Sospensione farmaco

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

Sospensione farmaco

Messaggioda Rambo » ven gen 08, 2016 10:55 am

Salve a tutti e complimenti per questo portale!

Ho 37 anni, peso 62 Kg. Circa 10 anni fa iniziai a soffrire di attacchi di panico, così mi fu prescritto il Sereupin (so cosa pensate riguardo alla paroxetina) alla dose di 20mg. Passate le prime settimane di vero e proprio inferno con tutti i sintomi, in particolare gli attacchi di panico, amplificati a mille (non sono salito gradualmente, ma ho iniziato subito il dosaggio pieno, onestamente non so come sia sopravvissuto) sedati non benissimo con Xanax (so cosa pensate anche riguardo a questo farmaco) ho iniziato a stare veramente bene. Onestamente non ricordo per quanto tempo ho portato avanti il dosaggio iniziale prima di passare a 10mg come mantenimento, so solo che, come a quanto pare è capitato a molta/tanta altra gente, dopo un po' si è innescato quel meccanismo per cui senti di stare bene, di essere guarito, di non aver più bisogno del farmaco ed inizi a fare di testa tua. Ho cominciato a scalare dosaggio, saltare giorni, sospendere per poi riprendere quando si presentavano sintomi da sospensione, quindi di nuovo ansia, depressione, paranoie i primi giorni, poi di nuovo bene, ecc... Questa altalena è andata avanti complessivamente per circa 10 anni. So di aver fatto un gran casino.

Come detto ho provato più volte a sospendere ma dopo qualche settimana i sintomi di astinenza erano terribili.
L'anno scorso ho provato in una maniera differente, ovvero a ridurre le dosi, fino ad arrivare anche ad 1/8 di compressa al giorno, poi sempre 1/8 ogni due giorni, ogni tre, ecc... Fino a che a fine Settembre scorso ho smesso del tutto. Mi rendo conto di aver calato i dosaggi in maniera troppo rapida ed ho letto (qui) che è sconsigliato assumere gli SSRI in maniera non costante, tuttavia ero convinto finalmente di esserne fuori. Ho trascorso due mesi fantastici, libero finalmente dal farmaco, sereno, lucido.
Dopo questi due mesi però ho iniziato a percepire piano piano un senso di vuoto, vertigini, confusione mentale, mancanza di lucidità finché, dopo aver resistito un paio di settimane, un giorno ho avuto un nuovo, seppur lievissimo, attacco di panico, passato molto in fretta, ma che mi ha fatto tornare l'incubo. Ho provato a resistere ancora qualche giorno ma sentivo veramente che avevo bisogno di qualcosa, irritabile e depresso al massimo. Quindi anche se contrariato mi sono convinto ad assumere di nuovo 1/8 di compressa, era quello che mi mancava, sono tornato più o meno rapidamente "in forma". Chiaramente, come immagino mi confermerete, si tratta di una sospensione gestita male.

Così vado a parlare con una psichiatra che, sia per la mia ansia sia per un po' di depressione per eventi che nel frattempo sono accaduti, mi prescrive Cipralex 10mg abbinato a Xanax.

Non ho ancora avuto il coraggio di prendere il Cipralex, ho paura sia per gli effetti collaterali delle prime settimane sia per quelli a lungo termine... Nella precedente esperienza notevole aumento di peso nonostante sport e dieta equilibrata, dolore al fegato, transaminasi alte, sudorazione notturna, diarrea o stipsi, apatia, ecc... C'è da dire inoltre che la paroxetina aveva diminuito il suo effetto, quindi anche se stavo meglio perché che placava i sintomi dell'assuefazione, non aveva più la sua efficacia di un tempo.

Ho sempre fatto uso, seppur sporadicamente, di Xanax. Intendo dire che posso stare settimane senza assumerlo ma ho bisogno di quello 0,25 o 0,50 ogni qualvolta io debba affrontare qualche situazione o interagire con qualcuno, per placare l'ansia, o in momenti difficili. Ripeto, non so fino a che punto io possa essere assuefatto a Xanax (forse lo sono più a livello psicologico che fisico), a volte me lo sono veramente dimenticato per mesi senza problemi, a volte ne ho fatto uso per più di un giorno in una settimana. Comunque lo porto sempre con me per sicurezza.

La tiroide negli anni è stata sempre a posto, ma presto tornerò a fare gli esami per vedere se nel frattempo qualcosa è cambiato, anche se quando sono iniziati gli attacchi non avevo problemi.

Ora non so veramente cosa fare. So che l'escitalopram è un farmaco migliore, in teoria con meno effetti collaterali, ma ovunque leggo di gente (e ne conosco pure) che nonostante un'alimentazione sana e tanta attività fisica ha acquisito peso che non riesce a togliere.... Leggo che potrebbe dare problemi al cuore... Non vorrei ripiombare nel "baratro" del farmaco ma al tempo stesso devo fare qualcosa, 3 giorni fa stava per tornarmi di nuovo un lieve attacco, ho resistito e me la sono cavata bene per fortuna ma non mi sentivo lucido, così ieri sera ho ripreso un pezzettino di Sereupin, probabilmente anche meno di 1/8 ed oggi mi sono svegliato bene, mi sento lucido, abbastanza su di morale.

Ovviamente non posso continuare così.

Però il mio discorso è questo. Ho visto che come benzodiazepina consigliate il Clonazepam, pensate che da solo non possa bastare a placare i sintomi e debba per forza ricorrere ad un SSRI? Voglio dire, dato che a livello di assuefazione mi basta veramente poco di paroxetina, non potrei riprendere quotidianamente questo basso dosaggio e scalare lentamente da li? E' vero, sono anche ansioso e un po' giù di morale, ma lo ero anche prima del Sereupin, non sarebbe meglio tamponare l'ansia con il Rivotril e nel frattempo intraprendere un percorso di psicoterapia? Se poi proprio dovessi vedere di non farcela allora mi arrenderei al Cipralex... Cosa ne pensate? Sempre che un'assunzione costante del Clonazepam non mi provochi eccessiva sonnolenza o altri pesanti effetti collaterali (tipo astenia, ecc.) durante il giorno.

Grazie!
Rambo
 
Messaggi: 2
Iscritto il: gio gen 07, 2016 10:32 am

Re: Sospensione farmaco

Messaggioda Rambo » mer gen 13, 2016 3:11 pm

Gentilmente mi dareste una mano? Ve ne sarei profondamente grato.

Grazie.
Rambo
 
Messaggi: 2
Iscritto il: gio gen 07, 2016 10:32 am


Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti