Ansia

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

Ansia

Messaggioda marcoooz » ven ago 28, 2015 5:17 am

Salve ho 18 anni alto 1.68 e peso 55 chili, ho avuto un solo attacco di panico nella mia vita un anno fa da quel momento e iniziata l agorafobia senza (per ora) altri attacchi ma comunque ansia estrema tachicardia ecc in determinate situazioni con conseguente evitanmento. Volevo sapere io sono celiaco potrei avere un problema alla tiroide che mantiene questo problema? A chi e cosa devo dire per farmi prescrivere un esame del sangue della tiroide(sono di Milano)? Inoltre un ansiolitico in gocce puo essere ad esempio diluito in un terzo di una bottiglietta d acqua cosi al bisogno senza dover tirare fuori il farmaco e il cucchiaio che in certe situazioni sociali darebbe imbarazzo? Grazie anticipatamente
marcoooz
 
Messaggi: 2
Iscritto il: ven ago 21, 2015 7:24 pm

Re: Ansia

Messaggioda ombromanto » ven ago 28, 2015 5:18 pm

Quando ho avuto necessità di fare le analisi per la tiroide mi sono recato da medico di base per l'impegnativa. Poi con quella ci si rivolge al laboratorio di analisi ospedaliero o convenzionato. Per quanto riguarda l'assunzione delle goccine, io personalmente le assumo versandole direttamente in bocca, assicurandomi però che il tappino dosagoccie sia ben chiuso. Si tratta di po he goccine per volta e non hanno un cattivo sapore.
ombromanto
 
Messaggi: 132
Iscritto il: ven mag 15, 2015 4:47 pm

Re: Ansia

Messaggioda marcoooz » ven ago 28, 2015 5:21 pm

Piu che altro perche quando sono fuori con i miei amici mi da fastidio tirare fuori il farmaco quindi uscire col le gocce gia diluite nella bottiglietta sarebbe meno imbarazzante
marcoooz
 
Messaggi: 2
Iscritto il: ven ago 21, 2015 7:24 pm

Re: Ansia

Messaggioda admin » ven ago 28, 2015 11:34 pm

Ciao Marco,

Si, controlla la tiroide. Chiedi al tuo medico di base di prescriverti gli esami.

Un avvertimento importante:
gli ansiolitici NON devono essere usati un giorno si e uno no !!!!! Devono invece essere presi tutti i giorni, 3 volte al giorno.
Altrimenti rischi solo di peggiorare la situazione.
Invece possono essere utilizzati sporadicamente per sedare situazioni stressanti (ma tali eventi devono essere veramente sporadici ! Non più' di una o due volte a settimana).


Per quanto riguarda gli ansiolitici ci sono due aspetti distinti:
1) curarsi l'ansia con una cura efficace e REGOLARE.
Vedi le istruzioni: http://www.ansiafarmaci.it/trattamento_ansia.html

2) Se nonostante la cura, capitano (RARAMENTE) situazioni in cui ti serve una dose maggiore di ansiolitico, puoi intervenire.
In particolare, se hai ansia per un evento "prevedibile" (per esempio una presentazione in pubblico) basta che prendi qualche goccia in più' di Clonazepam alcune ore prima.
Invece, se sei in giro con amici e hai un attacco di ansia forte (cosa che se applichi la cura giusta, vedi punto 1, non dovrebbe proprio capitare !), basta che ti tieni in tasca delle pastiglie di ALPRAZOLAM.
L'alprazolam e' un PESSIMO ansiolitico per l'uso regolare ma e' un OTTIMO ansiolitico da usare nei casi di emergenza (fa effetto in 20 minuti). Invece il Clonazepam ci mette un po' di più' (circa 1 ora), pero' e' più' sicuro per un uso regolare. Anche il Clonazepam può' essere acquistato in pastiglie.

Poi e' importante fare anche una buona psicoterapia.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3148
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am


Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron