A dire il vero vi ho spiegato chiaramente che ho la prescrizione per il citalopram e non per la sertralina.
Nel caso, sareste così gentili da fornirmi voi la prescrizione?
Ad ogni modo, i sintomi sono quelli già descritti sopra, ossia senso di vertigini e di cedimento delle gambe quando mi trovo in piedi.
Attualmente prendo 30 mg di citalopram e 0,4 mg di paroxetina die ( ho diminuito gradualmente da 1 mg riducendo di 0,1 mg, ogni 15 giorni fino a 0,5 mg e successivagente ogni 3 settimane).
Federicos
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun giu 19, 2017 1:46 pm

Re: Passaggio da Paroxetina a Citalopram

Messaggioda admin » mar ott 03, 2017 7:19 am

Va tutto bene. Nn sono sintomi preoccupanti: spariscono da soli.
Prosegui come pianificato.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3115
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Passaggio da Paroxetina a Citalopram

Messaggioda Federicos » mar ott 03, 2017 10:04 pm

Vi ringrazio. Che sia il caso di inserire il rivotril o tengo duro così?
Federicos
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun giu 19, 2017 1:46 pm

Re: Passaggio da Paroxetina a Citalopram

Messaggioda admin » mer ott 04, 2017 1:39 pm

tieni cosi'.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3115
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Passaggio da Paroxetina a Citalopram

Messaggioda Federicos » gio ott 12, 2017 9:53 pm

Perfetto, vi ringrazio
Federicos
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun giu 19, 2017 1:46 pm

Re: Passaggio da Paroxetina a Citalopram

Messaggioda Federicos » lun giu 17, 2019 11:35 pm

Buonasera. Mi riallaccio al vecchio messaggio per riferire che lo switch graduale tra i due farmaci è andato a buon fine.
Con le 15 gocce di citalopram tutto sommato non sto male anche se ogni tanto la paura di soffrire di attacchi di panico alla guida si fa sentire.
Ora però mi trovo di fronte a due problematiche:
1) l'ingrassamento;
2) una perdita generalizzata di capelli (tre anni fa avevo fatto anche un trapianto).
Volevo un vostro parere in merito alla possibilità di scalare gradualmente il farmaco o di passare ad un altro farmaco.
Grazie
Federicos
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun giu 19, 2017 1:46 pm

Re: Passaggio da Paroxetina a Citalopram

Messaggioda admin » mar giu 18, 2019 3:52 pm

Si, conviene che cambi farmaco.
Il Citalopram non lo consigliamo piu'. I nuovi dati clinici in nostro possesso hanno dimostrato che si risponde meglio a dei farmaci che hanno anche un effetto noradrenergico, oltre a quello serotoninergico (in questo modo il cervello rimane maggiormente in equilibrio, dato che le proporzioni tra i due neurotrasmettitori non vengono alterate troppo).
Ti conviene quindi passare gradualmente alla Sertralina (dove 20 mg di Citalopram corrispondono a 50 mg di Sertralina).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3115
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Passaggio da Paroxetina a Citalopram

Messaggioda Federicos » mer lug 31, 2019 9:32 pm

Si però la Sertralina ha gli stessi effetti collaterali da me lamentati (perdita di capelli e ingrassamento).
Come procedereste? Avete il nominativo di qualche specialista in gamba a cui appoggiarmi?
Grazie
Federicos
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun giu 19, 2017 1:46 pm

Re: Passaggio da Paroxetina a Citalopram

Messaggioda admin » gio ago 01, 2019 9:39 am

La perdita di capelli non e' causata dalla Sertralina.
E' possibile, invece, che la Sertralina (come anche il Citalopram) stimoli lievemente l'appetito (pero' se uno si sforza di controllare l'alimentazione di certo non ingrassa).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3115
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Passaggio da Paroxetina a Citalopram

Messaggioda Federicos » mar set 03, 2019 3:34 pm

A me risulta che entrambi i farmaci provochino una perdita di capelli...
Federicos
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun giu 19, 2017 1:46 pm

Re: Passaggio da Paroxetina a Citalopram

Messaggioda admin » gio set 05, 2019 1:16 pm

Si, la perdita di capelli e' un possibile effetto collaterale di piu' o meno tutti i farmaci psichiatrici (il bupropion sembra essere quello dove l'effetto e' piu' marcato):
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28763345
Pero' e' abbastanza raro come effetto collaterale. Suggerirei di guardare anche altri possibili fattori (cioè' non e' detto che togliendo l'SSRI tu riesca a fermare la perdita di capelli !!! Occorre analizzare la situazione con attenzione).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3115
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Precedente

Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti