Insonnia un lontano ricordo.

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

Insonnia un lontano ricordo.

Messaggioda neurone » lun dic 12, 2016 12:46 pm

Un saluto a tutti,volevo condividere con voi i miei progressi nell'utilizzo di un farmaco secondo me miracoloso mi ha fatto uscire dall'incubo dell'insonnia dopo anni di terapie varie e sbagliate e non aggiungo altro, ritornando al farmaco {Surmontil} appartenente alla classe dei farmaci triciclici che poi almeno per me lo considero più efficace dei nuovi che mi hanno fatto provare e parlo di paroxetina, sertralina, ansiolitici come:En, Rivotril, Ansiolin ecc. con 1000 controindicazioni, l'ansia a mille e risvegli continui mi sentivo molto male senza una via d'uscita, fortunatamente sapete quando incontri per caso una persona {l'angelo} che ha sofferto dei tuoi stessi sintomi e t'illumina? è capitato questo ringrazio il buon Dio per avermi indicato la strada. Non voglio dilungarmi, attualmente prendo 5 gocce di Surmontil due ore prima di andare a letto dormo con sonno profondo 7-8 ore e cosa più fantastica dopo 4 giorni l'ansia si è ridotta tantissimo oggi a distanza di tre mesi non la sento più e credo che questo sia il motivo del dormire meglio. Ho voluto riportare qua la mia esperienza per aiutare chi come me non vedeva via d'uscita, sbagliato credetemi basta solo trovare il farmaco giusto e calibrare le dosi poi piano piano si ritorna a vivere. Per una maggiore chiarezza vi allego un link per capire meglio come agisce questa molecola. Chiudo augurandovi tutto il bene di questo mondo in bocca al lupo. Ciao
http://psyco.forumfree.org/index.php?&showtopic=7504
neurone
 
Messaggi: 34
Iscritto il: lun giu 29, 2015 10:31 am

Re: Insonnia un lontano ricordo.

Messaggioda admin » lun dic 12, 2016 2:25 pm

Bene, grazie dell'aggiornamento.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3305
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Insonnia un lontano ricordo.

Messaggioda Paolog » mar dic 13, 2016 3:19 pm

Che tipo di problema avevi?
Paolog
 
Messaggi: 294
Iscritto il: lun ago 22, 2016 12:19 pm

Re: Insonnia un lontano ricordo.

Messaggioda neurone » mer dic 14, 2016 3:27 pm

In sintesi la notte avevo un sonno molto disturbato mi svegliavo ogni due ore per non parlarti della mattina al risveglio, per dire risveglio, non dormivo, fortissima ansia mi sentivo stanco, il motivo per cui mi assentavo spesso dal lavoro.Con la cura citata nel post precedente ho risolto due cose importanti il sonno ora più continuo e l'ansia diminuita notevolmente, mi sento più tranquillo senza più provare quella brutta sensazione del cuore in gola. DA esperienza personale ho capito sulla mia pelle che è fondamentale riposare bene migliora tanto l'ansia e questo stato melanconico. Se hai bisogno sono qua,in questo forum troverai altri miei post. Ciao.
neurone
 
Messaggi: 34
Iscritto il: lun giu 29, 2015 10:31 am

Re: Insonnia un lontano ricordo.

Messaggioda Paolog » mer dic 14, 2016 7:27 pm

Si la tachicardia forse è il mio problema principale,il sonno stranamente è QUASI sempre buono...al massimo mi sveglio un paio di volte a notte per pochi secondi poi torno a dormire,sono presenti sogni di cui la mattina non ricordo nulla.A volte sogno cose brutte perché mi sveglio con leggera tachicardia e come se mi avessero dato una mazzata in testa.
L'ansia invece è sempre molto forte...se inizia di mattina me la tengo per il resto della giornata senza tregua.
Concordo che seguire i cicli circadiani e il sonno sia fondamentale per combattere l'ansia,ma facendo i turni al lavoro questi cicli sono inevitabilmente sballati.
Va bene leggo un po' di tuoi interventi grazie
Paolog
 
Messaggi: 294
Iscritto il: lun ago 22, 2016 12:19 pm

Re: Insonnia un lontano ricordo.

Messaggioda Ariel » dom feb 02, 2020 10:37 pm

Ciao scusa se ti scrivo ora ho visto che il messaggio è vecchio,io soffro d'insonnia da anni uso rivotril e trittico ma comunque non riesco a dormire per più di tre ore a notte se mi va bene.mi potresti parlare un po' di questo surmontil perché vorrei uscire da quest'incubo dell' insonnia, spero che sia un farmaco che non faccia ingrassare, sennò non lo posso prendere. Grazie se mi risponderai
Ariel
 
Messaggi: 1
Iscritto il: gio gen 30, 2020 10:18 pm


Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron