scalaggio cymbalta

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

Re: scalaggio cymbalta

Messaggioda arcturus » ven set 08, 2017 9:08 am

grazie per la rapida risposta.
Ora sto assumendo Clonaz. come da vs indicazione e in questi giorni va meglio (dormo, umore discreto/buono, capacità cognitive (memoria) migliore).
Vi terrò aggiornato su come procede nei prossimi giorni.
arcturus
 
Messaggi: 33
Iscritto il: gio lug 30, 2015 1:47 pm

Re: scalaggio cymbalta

Messaggioda arcturus » lun set 25, 2017 8:39 am

Buongiorno Admin.
sto seguendo il vs consiglio di utilizz. Clonaz. per la crisi che ho avuto a 5mg di Cymbalta e la situazione generale è buona.
Però ho alcuni dubbi.

Mi avete suggerito di utilizzare clonaz. 1 settimana a dosaggio "pieno" + nr.1 mese di scalaggio.

Nel Vs piano di emergenza del protocollo tartaruga, descrivete invece, che il piano di emergenza con Clonaz, deve durare c.ca 4 mesi.

Se dopo dopo aver tolto il clonaz dopo il mese + 1 settimana che mi avete consigliato, i sintomi si ripresentessarero cosa dovrei fare? Riprendere il clonaz.?

In teoria, stando a quello che avete scritto nel protocollo ufficiale, il cervello impiega circa 3-4 mesi per abituarsi ad un dosaggio (specialmente scalando/variando dose a bassi dosaggi) ecco perchè i 4 mesi di sedazione con Clonaz. O forse sbaglio qualcosa nel ragionamento?

Grazie
arcturus
 
Messaggi: 33
Iscritto il: gio lug 30, 2015 1:47 pm

Re: scalaggio cymbalta

Messaggioda admin » lun ott 02, 2017 1:55 pm

Il protocollo tartaruga era stato aggiornato circa un anno fà e suggerisce di tenere l'ansiolitico ad un dosaggio pieno per un massimo di 3 settimane e poi ridurlo gradualmente in circa due mesi.
L'ansiolitico produce un effetto immediato e sconsigliamo di tenerlo per piu' di 2 o 3 mesi ( per varie ragioni).
Conviene quindi che provi a ridurre con gradualità, fermandoti per qualche giorno in caso di problemi. Tienici aggiornati.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3569
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: scalaggio cymbalta

Messaggioda arcturus » lun ott 02, 2017 2:46 pm

grazie.
La prox settimana, dopo averlo scalato come da voi indicato, interromperò il clonaz. Vi aggiornerò se i sintomi di astinenza del cymbalta a 5 mg sono passati o cmq si sono ridotti.
Nel caso positivo, la prox dose di riduzione ritenete sia meglio farla da 4,8 mg o posso spingermi a 4,5 mg?
arcturus
 
Messaggi: 33
Iscritto il: gio lug 30, 2015 1:47 pm

Re: scalaggio cymbalta

Messaggioda admin » lun ott 02, 2017 4:45 pm

Devi fermare la riduzione per almeno 6 mesi da quando sei riuscito a togliere il Clonazepam e sperabilmente a stare bene. Poi devi riprenderla piu' lentamente (ma parliamo di Marzo 2018 nel migliore dei casi)
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3569
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: scalaggio cymbalta

Messaggioda arcturus » ven ott 27, 2017 2:14 pm

ciao admin,
alla fine dopo aver sospezo il Clonaz. dopo un paio di settimanie che mi sembrava di stare bene, ho avuto una crisi improvvisa (quasi a dover scoppiare a piangere improvvisamente e pensieri automtici negativi).
Riepilogando ero arrivato a 5 mg dopo 1 anno e 8 mesi da ero partito a scalare da 30 mg.
Sono stato al dosaggio di 5 mg per quasi mesi e ho comimnciato a star male dopo 3,5 mesi dalla riduzione (8 mg in precedenza). Poi "sotto Clonazepam" stavo tutto sommato bene, ma dopo un paio di settimane dalla sospsensione ho avuto un "crollo". (MAGARI DETTATO NON SOLO DALLA SOSENSIONE MA DALLO STRESS ACCUMULATO ANCHE PER LA SOSPENSIONE E DA FATTORI PSICOLOGICI ESTERNI TIPO LAVORO, CONFLITTI INTER PERSONALI, ECC.).

Ho deciso quindi di ripristinare il dosaggio immediatamente a 15 mg. Ho agito correttamente secondo voi?

Concordate se faccio questa scaletta per poi provare a tornare a 5 mg?

Ora 15 mg x 45 gg ( se situazione di benessere)
poi 13 mg x 30 gg
poi 10 mg x 30 gg
poi 7,5 mg x 45 gg
poi 6 mg x 45 gg
5 mg x 90 gg

Attendo Vs parere per sapere se questa mia "scaletta" va ritoccata.
Grazie
arcturus
 
Messaggi: 33
Iscritto il: gio lug 30, 2015 1:47 pm

Re: scalaggio cymbalta

Messaggioda arcturus » lun ott 30, 2017 3:57 pm

p. ho effettuato il versamento della quota associativa.
arcturus
 
Messaggi: 33
Iscritto il: gio lug 30, 2015 1:47 pm

Re: scalaggio cymbalta

Messaggioda admin » mar ott 31, 2017 10:43 am

No.
Secondo noi è scorretto ripristinare il Cymbalta.
Conviene invece assumere 50 mg di Sertralina e rimettere il Cymbalta al dosaggio che avevi prima (ovvero 5 mg).
I primi due mesi peggiorerai leggermente per via degli effetti collaterali da accumulo. Migliorerai di colpo dopo circa 2 mesi. Puoi aiutarti assumendo del Clonazepam.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3569
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: scalaggio cymbalta

Messaggioda arcturus » mar ott 31, 2017 11:35 am

ma il cymbalta a 5 mg poi per quanto tempo lo dovrei tenere?

e poi, passato a Sertralina, se tutto dovesse andare bene, per quanto tempo dovrei tenerla costante poi scalarla?
grazie
arcturus
 
Messaggi: 33
Iscritto il: gio lug 30, 2015 1:47 pm

Re: scalaggio cymbalta

Messaggioda admin » mar ott 31, 2017 12:12 pm

il Cymbalta lo devi poi scalare con molta gradualità: 1 mg ogni 20 giorni.
La Sertralina dovrai tenerla costante per almeno 8 mesi, per poi ridurla molto gradualmente, seguendo la scaletta lenta sul nostro sito.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3569
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: scalaggio cymbalta

Messaggioda arcturus » lun dic 04, 2017 1:54 pm

Buongiorno admin,
una domanda:

Da alcuni giorni pur mantendo il dosaggio costante di SSRI, ho notato un peggioramento dei sintomi (i classici già avuti legati a scalaggi troppo veloci).
Sino alla settimana scorsa premetto che stavo bene senza nessun effetto negativo.

L'unica cosa che è cambiata, è che da circa 1 settimana a questa parte, a colazione, assumo della spremuta di arance (non preparati industriali, ma succo vero e proprio da arance acquistate).

Potrebbe, secondo voi, il succo d'arancia (che assumo al mattino in concomitanza con SSRI), interferire sull'assorbimento dosaggio del farmaco (magari lo degrada nello stomaco invece che farlo arrivare nell'intestino)? Oppure crea qualche interazione sull'assorbimento?
arcturus
 
Messaggi: 33
Iscritto il: gio lug 30, 2015 1:47 pm

Re: scalaggio cymbalta

Messaggioda admin » lun dic 04, 2017 2:56 pm

La spremuta di arancia non dovrebbe dare problemi.
Come hai gestito i farmaci ? Cosa stai prendendo e da quando ?
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3569
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: scalaggio cymbalta

Messaggioda arcturus » lun dic 04, 2017 3:47 pm

Coma da Vs indicazioni
Sertralina 50 mg
e
Cymbalt 3 mg.

Ve lo chiedo perchè in alcuni siti di sconsiglia assunzioni di succhi adi agrumi (arance, limoni, pompelmi) in concomitanza di farmaci.
Onestamente anche in passato avevo assunto spremute per qualche settimana , ma non avevo avuto particolari problemi ( o forse perchè assumevo Cymbalta a dosaggio elevati 60, 50 40 mg e magari anche un riduzione dell'assorbimento corporeo della sostanza, visto il dosaggio, era ininfluente).

E' solo una mia ipotesi. Non riesco a darmi spiegazioni di altre cause.
arcturus
 
Messaggi: 33
Iscritto il: gio lug 30, 2015 1:47 pm

Re: scalaggio cymbalta

Messaggioda admin » lun dic 04, 2017 5:36 pm

E' normale poter avere un peggioramento temporaneo dei sintomi.
Sono delle sorte di "peggioramenti sporadici" causati dall'adattamento del cervello al farmaco.
Passeranno nelle prossime settimane.
Cio' non toglie che puoi benissimo assumere la Sertralina con della normale acqua o in un momento diverso del giorno. Non abbiamo in mano degli studi che ci dicono esattamente quanto l'assorbimento possa essere ostacolato dagli agrumi. Non lo sappiamo. Fai prima a cambiare orario di assunzione e ad evitare ogni rischio (che comunque dovrebbe essere basso).
admin
Site Admin
 
Messaggi: 3569
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: scalaggio cymbalta

Messaggioda arcturus » mar dic 05, 2017 8:27 am

ok.
Provo per un paio di settimane a sospendere le spremute in concomitanza con l'assunazione del farmaco.
Vi aggiornerò.
Grazie
arcturus
 
Messaggi: 33
Iscritto il: gio lug 30, 2015 1:47 pm

PrecedenteProssimo

Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

cron