paroxetina in gravidanza

Gli utenti del sito possono usare liberamente questo forum per scambiarsi esperienze ed opinioni.

paroxetina in gravidanza

Messaggioda cucu » ven mag 22, 2015 11:56 am

buondi' ....sono al quinto mese di gravidanza, sono in mantenimento con sereupin 10 mg al giorno da diversi anni ma di mia iniziativa ho iniziato a scalare il dosaggio a 7 mg al giorno...all' inizio tutto ok...da due settimane però ho forte insonnia e stanchezza e poca voglia di fare... sono cosi' ritornata a riassumere i 10 mg ma non traggo beneficio ancora. ..é necessario attendere? o dovrei aumentare il dosaggio per poter vedere qualche beneficio? come mai mi si son presentati questi sintomi pur scalando di poco il dosaggio?cordiali saluti
cucu
 
Messaggi: 87
Iscritto il: gio mag 21, 2015 8:03 am

Re: paroxetina in gravidanza

Messaggioda cucu » ven mag 22, 2015 4:22 pm

nessuno mi risponde?????? :(
cucu
 
Messaggi: 87
Iscritto il: gio mag 21, 2015 8:03 am

Re: paroxetina in gravidanza

Messaggioda admin » ven mag 22, 2015 5:26 pm

In che hanno hai iniziato a prendere la paroxetina ?
Da quanto tempo eri a 7 mg ?
La riduzione del dosaggio degli antidepressivi deve essere fatta in modo molto graduale, seguendo il protocollo tartaruga:
http://www.ansiafarmaci.it/protocollo_tartaruga.htm
L'hai ridotto troppo velocemente.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2914
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: paroxetina in gravidanza

Messaggioda cucu » ven mag 22, 2015 5:39 pm

ero a 7 mg da un mesetto circa...paroxetina sono virca dieci anni che la assumo...ero riuscita a scalare la dose da 20 mg a 10 grafualmente sentendomi sempre bene...ora non capisco il mio non dormire é dovuto allo scalare il farmaco? adesso con che dosaggio é giusto che lo assuma? 10 mg o é troppo poco?
cucu
 
Messaggi: 87
Iscritto il: gio mag 21, 2015 8:03 am

Re: paroxetina in gravidanza

Messaggioda admin » ven mag 22, 2015 7:10 pm

Da quanto tempo l'hai riportata a 10 mg ?
Quando hai finito di scalare da 20 a 10 mg ?
E' chiaro che essendo al quinto mese di gravidanza e' opportuno cercare di utilizzare la minore quantità' di farmaci possibile.
Che sintomi hai esattamente ? Come dormi ? Quante ore a notte ?
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2914
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: paroxetina in gravidanza

Messaggioda cucu » sab mag 23, 2015 1:13 pm

da due anni ne prendo dieci...prima quindici....prima ancora 20... con la dose di dieci da quando avevo iniziato a prenderla stavo bene fino appunto a che non ho iniziato a ridurre a sette mg da circa due mesi.come sintomi da due settimane: insonnia, dapprima mi svegliavo alle tre e non richiudevo occhio ma riuscivo a riposare magari il pomeriggio, l' ultima settimana é peggiorata nel senso che se dormo due ore é molto, ieri notte in bianco.oltre a ciò sono molto giù di tono, piango, poca voglia di fare, di uscire senso di debolezza generale e sento come dei pizzicori sulla pelle da due giorni. ...adesso sto comunque riprendendo 10 mg da una settimana circa ma mi chiedo se siano efficaci..per insonnia ho iniziato a prendere melatonina da una settimana.stanotte ho dormito un Po' di più. .tipo quattro cinque ore ma non é ancora abbastanza per senti rmi bene....
cucu
 
Messaggi: 87
Iscritto il: gio mag 21, 2015 8:03 am

Re: paroxetina in gravidanza

Messaggioda cucu » sab mag 23, 2015 1:28 pm

ah..aggiungo che non ho mai preso ansiolitici in vita mia....almeno questo. ...
cucu
 
Messaggi: 87
Iscritto il: gio mag 21, 2015 8:03 am

Re: paroxetina in gravidanza

Messaggioda admin » sab mag 23, 2015 2:13 pm

Quanta melatonina prendi ?
Prova a non fare nulla e aspettare ancora qualche settimana.
Tieniti pero' una cartella clinica dove segni tutti i sintomi e quante ore dormi ogni notte.
La paroxetina comunque non sarebbe da aumentare.
Probabilmente se proprio dovesse essere necessario intervenire, conviene prendere solo una lieve dose di Clonazepam (ma lasciamola come ultimissima opzione).
Il Clonazepam, seppur classificato in categoria D, non sembrerebbe dare grossi problemi in fase finale di una gravidanza (o almeno riteniamo che ci siano studi seri che supportano a sufficienza questa teoria):
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11340418
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2914
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: paroxetina in gravidanza

Messaggioda cucu » dom mag 24, 2015 3:10 pm

salve...ieri sono stata dallo psichiatra, é specialista nei disturbi depressivo ansiosi in gravidanza e farmacologo ricercatore.mi ha detto di riprendere 20 mg di sereupin e per dormire fino a che non sento l' effetto del sereupin minias che poi andrò a scalare e sospendere. dice che questo stato si ripercuote negativamente sul feto e che il cortisolo in eccesso la noradrenalina che produco adesso danneggiano il feto....che il sereupin é piuttosto sicuro e al limite può dare criso di astinenza al parto comunque gestibile ma che é meglio che io stia bene piuttosto chei. depressione. ho delle resistenze per il minias..ieri notte ne ho preso cinque gocce e finalmente ho dormito. ..ma adesso aspetterei l'effetto del sereupin pkuttosto che prenderlo ancora. voi cosa ne pensate?
cucu
 
Messaggi: 87
Iscritto il: gio mag 21, 2015 8:03 am

Re: paroxetina in gravidanza

Messaggioda admin » dom mag 24, 2015 7:13 pm

Dipende dai tuoi sintomi. Se percepisci ansia durante il giorno, allora il tuo psichiatre ha ragione sul fatto che conviene che ti curi !

Non siamo pero' d'accordo con il tuo psichiatra sulla cura, per le seguenti ragioni:
1) Il Minias è un ansiolitico ad emivita breve (non deve essere utilizzato in psichiatria, come abbiamo spiegato qui: http://www.ansiafarmaci.it/ansiolitici.html)
2) Potrebbe bastare una lieve sedazione per risolvere il problema (cioè 2 gocce di Clonazepam ogni 8 ore, associate a solo 10 mg di paroxetina).
3) se proprio si vuole risolvere il problema con un SSRI, nel tuo caso, crediamo convenga utilizzare l' EsCitalopram (cioè abbinare 8 mg di paroxetina a 7 mg di EsCitalopram)… Questa operazione consentirebbe poi di liberarsi della paroxetina più' velocemente. Pero', siamo dell'idea che aumentare gli SSRI sia opportuno solo se con 6 gocce di Clonazepam al giorno percepisci ancora ansia e/o problemi a dormire.

La paroxetina in gravidanza aumenta la probabilità di incidenza di tutta una serie di problemi:
http://www.mothertobaby.org/paroxetine- ... cy-p150188

In generale, noi siamo dell'idea che sia opportuno togliere i farmaci psichiatrici (seguendo il protocollo tartaruga), prima di andarsi a cercare una gravidanza.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2914
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: paroxetina in gravidanza

Messaggioda cucu » lun mag 25, 2015 7:47 am

dunque voi non ritenete che si tratti di uma ricaduta di depressione? io come sintomi presento insonnia forte ovviamente ansia di giorno ma non mi sembra il sintomo rilevante, stanchezza apatia pessimismo...devo dire che ieri andava meglio..ieri grazie al minias ho dormito. .stanotte non ho preso nulla ma ho dormito abbastanza. ..non so se forse sia anche la paroxetina che fa effetto dato che da sette l' ho portata a 15 per ora...anche se il mio psichiatra vorrebbe la portassi a 20 come dose yerapeutica. mi rendo conto che mi sono cercata uma gravidanza mentre ancora prendevo psicofarmaci ma pensavo di nonpotermi liberare del tutto del farmaco dati i tanti anni di assunzione dello stesso e che soli 7 mg non fossero poi cosi' nocivi...salvo poi avvertire dei peggioramenti. .. per il minias spero di non doverlo più prendere. ..il mio psichiatra me lo ha prescritto perché ritiene sia meglio a emivita breve visto che voene espulso più velocemente dal fegato. ..cosi' mi ha detto...comunque rispetto al rischio malformazioni ho fatto da poco la morfologica e pareva andasse tutto bene...per quel che si può vedere con tale ecografia....
cucu
 
Messaggi: 87
Iscritto il: gio mag 21, 2015 8:03 am

Re: paroxetina in gravidanza

Messaggioda admin » lun mag 25, 2015 10:39 am

quando aumenti il dosaggio di un SSRI, soprattutto della paroxetina, aumentano anche gli effetti collaterali dovuti all'accumulo del farmaco (fino a quando il farmaco non si è accumulato). A 20 mg occorrono da 1 a 2 mesi perché l'SSRI si accumuli. Questa è una della tante ragioni perché noi suggerivamo di utilizzare il Clonazepam.
Noi non concordiamo con l'aumento della paroxetina (meglio semplicemente sedare con il Clonazepam, e se ci sono problemi abbinare un altro SSRI più' pulito… che da meno effetti collaterali e meno dipendenza della paroxetina). La scelta finale è ovviamente tua.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2914
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: paroxetina in gravidanza

Messaggioda cucu » lun mag 25, 2015 10:47 am

certo. ..vi ringrazio per il vostro parere....ovviamente per me non é facile scegliere. ..non avendo competenze in merito. ..c' è solo fa fidarsi del curante e aspettare di vedere i risultati. ..secondo voi potrei rimanere a 15 mg di paroxetina? il clonazepam é un sedativo e antidepressivo? avete qualche psichiatra che segue il vostro protocollo dalle parti di Venezia o Padova? grazie per la risposta
cucu
 
Messaggi: 87
Iscritto il: gio mag 21, 2015 8:03 am

Re: paroxetina in gravidanza

Messaggioda admin » lun mag 25, 2015 11:11 am

Se proprio vuoi utilizzare la paroxetina, è meglio che la porti a 20 mg (ma non è la terapia che ti consigliamo !).
Abbiamo un riferimento di uno psichiatra a Padova, pero' ha tempi di attesa troppo lunghi…. ed a questo punto temo sia inutile andarci. Potremmo mandarti a Firenze, dove i tempi di attesa sono minori…. ma il viaggio e' più' lungo (scegli tu).
In generale, data la situazione, siamo un po' dell'idea che piuttosto che investire tempo, soldi ed energia per girare psichiatri, sia meglio che tu segui il tuo istinto sulla cura e che ti concentri sul migliorare tutti gli altri aspetti della gravidanza.
Sei ovviamente libera di recarti da un altro psichiatra, scelto da te, avendo quindi anche il vantaggio di poter avere un terzo parere totalmente indipendente.
admin
Site Admin
 
Messaggi: 2914
Iscritto il: gio mar 12, 2009 10:16 am

Re: paroxetina in gravidanza

Messaggioda cucu » lun mag 25, 2015 11:23 am

scusatemi se insisto.... ( vi ringrazio per i tempi veloci di risposta)...la paroxetina a 20 secondo voi ( al di là del fatto che crea dipendenza e che é difficile da sospendere in seguito) non pensate possa portare ad una remissione dei miei sintomi? certo proverò a senti re anche un altro parere....credo comunque mi faccia bene scegliere un percorso e quello sia.lo psichiatra di padova potrei comunque prenderlo come riferimento al momento in cui potrò scalare e poi sospendere il farmaco. ...
cucu
 
Messaggi: 87
Iscritto il: gio mag 21, 2015 8:03 am

Prossimo

Torna a antidepressivi e ansiolitici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti