Alprazolam e ansia

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

Alprazolam e ansia

Messaggioda sgamato » mer gen 20, 2016 10:53 pm

Buonasera a tutti! Sono nuovo del forum e innanzitutto vi faccio i miei complimenti per l aiuto che date!
La mi storia in breva inizia a maggio 2014! Dopo la frattura di una caviglia con convalescenza a casa di due mesi torno a lavoro ma causa forti attacchi di dolori addominali mi reco in pronto soccorso dove mi viene consigliato una visita da un gastroenterologo. Mi reco dal gastroenterologo che dopo una serie di analisi sangue, feci ecc. esclude (per fortuna) qualsiasi patologia attribuendo i miei dolori all ansia e allo stress! Tengo duro per un mese ancora ma il malessere aumenta con eruttazzioni ultrafrequenti alchè la dottoressa mi prescrive mezza pastiglia di alprazolam al mattino e mezza nel pomeriggio 0,5mg + 0,5mg per un totale di 1 mg al giorno! Inizio anche una psicoterapia con sedute di training autogeno in quanto secondo lo psicologo ho un disturbo ossessivo con somatizzazione e dolori neuropatici!
Mi reco da uno psichiatra che aggiunge all alprazolam 175 ml di Velafaxina che mi dice di aumentare gradualmente ma dopo un mese di diarrea e vari problemi a soli 37,5 ml decido di smettere! Proseguo quindi solamente con il mio mg di alprazolam fino a dicembre 2015! In tutto questo periodo riesco a stare meglio ma non sono ancora a posto! Bene ma non benissimo come dicono i giovani! Il 3 dicembre 2015 stufo di questa dipendenza faccio un 10 giorni prendendo solo più gli 0,5 mg la mattina ma non riuscende a sopportare la situazione mi reco dalla dottoressa che mi dice che l alprazolam ha un emivita brave e mi consiglia di fare 0,25 il mattino e 0,25 il pomeriggio con la famosa frasr se non resisti torna a prenderne come prima! Dal 13 dicembre ad oggi un calvario! Fame d aria tutta la giornata con crisi in cui non riesco a tirare il fiato o no mi va giù la saliva! Ovviamente quei pochi minuti al giorno in cui ragiono mi rendo conto che è turta colpa della testa ma quando scattano le crisi non riesco a venirne a capo!
Ora stufo della solita cura portata avanti da 1 anno e mezzo senza grandi risultati chiedo a voi cone mi devo comportare? Resistere a questo sintomi e continuare a questo dosaggio che reputo minimo per un ragazzo di 29 anni 70 kg per 1.87 o come mi devo comportare?
Psicologo, dottoressa e psichiatra ovviamente mi dicono che non può essere il farmaco a farmi questi effetti d astinenza perchè 1 mg è una dose molto bassa!
Grazir in anticipo!
VOGLIO VIVERE I MIEI 29 ANNI!!!!! NON SOPRAVVIVERLI!
Grazie ancora!

Alex
sgamato
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mer gen 20, 2016 9:59 pm

Re: Alprazolam e ansia

Messaggioda admin » gio gen 21, 2016 6:38 pm

Devi prenderlo in gocce e ridurlo con molta più' gradualità, e dividendo il dosaggio in 3 somministrazioni giornaliere equilibrate.
Conviene inoltre usare un ansiolitico ad emivita più' lungo.

In pratica:
xanax 8 gocce ogni 8 ore
EN 6 gocce ogni 8 ore

Dopo 2 mesi a questo dosaggio (supponendo che tu stia meglio), potrai incominciare a ridurlo con molta gradualità, partendo dallo xanax (magari togliendo 1 goccia ogni 3 giorni da una delle somministrazioni).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3115
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Alprazolam e ansia

Messaggioda sgamato » ven gen 22, 2016 3:30 pm

Grazie mille per la risposta!
Ma vicino a Cunro avete qualche psichiatra a cui posso appoggiarmi? Perchê la dottoressa insiste per il solo ritorno a 1 mg di alprazolam!
Grazie mille!?
Alex
sgamato
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mer gen 20, 2016 9:59 pm

Re: Alprazolam e ansia

Messaggioda admin » sab gen 23, 2016 7:47 pm

ok, ti mandiamo il riferimento di uno psichiatra.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3115
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: Alprazolam e ansia

Messaggioda Simaluni2 » sab gen 23, 2016 8:41 pm

Buonasera admin, buonasera Alex,
scusate se mi intrometto ma ho visto che Alex è della zona di Cuneo, come me.
Ho aperto il post "stanchezza, paroxetina e tiroidite" più sotto, spero che risponderete... cmq a questo punto vi sarei grata se segnalaste anche a me uno psichiatra che segue la vs linea e che sia appunto nella zona di Cuneo.
Scusate se mi sono permessa di stressare...
Forza Alex.
Simaluni2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: ven gen 22, 2016 9:39 pm

Re: Alprazolam e ansia

Messaggioda sgamato » sab gen 23, 2016 11:46 pm

Grazie mille!!!
sgamato
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mer gen 20, 2016 9:59 pm


Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti